Elon Musk acquista Twitter per $ 44 miliardi: cosa cambia per gli utenti

Da alcune ore è emersa la notizia che Elon Musk acquisterà Twitter per la cifra record di 44 miliardi di dollari.

L’operazione rappresenterà la più grande acquisizione in ambito tech degli ultimi anni. Prima di essa, la più grande acquisizione recente è stata quella effettuata da Microsoft nei confronti di LinkedIn, acquistato per 26,2 miliardi di dollari. Altra acquisizione notevole è stata quella di Facebook nei confronti di WhatsApp, che fu pagato ben 19 miliardi di dollari dal caro Zuckerberg.

In questo articolo vogliamo vedere come questa mossa di Musk andrà ad influenzare il modo in cui gli utenti utilizzano Twitter.

Twitter Elon Musk
L’acquisizione di Twitter da parte dell’imprenditore sudafricano Elon Musk è una delle più grandi acquisizioni di sempre.

Twitter venduto per 44 miliardi di dollari: i dettagli dell’operazione

Come detto, Twitter è stato venduto per ben 44 miliardi di dollari. L’acquirente è un nome ormai ben noto: Elon Musk.

Curiosità: il famoso imprenditore non acquisterà il social network con denaro contante. La maggior parte del capitale, infatti, gli verrà prestato da una serie di banche tramite leva finanziaria. Ciò rappresenta un altro record per questa operazione, che, probabilmente, sarà quella con la leva finanziaria più grande di sempre.

Ad ogni modo, Musk aveva acquistato circa il 9% di quote di Twitter meno di un mese fa, diventandone azionista di maggioranza. La cosa aveva già fatto drizzare le orecchie agli investitori. Molti di essi, infatti, hanno iniziato ad acquistare azioni Twitter immaginando una possibile scalata al social network da parte dell’imprenditore sudafricano, cosa poi avvenuta.

Elon Musk, inizialmente contrastato dal consiglio di amministrazione del social network, è poi riuscito a far cedere i suoi membri e a fargli accettare la sua proposta di acquisto. Il miliardario ha offerto ben $ 54,20 ad azione, circa il 18% in più rispetto al prezzo attuale delle azioni del social network.

Elon Musk acquista Twitter: cosa cambierà?

Operazioni di tale entità, come è normale che sia, agitano investitori e utenti, che si domandano quale sarà il futuro di Twitter.

Nel 2018, Twitter contava 321 milioni di utenti, un numero esiguo rispetto alla concorrenza. Inoltre, il fatturato del 2021 è stato di 5 miliardi di dollari, cifra anche essa contenuta per un social network così famoso e fondato nell’ormai lontano 2006.

Non è una novità il fatto che Twitter abbia problemi di monetizzazione. Le sue funzioni pubblicitarie ed editoriali, infatti, non sono estremamente avanzate. Molti utenti che utilizzano la piattaforma per comunicare con il proprio pubblico, infatti, spesso preferiscono dedicarsi alla semplice pubblicazione di tweet e non prendono proprio in considerazione l’idea di utilizzare gli strumenti pubblicitari del social.

Tutte queste pecche del social potrebbero sparire con l’arrivo di Musk.

L’imprenditore, infatti, ha dichiarato di voler togliere Twitter dai mercati e di rendere il social network un’azienda privata.

Questa operazione, che Musk giustifica col fatto che una rimozione dai mercati permetterebbe maggior libertà di espressione agli utenti, in realtà, potrebbe essere dovuta ad un altro motivo.

Con l’attuale modello, infatti, la dirigenza di Twitter deve tenere conto del volere degli azionisti e spesso non può implementare nuove funzioni o adottare politiche più “rilassate” sui contenuti.

Quali sono le novità in arrivo?

Allo stato attuale, nessuno sa quali sono le novità in arrivo su Twitter dopo l’acquisizione da parte di Elon Musk.

In base alla nostra esperienza, crediamo che Musk migliorerà le strategie di monetizzazione del social network.

Ciò vuol dire che, probabilmente, le funzioni legate alla pubblicità saranno migliorate, rendendo Twitter una piattaforma molto più attraente agli occhi di chi deve pubblicizzare il proprio business.

Musk, inoltre, ha lasciato intendere di voler implementare anche altre funzioni che permetteranno agli utenti di esprimersi in maniera più completa e libera. Ciò potrebbe portare allo sviluppo del mercato dell’influencer marketing anche su Twitter, piattaforma dove storicamente questo tipo di veicolo promozionale non ha mai avuto un grande successo.

Volendo essere sintetici, Elon Musk potrebbe rendere Twitter un social network decisamente più accattivante e potenzialmente in grado di scalzare gli attuali padroni del mercato (Facebook, Instagram, TikTok).

Per i semplici utenti, ovviamente, non cambierà nulla. Essi potranno continuare ad utilizzare Twitter come hanno sempre fatto.

I potenziali cambiamenti, come avrai intuito, interesseranno soprattutto chi vorrà utilizzare Twitter per migliorare la propria web reputation o pubblicizzare il proprio business.

Consolidare la propria presenza sul web con Effetto Valanga

Per ora, come avrai intuito, non ci sono certezze sul futuro di Twitter e sul modo in cui potrà essere utilizzato per migliorare la propria web reputation o trovare clienti online.

Anche se in misura minore, lo stesso vale anche per gli altri strumenti utilizzabili online per pubblicizzare se stessi o il proprio business. Gli algoritmi di social network e motori di ricerca cambiano di continuo e portare avanti da soli una strategia che ci faccia raggiungere il successo sul web non è per niente facile.

Fortunatamente, esistono servizi come Effetto Valanga, creato da AdCrescendo e ideale per chi ha bisogno di far sentire la propria presenza online.

Se deciderai di usufruire di Effetto Valanga, avrai a tua disposizione un team che potrà fornirti servizi come la realizzazione da zero del sito web di cui hai bisogno, l’ideazione e la creazione di campagne di influencer marketing, la gestione dei profili social, l’ottimizzazione SEO del tuo sito (con tanto di attività di backlinking) e così via.

Tutto ciò sarà incluso in un singolo pacchetto, cosa che ti semplificherà tantissimo la vita e ti permetterà di ottenere il massimo dal web.

Per richiedere maggiori informazioni, visita la pagina di Effetto Valanga e compila il modulo in fondo ad essa oppure chiama il seguente numero di telefono (puoi anche cliccarci sopra per effettuare una chiamata rapida!):

contattaci
Puoi cliccare sul numero per effettuare rapidamente una chiamata al team di AdCrescendo.

La chiamata è completamente gratuita e non ti impegna ad acquistare alcun servizio!

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

formazione digitale google

Formazione digitale Google: 4 nuovi corsi in arrivo in Italia

Arrivano in Italia nuovi quattro corsi per la formazione digitale Google, con certificazione e in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.