Stellantis: ecco il nome del nuovo gruppo FCA-PSA

Il nome è stato finalmente rivelato, il gruppo che nascerà dalla fusione paritetica tra FCA e PSA si chiamerà Stellantis.

La nuova holding Stellantis controllerà i brand attualmente legati a FCA e PSA come Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Peugeot, Opel, Jeep e così via. Ovviamente il nuovo nome verrà utilizzato solo per indicare il gruppo, i brand appena citati non subiranno alcun cambiamento.

L’attuale presidente di FCA (nonché futuro presidente di Stellantis), John Elkann, ha anche annunciato che entro i prossimi 60 giorni arriverà anche il nuovo logo.

Se ti interessano ulteriori informazioni sul settore automotive, leggi anche: “Azioni Toyota: le nuove stime spingono il titolo (+5%)”.

Di seguito tutte le novità sul nuovo colosso italo-francese, quarto gruppo automobilistico al mondo.

Stellantis: la fusione tra FCA-PSA

Il closing è previsto entro la fine del primo trimestre del 2021, e il nuovo gruppo Stellantis sarà uno dei leader mondiali del settore automotive. Dovrebbe essere il quarto gruppo al mondo, alle spalle di TeslaToyota, Volkswagen, per veicoli venduti (le prime stime indicano circa 8,7 milioni di veicoli all’anno).

L’intesa dovrebbe portare a ricavi congiunti superiori a 180 miliardi di euro, mentre la capitalizzazione di mercato dovrebbe aggirarsi intorno ai 45 miliardi di euro. Ma questo è ancora da vedere.

Nel consiglio di amministrazione (cda) di Stellaris, siederanno 11 membri del gruppo. Sei posti sono riservati a manager di PSA, i restanti cinque invece saranno occupati da quelli di FCA.

Il presidente del nuovo colosso sarà John Elkann, mentre la carica di CEO (amministratore delegato) verrà ricoperta da Carlos Tavares (attuale presidente di PSA). La holding avrà sede ad Amsterdam, Olanda.

Il nuovo gruppo automobilistico punterà principalmente sul green e sull’eco-sostenibilità. Molto probabilmente assisteremo all’uscita di numerosi modelli a bassissime emissioni di Co2. Come annunciato da John Elkann, Stellaris sarà leader mondiale in questa nuova era per la mobilità, green come non mai.

Il nome

John Elkann e l’attuale CEO di FCA, Mike Manley hanno speso anche qualche parola riguardo la scelta del nuovo nome. Come indicato in una lettera inviata a tutti i dipendenti, il nome Stellaris ha origini latine e il suo significato è “essere illuminato dalle stelle”.

Sempre come dichiarato dai due top manager di FCA, il riferimento astronomico servirà a richiamare lo spirito di ottimismo, energia e rinnovamento, tutti valori che stanno alla base dell’unione tra FCA e PSA.

Infine, nella lettera viene anche specificato (da parte di Elkann) che:

E’ un onore e un privilegio far parte di questo progetto straordinario, grazie al quale ci accingiamo ad unire alcuni tra i più importanti marchi della storia dell’automobile sotto il nome di Stellantis, che avrà un ruolo decisivo nel definire il futuro del nostro settore.

Intanto la Borsa reagisce quasi indifferente dopo l’annuncio sul nuovo nome, al momento della scrittura di questo articolo le azioni FCA sono in leggerissimo calo (-0,12%), mentre le azioni Peugeot sono in rialzo (+1%).

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 2 Media: 5]

About Vincenzo F

Grande appassionato di economia e finanza, mi piace scrivere su mercati, indici, azioni, investimenti e tutto ciò che riguarda questo settore. Studio costantemente l'andamento dei mercati, e sono sempre alla ricerca di rialzi e ribassi. Ho fatto in tempo a comprare un monolocale e un pc. Tutto il resto l'ho investito.

Leggi Anche

Unicredit-BPM: no di Mustier alla fusione, spunta MPS?

Dell’ipotetica fusione tra Unicredit e Banco BPM ne avevamo già parlato qualche giorno fa. Avevamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *