Instagram: Nuove Funzioni per il COVID-19

Instagram, come molti altri social network, si sta dando da fare per combattere il COVID-19.

In particolare, il social di proprietà di Mark Zuckerberg ha messo in campo due nuove funzioni. Esse sono uno special sticker per le storie ed una nuova funzione per la condivisione dei post.

Vediamo come funzionano e quali sono i loro vantaggi.

Instagram Stay Home

Instagram: sticker “iostoacasa”

Da qualche ora, gli utenti possono usare uno sticker che recita “iostoacasa” nelle loro storie. Esso è perfetto per questo periodo in cui siamo tutti obbligati a stare a casa a causa del COVID-19.

Gli utenti che utilizzano questo sticker vedranno le loro storie inserite in una sorta di storia condivisa. Questa storia permette agli utenti di vedere le storie degli altri utenti che seguono e che hanno utilizzato lo sticker.

Chiaramente, in questa storia condivisa non verranno mostrate tutte le storie con lo sticker, ma una loro selezione random.

Lo sticker “iostoacasa” è disponibile sia su Android che su iOS.

Ecco alcuni esempi di come le varie categorie di utenti potrebbero utilizzarlo:

  • Professionisti: essi possono mostrare ai loro follower che stanno lavorando da casa e che sono ancora disponibili per svolgere altri lavori.
  • Aziende: esse possono mostrare ai loro follower come i loro dipendenti lavorano da casa. In questo modo l’azienda sarà apprezzata per il modo in cui tutela i suoi dipendenti.
  • Personal trainer: questa categoria può farsi una buona pubblicità inserendo lo sticker in storie dove mostrano qualche esercizio da fare in casa.

Come avrete intuito, gli utilizzi di questo sticker sono infiniti e l’unico limite è la vostra fantasia.

Nelle prossime ore saranno aggiunti altri elementi a tema COVID-19 nelle storie. Ad esempio, verrà implementato un promemoria che ci ricorda di dover lavare le mani!

Co-watching dei post di Instagram

La seconda funzione aggiunta da Instagram è veramente interessante e innovativa. Essa è il co-watching dei post.

Co-watching

Già disponibile su iOS e Android anche in Italia, questa funzione ci permette di guardare dei post mentre siamo in videochiamata con i nostri contatti Instagram.

Per utilizzare questa funzione dovremo:

  • Accedere alla chat
  • Selezionare l’icona della videochiamata
  • Scegliere le persone da videochiamare
  • Selezionare i post che si vogliono mostrare

I post che selezioneremo saranno mostrati a tutti i partecipanti della videochiamata.

Potremo selezionare i post da mostrare da quelli a cui abbiamo messo like, da quelli salvati o da quelli suggeriti da Instagram.

Questa funzione non è strettamente legata al coronavirus, ma in questo periodo di quarantena sostituisce un po’ quei momenti durante i quali si prendeva un aperitivo con gli amici e si commentavano i post trovati sui social network.

Consigli per le aziende

Siamo convinti che questa funzione sarà copiata da molti altri social network. Essa è una vera novità nell’ambito della condivisione social di contenuti digitali.

Le aziende, tenendo conto di questa nuova funzione, dovrebbero iniziare a creare post virali che si adattino a questo nuovo meccanismo di condivisione.

Noi crediamo che questo tipo di funzione, in futuro, potrebbe essere implementata anche nelle dirette Instagram. In questo modo chi farà una diretta potrà mostrare ad un ampio numero di follower i post che reputa interessanti.

Da non dare per scontata, inoltre, la possibile implementazione dell’invio di immagini e video non necessariamente pubblicate sotto forma di post.

Il co-watching, attualmente, è una funzione ancora abbastanza acerba. Le sue potenzialità, però, sono enormi. Le aziende che vogliono sfruttarlo al massimo, quindi, devono iniziare a muoversi già da ora!

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 0 Media: 0]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

Facetime: Apple sfida Zoom

Apple ha annunciato che Facetime sarà compatibile con Android e Windows. Scopriamo insieme come! La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *