WFA: le Responsabilità del Marketing nei Prossimi 5 Anni

Un report di WFA ha rivelato quali, secondo gli operatori del settore, saranno le responsabilità più importanti di chi fa marketing per i prossimi 5 anni.

Lo studio ha visto l’analisi di un campione composto da 683 esperti di marketing provenienti da 31 Paesi del mondo.

Sostenibilità e digitale si sono rivelati i temi più importanti per chi vorrà lavorare nel settore nei prossimi 5 anni.

WFA Marketing Responsabilità
È stato chiesto a degli esperti di marketing quali credono che saranno le loro responsabilità in determinati settori nei prossimi 5 anni. I risultati nel grafico.

WFA: l’importanza di fare marketing

Nove su dieci (92%) esperti di marketing ritengono che il marketing sia vitale per il successo della propria attività. Inoltre, una grande maggioranza di essi (82%) apprezza molto il ruolo che ricopre l’attività di marketing all’interno del loro business.

I dati sono stati rilevati in un recente sondaggio che ha coinvolto quasi 700 tra i principali marketer di tutto il mondo. La Federazione Mondiale degli Inserzionisti (WFA) e 2CV si sono occupate di condurre il sondaggio.

Nonostante molti esperti di marketing si ritengano già soddisfatti di come la loro attività di marketing stia andando, essi non si stanno di certo riposando sugli allori. I dati suggeriscono che la maggior parte di essi sta già guardando al futuro, piuttosto che focalizzarsi sul breve termine.

In effetti, quando gli è stato chiesto cosa ritenessero più importanti, l’85% di essi ha indicato una crescita a lungo termine, rispetto al 15% che attribuisce maggiore importanza alla crescita a breve termine. Quasi due terzi (63%) ritengono, inoltre, che la costruzione del proprio marchio sia più importante delle vendite e dei profitti (37%).

Quindi, quali responsabilità hanno attualmente gli esperti di marketing e quanto esse influiranno nei prossimi 5 anni?

I settori più importanti per gli esperti di marketing intervistati da WFA

Il sondaggio ha chiesto agli esperti di marketing quali saranno i temi e i settori di cui la loro attività dovrà tenere più o meno conto nei prossimi 5 anni.

Il sondaggio ha rivelato che il mondo del marketing terrà conto particolarmente dei seguenti settori:

  • Sostenibilità
  • Marketing digitale
  • Etica dei dati
  • Analisi dei dati
  • Customer Experience

Sostenibilità

Attualmente, meno di 4 su 10 (37%) dei senior marketer intervistati affermano che la sostenibilità debba essere tenuta in conto.

Tuttavia, molti consumatori hanno riferito di essere attratti da marchi che sono etici e che questi marchi non dovrebbero solo reperire risorse materiali in modo responsabile e sostenibile, ma anche essere trasparenti circa la provenienza di tali materiali. Questo impegno per la sostenibilità è molto evidente negli Stati Uniti, dove i consumatori più giovani stanno prendendo le loro decisioni di acquisto basandosi su principi sociali e ambientali.

Questa premessa ci fa capire perché l’80% dei marketer intervistati afferma che la sostenibilità sarà più importante per il loro ruolo nei prossimi 5 anni. Il restante 20% degli intervistati afferma che la sostenibilità sarà importante tra 5 anni allo stesso livello di come lo è oggi.

Marketing digitale e analisi dei dati

Le tecnologie e le piattaforme di marketing digitale svolgono già un ruolo importante per 6 su 10 (62%) operatori di marketing e, negli anni a venire, i tre quarti (77%) degli operatori vedono crescere la loro importanza.

Ciò non dovrebbe sorprendere, considerando tutte le nuove tecnologie e piattaforme di marketing digitale che continuano a inondare il mercato ogni anno.

Non è un caso se i marketers investono sempre di più in queste tecnologie, ormai essenziali per essere competitivi. Oltre la metà (54%) dei marketer, infatti, afferma che l’analisi dei dati svolge un ruolo essenziale oggi. Inoltre, poiché è probabile che l’utilizzo dei dati cresca, il 73% degli intervistati ritiene che l’analisi dei dati diventerà ancora più importante nei prossimi anni.

Etica dei dati

Solo circa un terzo (35%) degli intervistati considera l’uso etico dei dati come una cosa di cui dover tener conto. Nonostante ciò, tre quarti (74%) degli intervistati vede l’uso etico dei dati giocare un ruolo più importante nel loro lavoro.

Ciò potrebbe derivare dall’introduzione di regolamenti come il GDPR in Europa e, più recentemente, la CCPA negli Stati Uniti.

I consumatori ritengono, inoltre, che i loro dati non siano così sicuri come una volta. Inoltre, gli esperti di marketing sono preoccupati, ma fiduciosi, della correttezza delle pratiche di acquisizione dati che utilizzano.

Customer experience

Ricerche precedenti hanno dimostrato che l’esperienza del cliente non è necessariamente sempre considerata come responsabilità di chi fa marketing. Tuttavia, la metà (51%) degli intervistati afferma che essa fa parte delle loro priorità attualmente, con 7 intervistati su 10 (72%) che credono che sarà ancora più importante tra 5 anni.

Altri dati del report di WFA

Altri punti interessanti emersi dal report di WFA sono i seguenti:

  • Quasi i due terzi degli intervistati ritiene che la mission di un brand diventerà più importante negli anni a venire. I sondaggi, infatti, indicano che i consumatori desiderano sempre più marchi concentrati nel perseguire i loro scopi. Il ruolo del marketing sarà essenziale in ciò.
  • Sorprendentemente, nonostante solitamente si veda marketing come fattore trainante per aumentare le entrate, un po’ meno della metà (50%) degli intervistati ha affermato che la crescita, lo sviluppo e la strategia di business diventeranno sempre più importanti per i marketer nei prossimi 5 anni, sebbene solo l’1% ritenga che esse diminuiranno di importanza .
  • In maniera simile, solo il 45% degli intervistati ritiene che il ROI e la gestione delle prestazioni cresceranno di importanza per chi fa marketing.

Se vi occupate di marketing, dunque, dovrete stare attenti a puntare sull’innovazione, sul trasmettere un messaggio che sottolinei l’impegno nel sociale e a sostegno dell’ambiente da parte del vostro marchio e sul trattare i dati dei clienti in maniera etica.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

Mozilla Firefox

Firefox: Google Resta il Motore di Ricerca Predefinito

Firefox continuerà ad usare Google come motore di ricerca predefinito. Google, infatti, ha rinnovato l’accordo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *