Facetime: Apple sfida Zoom

Apple ha annunciato che Facetime sarà compatibile con Android e Windows. Scopriamo insieme come!

fonte: Depositphotos

La prima notizia principale è che l’aggiornamento riguarda la possibilità di chiamare più persone contemporaneamente, così ha annunciato Cook alla conferenza degli sviluppatori.

Cosa cambierà in Facetime?

Gli aggiornamenti prevedono migliorie nell’audio, la capacità di migliorare la propria voce e di oscurare lo sfondo. In futuro si prevede anche di poter condividere musica, film e il proprio schermo come accade per Skype.

Come funziona ora l’app?

Facetime è un app nativa di apple che permette di fare videochiamate con altri utenti connessi ad internet. Funziona esclusivamente per i sistemi IOS. Il servizio è totalmente gratuito ed è anche facile da attivare, ma rispetto ad altre app per videochiamate presenta dei limiti.

Ecco perché si intende fare questo aggiornamento. Le altre app, quali zoom o skype, che permettono di connettersi rispettivamente con 100 e 50 persone per volta. Oppure gli stessi Facebook e Whatsapp che permettono di fare delle videochiamate. Sono più limitati, ma sempre meglio di uno.

Alla fine come strumento di Business, i possessori di Iphone e Mac, sono costretti a scaricare app come Skype e Zoom, per compensare ai limiti di Facetime. Ecco perché la volontà di fare questo nuovo aggiornamento e rendere addirittura fruibile per Android e Windows questa possibilità.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 0 Media: 0]

About Barbara

Leggi Anche

Mueller spiega come indicizzare i contenuti su Google

John Mueller di Google ha spiegato come indicizzare i contenuti su Google:  i nuovi contenuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *