Google rivela i nuovi strumenti di Shopping, novità sulle Ads e tanto altro

Google, nel corso dell’I/O 2022, ha rivelato succulenti novità circa il suo servizio Shopping, la gestione delle Ads e di tanto altro ancora.

Si tratta di novità che interessano soprattutto a chi usa Google per vendere online e per attrarre nuovi clienti.

Di seguito puoi trovare un’utile e rapida panoramica su tutte le novità di questo I/O 2022. Leggi con attenzione per scoprirle tutte!

Google Shopping: le novità per gli Ads

Sul fronte degli annunci online, Google sta testando un nuovo formato di annunci in stile carosello da mostrare direttamente nei risultati di ricerca, che fornirà agli acquirenti un altro modo per osservare i prodotti in vendita direttamente dalla SERP.

Carosello Google Shopping
Esempio degli annunci carosello su Google.

Come puoi vedere, l’opzione porterebbe l’ormai familiare formato di visualizzazione degli annunci a carosello all’interno dei risultati di ricerca. Inutile sottolineare quanto ciò potrebbe tornare utile a chi ha un e-commerce.

Personalizzazione degli annunci pubblicitari su Google

In un altro annuncio relativo agli Ads, Google ha anche svelato una nuova dashboard di controllo degli Ads, che consentirà agli utenti di controllare il modo in cui le loro esperienze pubblicitarie sono personalizzate nelle app e nei siti di Google.

Google Ads personalizzazione
Schermata che mostra le nuove opzioni di personalizzazione su Google Ads.

Il nuovo ad center, che sarà disponibile per tutti gli Ads Google, consentirà agli utenti di mettere mi piace, condividere o bloccare qualsiasi annuncio e/o raccogliere informazioni aggiuntive su chi ha pagato per l’annuncio e perché, in particolare, fanno parte del pubblico raggiunto da quella campagna pubblicitaria.

In pratica, Google sta trasformando le sue campagne di annunci online quasi in un’esperienza social.

Toccando “personalizza di più gli annunci che vedi” (questa dovrebbe essere la traduzione del pulsante una volta che il servizio sarà lanciato in tutto il mondo), passerai alla seconda schermata in alto a destra, che fornisce ancora più controlli sulle tue esperienze pubblicitarie su Google.

Gli utenti potranno anche limitare gli annunci relativi ad argomenti sensibili, inclusi alcol, giochi d’azzardo, appuntamenti, gravidanza, genitorialità e perdita di peso.

È uno sviluppo interessante da tenere d’occhio per gli inserzionisti, in quanto potrebbe influire sulla precisione del targeting se un numero sufficiente di persone dovesse ridurre le opzioni di tracciamento o fare qualcosa di simile. Va notato, però, che controlli simili sugli annunci sono disponibili da tempo anche in altre app e pochi utenti si impegnano effettivamente per agire in questo modo.

Da un punto di vista del peggioramento del targeting, quindi, crediamo si possa stare tranquilli.

Nuove opzioni per pagare con Google

Google sta anche cercando di rendere i pagamenti online più sicuri con una nuova opzione per generare “carte virtuali“. Questa opzione dovrebbe permettere di pagare i prodotti online senza dover inserire il numero effettivo della propria carta di credito. Sarà un sistema simile al modo in cui funzionano i generatori di password, in questo caso con la generazione di codici casuali allegati alla tua identità di Google, con i dettagli della tua carta fisica reale poi tenuti nascosti ai fornitori.

Per certi versi, questa cosa funziona in maniera simile anche a Google Pay e Apple Pay.

Una novità del genere, ovviamente, renderà più semplice vendere online. Si tratta di una notizia che, quindi, fa decisamente piacere a chi vende online.

Altre novità riguardanti Google

Tra le altre novità emerse nel corso di questo Google I/O 2022, c’è il fatto che gli utenti potranno nascondere più semplicemente i risultati di ricerca che contengono dati che li riguardano.

Altra novità molto interessante riguarda il prossimo update in arrivo per Google Maps. La famosa funzione mappe di Google, infatti, permetterà di esplorare ancora meglio luoghi famosi e negozi.

Grazie all’intelligenza artificiale e alle tecnologie di Google, ora sarà possibile vedere in 3D la maggior parte degli edifici.

Le attività aperte al pubblico, inoltre, potranno permettere alle persone di entrare nei loro locali in maniera virtuale, come se stessero esplorando le strade di una città.

È chiaro che quest’ultima cosa potrà essere utilizzata per migliorare a dismisura la propria visibilità sul web e, di conseguenza, il numero di clienti che si affideranno alla nostra attività.



E-Commerce commando per ottenere il massimo da Google Shopping

Tutte queste funzioni annunciate da Google, soprattutto relativamente al suo servizio Shopping, sono di sicuro interesse per chi ha un e-commerce o comunque vende online.

Per poter utilizzare al meglio queste funzioni, però, bisogna conoscere in maniera profonda questi strumenti. Bisogna dedicargli molto tempo, che non tutti hanno.

Fortunatamente, esistono dei servizi che si occupano di fare tutto ciò per te, facendoti risparmiare tempo ed ottenere comunque il massimo da questi strumenti.

Tra questi servizi non possiamo che consigliarti E-Commerce Commando.

E-commerce Commando
E-Commerce Commando permetterà al tuo e-commerce di raggiungere il successo.

Gli esperti di E-Commerce Commando si occuperanno della creazione o ristrutturazione del tuo e-commerce, della sua ottimizzazione SEO, della creazione delle grafiche, della sua promozione online e così via.

Tutti questi servizi saranno inclusi in un singolo pacchetto e permetteranno al tuo e-commerce di raggiungere il successo grazie alla guida del team di esperti di E-Commerce Commando.

In questo modo potrai concentrarti su altri aspetti della tua attività, ma ottenere comunque il massimo dal web.

Per richiedere maggiori informazioni, visita la pagina di E-Commerce Commando e compila il modulo in fondo ad essa oppure chiama il seguente numero di telefono (puoi anche cliccarci sopra per effettuare una chiamata rapida!):

contattaci
Puoi cliccare sul numero per effettuare rapidamente una chiamata al team di AdCrescendo.

La chiamata è completamente gratuita e non ti impegna ad acquistare alcun servizio!

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

Instagram Like

Instagram Like: tornano visibili per tutti?

A distanza di due anni tornano visibili i Like su Instagram a scelta degli utenti. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.