Amazon Sta Acquistando Podcast di News Locali e Sportive

Secondo varie fonti, Amazon starebbe acquistando podcast che trattano di news locali e di sport.

Questa mossa non stupisce. Tutti questi podcast, infatti, si integrerebbero alla perfezione con i dispositivi Echo.

I podcast che trattano di news locali, inoltre, sono un ottimo modo per fare pubblicità rivolta ad un preciso target demografico. Questo aspetto è molto importante, se consideriamo le continue limitazioni che stanno ricevendo i più famosi cookie.

Amazon

Problemi di privacy e cookie di terze parti

Negli ultimi tempi, ci sono stati sempre più problemi circa i cookie di terze parti. Essi tracciano le abitudini degli utenti che visitano un certo sito, ma non sono cookie del sito stesso, ma delle società che vendono ads.

Molti browser (FireFox, ad esempio) bloccano automaticamente i cookie di terze parti che “seguono” gli utenti durante la navigazione.

Anche molti siti web si stanno “ripulendo” dai cookie di terze parti. Il New York Times, ad esempio, ha annunciato che entro il 2021 non ci saranno più cookie di terze parti sul suo sito web.

Addirittura Google bloccherà tali cookie entro il 2022!

Investire nei podcast locali, quindi, è un modo per Amazon di assicurarsi un certo target di utenza senza dover utilizzare cookie di terze parti.

I podcast che trattano di news locali e di sport evitano ogni problema relativo alla privacy perché i loro ascoltatori si “auto-selezionano”. Le notizie locali, infatti, permettono di individuare dei consumatori provenienti da una certa area geografica. Le notizie sportive, invece, permettono di mettersi in contatto con dei consumatori prevalentemente maschili al di sopra di una certa età.

Podcast a parte, con la riduzione dei cookie di terze parti, gli annunci su piattaforme locali potrebbero rappresentare il futuro della pubblicità.

Amazon vede un vantaggio strategico nei podcast. Vantaggio che può essere aumentato di molto sfruttando la tecnologia vocale di Alexa per aiutare gli utenti a scoprire contenuti personalizzati.
Le fonti, infatti, affermano che la società sta usando denaro proveniente dall’Alexa Fund per investire in podcast locali. Tale fondo è dedicato a tutti quegli investimenti riguardanti tecnologie audio e vocali.

Pare che Amazon stia puntando su contenuti audio di breve durata, che possano essere trasmessi da Alexa quando gli utenti le chiedono informazioni.

Amazon: le attività locali investiranno nei podcast?

I podcast stanno prendendo il posto delle radio, ma non è chiaro se la pubblicità su di essi verrà sfruttata allo stesso modo.

A tal proposito, Bill Hartzer (esperto in local search) ha dichiarato:

“Sono sempre stato interessato dal testare e creare nuovi modi di fare pubblicità.

Se Amazon offrirà tale opportunità per attività locali quali ristoranti e supermarket, allora io consiglio di coglierla al volo e testarla. Così potrete raccogliere dei dati da questo test.

Se questa forma di fare pubblicità dovesse risultare efficace, allora io continuerei a sfruttarla. In caso contrario, non avrebbe alcun senso continuare a spendere soldi in qualcosa che non porta un guadagno”.

Giocare di anticipo in questo momento, magari siglando un contratto pubblicitario ad un prezzo vantaggioso con qualche podcast emergente, potrebbe essere davvero una buona idea.

Bezos difficilmente sbaglia un colpo e crediamo che anche questa volta potrebbe avere ragione!

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 0 Media: 0]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

Focals

Focals: Acquisita da Google la Società di Occhiali per Realtà Aumentata

Google ha appena annunciato di aver acquistato Focals, compagnia impegnata nel settore della realtà aumentata. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *