Mes Italia: il governo vuole solo i bond, basta fake news

L’Europa vuole il Mes (che già c’è), l’Italia gli eurobond. E questo lo sappiamo tutti, a quanto pare entrambe le posizioni, sia della UE che dell’Italia ci sembrano solide e irremovibili. Ma neanche il tempo di informarsi sull’avanzamento della vicenda, e in Italia già si grida al complotto.

Sarà stato forse l’annuncio della Merkel a seminare il panico tra gli italiani, ma la cancelliera tedesca ha “solo” fatto presente che la Germania ha detto no agli eurobond e che ne aveva già parlato in mattinata con il nostro Presidente del Consiglio, Conte.

Apriti cielo. L’italia ha firmato il Mes, il Ministro dell’Economia Gualtieri è un venduto-traditore, Conte un incapace, e il Colosseo è stato ipotecato.

Tutto ciò per una semplice dichiarazione. Tutto falso.

Mes e Italia, che confusione

A quanto pare ad alimentare lo sdegno degli italiani verso il governo sono Salvini (Lega Nord) e la Meloni (Fratelli d’Italia). Che oltretutto diffondono anche fake news. Non nascondiamo che da parte dei due partiti sono arrivate sempre ottime proposte sia per fronteggiare l’emergenza e sia di carattere generale, ma ora non se ne può più.

Mettere zizzania e confondere le idee dei cittadini, non ci sembra affatto giusto.

La verità è che il centro-destra non vede l’ora di salire al potere, e sta facendo propaganda politica speculando sull’epidemia. Proprio come quella che sta portando avanti la Meloni, che si sta offrendo come paladina del popolo e sta raccogliendo sempre più consensi.

La sua proposta “mille euro agli italiani con un clic” non è affatto male. Con 7 parole è riuscita a conquistare la fiducia di tutti cittadini, i contrari alla proposta si contano sulle dita di una mano. Ma anche duemila euro o tremila non sarebbero male. C’è solo da verificare la fattibilità della cosa.

E poi, il sito dell’INPS è andato in tilt per l’ipotetica indennità da 600 euro, figuriamoci per una da 1000 euro. Ma questa è un’altra storia.

Il pezzo forte però è stato mascherare il “default” del sito Inps con un attacco hacker. Veramente ridicolo. Una presa in giro per tutti gli italiani.

Le ultime novità sul Mes

Stessa cosa sta accadendo con il Mes, un meccanismo che già esiste e che l’Italia non userà. E’ stato detto e ridetto, confermato anche stamattina dal Ministro Gualtieri.

Ebbene, ecco la sua dichiarazione:

“L’Eurogruppo ha proposto, e non deciso, che il Mes possa offrire, oltre al meccanismo che è la Troika, anche uno strumento incondizionato dal quale, i Paesi che lo vorranno, non l’Italia, potranno prendere dei soldi senza condizione”.

Tutto qui.

Siamo riusciti a comprendere benissimo le dichiarazioni (rilasciate in lingua italiana) dal Ministro Gualtieri. Come mai la Meloni e Salvini invece gridano al complotto? Come mai la Lega è pronta a sfiduciare Gualtieri e l’attuale governo?

Boh, questo non lo sappiamo. Eppure non è stato firmato alcun documento, né la posizione dell’Italia è cambiata nei confronti del Mes. L’unica cosa che desideriamo, tutti noi, è sapere la verità, sapere le cose come stanno. Cosa che non accadrà mai.

E intanto la Meloni è convinta che il nuovo Sure (cassa integrazione europea) sia un meccanismo per ipotecare il Colosseo.

Più o meno ci si potrebbe anche arrivare a questo, dato che prima di ricevere prestiti dalla UE ci sarà bisogno di mettere garanzie sul piatto. Ma non metteremo i nostri monumenti e opere artistiche come garanzia. Ma dai, non siamo così fessi. Anche se l’attuale governo PD-M5S non è che poi ispira così tanta fiducia.

E questo Sure, questo Mes e quant’altro non sono degli strumenti a cui dobbiamo aderire obbligatoriamente. Non è così.

Ci è bastata quella volta con la Fontana di Trevi, che è stata venduta ad un ricco imprenditore americano.

Ah no, scusate, quello era un film di Totò.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Vincenzo F

Grande appassionato di economia e finanza, mi piace scrivere su mercati, indici, azioni, investimenti e tutto ciò che riguarda questo settore. Studio costantemente l'andamento dei mercati, e sono sempre alla ricerca di rialzi e ribassi. Ho fatto in tempo a comprare un monolocale e un pc. Tutto il resto l'ho investito.

Leggi Anche

Unicredit-BPM: no di Mustier alla fusione, spunta MPS?

Dell’ipotetica fusione tra Unicredit e Banco BPM ne avevamo già parlato qualche giorno fa. Avevamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *