Fatturazione elettronica per psicologi

La fatturazione elettronica, al giorno d’oggi, è presente in ogni settore lavorativo, anche in quello in cui sono attivi gli psicologi.

L’utilizzo della fatturazione elettronica ci permette di togliere di mezzo molte scartoffie ed è di indubbio aiuto per quanto riguarda la tenuta della contabilità. Alcuni software di fatturazione elettronica, inoltre, sono estremamente utili dal punto di vista gestionale.

Se ciò non fosse sufficiente, essa è diventata obbligatoria per la quasi totalità degli operatori attivi sul mercato.

In questo articolo vedremo nello specifico come funziona la fatturazione elettronica per gli psicologi, gli psicoterapeuti e gli psicomotricisti. Inoltre, analizzeremo anche quali software per emettere fattura elettronica sono i migliori per chi lavora come in questo ambito.

Riservati qualche minuto tutto per te e trova un posto comodo. Dopo aver letto questo articolo saprai alla perfezione come funziona la fatturazione elettronica per uno psicologo e quale software è più conveniente usare.

Fatturazione elettronica per psicologi

Psicologi, psicoterapeuti, psicomotricisti e fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica è obbligatoria per quasi tutti i professionisti. Almeno per ora, però, ciò non è valido anche per gli psicologi e chi svolge una professione simile, che non sono obbligati ad utilizzare la fatturazione elettronica.

Tralasciando l’obbligo o meno di utilizzo della fatturazione elettronica, va sottolineato come siano i pazienti stessi a preferire quasi sempre questo tipo di fatturazione. Essa, infatti, permette di evitare inutili scartoffie e, soprattutto, permette di scaricare facilmente le spese sostenute per le varie sedute dallo psicologo, dallo psicoterapeuta e così via.

Inoltre, va tenuto conto che, scegliendo il software giusto, la fatturazione elettronica può diventare la nostra migliore amica grazie a strumenti secondari che potranno aiutarci a gestire le sedute con i nostri pazienti. Proprio per questo abbiamo scelto di mostrarti InvoiceBuddy, che, secondo noi, è uno dei migliori software di fatturazione elettronica in assoluto.

InvoiceBuddy: il miglior software di fatturazione elettronica per psicologi

Se hai bisogno di emettere fattura elettronica, InvoiceBuddy è il software che fa per te!

Tra i principali motivi che ci spingono a consigliare InvoiceBuddy agli psicologi, agli psicoterapeuti e ai professionisti che lavorano in quest’ambito e che vogliono emettere fattura elettronica lo troviamo nell’ottima gestione dell’agenda lavorativa che esso riesce ad offrire.

InvoiceBuddy, oltre alla semplice emissione delle fatture elettroniche, infatti, permette anche di monitorare alla perfezione la nostra agenda lavorativa e gestire al meglio tutti gli appuntamenti con i nostri pazienti tramite il comodissimo modulo timesheet integrato all’interno del software.

Questo modulo timesheet funziona come una vera e propria agenda sulla quale potremo segnare le sedute che abbiamo in programma. Una volta finita la seduta di un paziente, basterà cliccare un semplice pulsante per creare in automatico una fattura relativa al lavoro svolto.

Inutile dire che questa funzione offre l’indubbio vantaggio di far fuori tutte le scartoffie e i bigliettini sui quali, solitamente, segnamo gli appuntamenti e le sedute che abbiamo in programma e quelle che si sono già tenute. Inoltre, grazie al modulo con timesheet integrato di InvoiceBuddy non dimenticheremo mai più di inserire tutti gli incontri già svolti in fattura. Sembra assurdo, ma capita più volte del previsto!

Altra cosa che ci ha stupito di InvoiceBuddy è la sua semplicità di utilizzo. Ci abbiamo messo davvero poche decine di secondi per capire come funzionasse. Si tratta di un software estremamente intuitivo!

Inoltre, InvoiceBuddy è totalmente online! Ciò vuol dire che non dovrai scaricare alcun fastidioso programma per poter emettere le tue fatture, ma ti basterà una semplice connessione ad internet.

Una volta che le tue fatture saranno compilate, non dovrai fare altro che spedirle allo SdI con un semplicissimo clic.

InvoiceBuddy
Logo di InvoiceBuddy.

Monitoraggio dei pazienti e della contabilità

InvoiceBuddy integra anche delle utilissime funzioni che ti permetteranno di tenere d’occhio i pagamenti dei tuoi pazienti e di gestire più facilmente la tua contabilità.

Il software, infatti, ti mostrerà quali sono i pazienti sempre puntuali con i pagamenti e quelli che, purtroppo, non lo sono.



Grazie ad InvoiceBuddy potrai anche verificare quanto un paziente influisce sul tuo fatturato.

Tutte queste funzioni ti permetteranno di capire quali pazienti conviene continuare a servire e quali, invece, è meglio evitare.

Se ciò non bastasse, InvoiceBuddy può anche inviare dei solleciti di pagamento automatici ai pazienti che non sono puntuali con i pagamenti.

Inutile dire che tutto ciò torna estremamente utile in sede di tenuta della contabilità.

Se sei uno psicologo, uno psicoterapeuta, uno psicomotricista o un professionista del settore e hai intenzione di scoprire di più su questo software di fatturazione elettronica, non devi fare altro che cliccare sul link qui sotto:

Cosa potrai fare con InvoiceBuddy

Volendo riassumere quanto scritto sino ad ora, con InvoiceBuddy, oltre alla semplice emissione delle fatture, potrai fare anche le seguenti cose:

  • Registrare i pazienti, il numero e la durata delle sedute
  • Annotare gli accordi presi
  • Tenere sotto controllo le attività svolte e le ore impiegate
  • Fatturare a ore o a forfait
  • Monitorare gli incassi e gestire i solleciti

Si tratta di funzioni che ti permetteranno di risparmiare molto tempo ed energie e di concentrarti sulle esigenze di chi conta di più per te: i tuoi pazienti!

Cos’è la fatturazione elettronica

Come intuibile dal suo nome, la fatturazione elettronica è l’equivalente in digitale della tradizionale (e quasi scomparsa) fattura cartacea.

La fatturazione elettronica è stata introdotta in Italia con la legge finanziaria del 2008 e da allora ha riscosso sempre più successo.

Nel 2014, la fatturazione elettronica diventò obbligatoria per tutti coloro che volevano lavorare con la pubblica amministrazione.

Attualmente, la fatturazione elettronica è obbligatoria per ogni soggetto dotato di una partita IVA. Questo obbligo non vale solo per pochissimi soggetti di seguito elencati:

  • imprese e lavoratori autonomi che usufruiscono del cosiddetto “regime di vantaggio
  • contribuenti in regime forfettario
  • piccoli produttori agricoli disciplinati dall’articolo 34, comma 6, del Dpr n. 633 del 26 ottobre 1972

Non si sa per quanto ancora questi soggetti saranno esenti dall’obbligo di emissione della fattura elettronica. L’Unione Europea, infatti, spinge per un’adozione globale di questo strumento.

Cosa inserire in una fattura elettronica e come spedirla

Quando andremo a compilare una fattura elettronica, in realtà staremo creando un file in formato XML.

Questa parola potrebbe intimorire, ma devi sapere che, in realtà, esistono moltissimi software (sia online che offline) che permettono di compilare in maniera semplice una fattura elettronica.

Per quanto riguarda il contenuto della fattura elettronica, al suo interno dovremo riportare le seguenti informazioni:

  • Data di emissione
  • Numero progressivo di emissione (per identificare in modo univoco la fattura)
  • Dati del fornitore (nome ditta, numero partita IVA, indirizzo, etc.)
  • Dati del cliente (ditta, nome, cognome, indirizzo, etc.)
  • Descrizione di servizi e merci venduti (quantità, peso, natura, etc.)
  • Eventuali sconti o spese accessorie
  • Data in cui viene fornito il bene o il servizio oppure la data in cui il cliente paga in tutto o in parte l’importo dovuto
  • Totale della fattura

Una volta compilata la fattura, noi o l’intermediario finanziario al quale ci affideremo (come, ad esempio, un commercialista) dovremo apporre una firma telematica sul documento e inviare il tutto al Sistema di Interscambio (detto anche SdI). Quest’ultimo si occuperà di recapitare la fattura al nostro cliente.

Tutte queste operazioni, che possono sembrare complicatissime, possono essere svolte in pochi clic grazie ad un apposito software. A breve te ne consiglieremo uno.

Fatturazione elettronica 1
Utilizzare la fatturazione elettronica è comodo e quasi sempre obbligatorio per legge.

Conclusioni

Abbiamo dato un rapido sguardo al mondo della fatturazione elettronica, concentrandoci in particolare su chi esercita la professione di psicologo.

Ti abbiamo anche mostrato quello che, secondo il nostro parere, è uno dei migliori software di fatturazione elettronica del settore.

A questo punto, non ti resta che scegliere il software per la fatturazione che fa al caso tuo e concentrarti sulla crescita del tuo business!

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.