Campi da golf in Lombardia: i migliori per i tuoi affari

Quello che stiamo per intraprendere è un viaggio attraverso i più bei campi da golf in Lombardia.

Partiamo da un tee virtuale, immaginandoci a bordo di una golf car per andare a visitare i più esclusivi club cominciando da Milano per poi procedere verso i campi da gioco dei suggestivi paesaggi naturali, ornati dai fiori e dai giardini meravigliosi dei laghi: dagli ambienti del Lago di Como fino al Lago Maggiore e al Lago di Garda.

Sono almeno una settantina i golf club presenti in Lombardia che si dividono tra circoli esclusivi e campi pratica. Se sei un golfista esperto infatti, sai che in questa regione giocare a golf non è una missione impossibile. Tutto il territorio della rosa camuna, si presenta come un ottimo luogo di destinazione per il gioco del golf.  La presenza di campi da golf superiore alla media infatti, e un buon punteggio dato ai circoli, dà alla Lombardia un 8,8.

Chi gioca a questo sport ricerca nei circoli quelle peculiarità in più, che fanno la differenza. Soprattutto se sei un uomo d’affari e desideri coniugare il lavoro al relax in un panorama meraviglioso. Se i campi da golf presenti nel Lazio si contraddistinguono per i tratti storici che li accompagnano, anche in Lombardia la sensazione di trovarsi in un mondo distaccato dalla confusione della città è più che garantito.

La bellezza e la raffinatezza dei Club House

E’ importante che un campo da golf abbia sia la bellezza del paesaggio che un armonioso disegno del percorso. Il percorso deve avere però anche le difficoltà giuste che servono a esaltare le abilità del giocatore, cose che di certo nei campi da golf in Lombardia non mancano.

Ma non solo: a dare la consacrazione di “eccellenza” al golf club, è soprattutto la raffinatezza della club house e dei servizi che offre, soprattutto per chi come te, ricerca anche un ottimo luogo per parlare di affari.

Campi da Golf in Lombardia

campi da golf in lombardia

Tra le mete più ambite dei golfisti, la Lombardia è tra le prime per la bellezza dei suoi campi. Essi si trovano vicino ai laghi, ai boschi, in pianura e in montagna. In Lombardia, potrai associare ai tuoi matchplay, momenti di tranquillità o di scambio di opinioni, sorseggiando un buon calice di Bonarda e cenare con i tuoi clienti più influenti, gustando i piatti tipici del posto, come squisiti risotti e paste ripiene. Come tutti sappiamo in Lombardia non manca di certo la cultura e i green, spiccano anche per la ricchezza del patrimonio artistico e storico, insomma un fiore all’occhiello.

Con questa guida ti offriamo una panoramica dei più prestigiosi golf club e campi  da golf della Lombardia, adatti anche ai principianti. Se sei in città quali sono i circoli più vicini da raggiungere? E se invece volessi fare una gita ai laghi? Magari il paesaggio mozzafiato renderà l’atmosfera migliore per concludere quel contratto tanto importante che aspetti da tempo.

Campi da golf nella provincia di Milano

Milano è una grande città, il centro nevralgico di scambi e di esperienze, il cuore pulsante dell’ economia. Molti imprenditori hanno spesso la necessità di “staccare”, senza allontanarsi troppo dallo studio, per essere immediatamente reperibili. Oppure vogliono semplicemente  un weekend tranquillo in una location particolare per discutere di questioni importanti che riguardano il proprio lavoro, in un contesto più rilassato, tra una buca e l’ altra. Tra i Golf club presenti nella provincia di Milano ne indichiamo tre in particolare: Golf In Milano, il Golf Club Zoate e il Castello Tolcinasco.

Golf in Milano: dall’ufficio al Putting Green in poco tempo

Molta curiosità per praticità e immediatezza desta il campo da golf Golf in Milano. Si distanzia di soli 5,5 Km dal centro di Milano ed è raggiungibile anche con i mezzi pubblici. Giocare a golf in città in effetti è possibile, anche senza la città: il campo infatti è situato nel parco Forlanini in un’area di 115.000 mq. ed è l’ideale per chi come te, è appassionato di golf e vuole concedersi qualche ora di relax rimanendo sempre in contatto con gli affari. Golf In Milano non è solo l’unico campo da golf cittadino in Lombardia, è a tutti gli effetti il primo campo cittadino d’Italia.

Club Zoate: un’immersione nel Quattrocento

Il Golf Club Zoate si trova  ad un quarto d’ora da Milano, in un piccolo villaggio del Quattrocento. Il Circolo di Campagna Zoate Golf Club è il mondo incantato dietro l’angolo, in Via G. Verdi, 8 in Zoate di Tribano e una volta raggiunto, non ti ricorderai più dei rumori e del traffico metropolitano. Qui l’attività sportiva è immersa nel verde, una campagna che ricorda i club inglesi e scozzesi.

In questo club avrai tutti i comfort che desideri: una meravigliosa piscina circondata da alberi secolari e un porticato sotto il quale bere un aperitivo in compagnia. Il campo è costituito da 18 buche pianeggianti, una diversa dall’altra, con i ruscelli per rendere più divertente la gara, sia ai principianti che ai più esperti. Il campo inoltre è adatto sia per il gioco corto che per quello lungo ed è caratterizzato da una richiesta di precisione particolare per i filari di piante tipiche della pianura padana che ornano tutte le buche. Il tutto costeggiato dal fiume Addetta.

Il Club inoltre offre: un campo pratica con postazioni coperte e scoperte, 3 buche di pitch&putt, puttingreen e ampio parcheggio. Il Green Fee del Golf Club Zoate presenta i tariffe che vanno dai €30 ai €60 a seconda delle buche e dei giorni. L’iscrizione alla Gara per un giorno è di 20 euro, per due giorni 40 e se vuoi per esempio solo l’ingresso per il campo pratica, costa 10 euro.

Se invece desideri trascorrere semplicemente una giornata in compagnia della tua famiglia o con i tuoi colleghi, il Club offre un ristorante aperto a tutti, molto accogliente, famoso soprattutto per i risotti e per l’ ottima lista di vini.

Club golf Castello Tolcinasco: il posto ideale per le tue conferenze

Se stai cercando invece qualcosa di piú sofisticato senza spostarti troppo da Milano, Castello Tolcinasco potrebbe essere la scelta giusta.Questo circolo  si trova nella località omonima a Pieve Emanuele ed è collegato nientemeno che ad Arnold Palmer il più grande golfista americano, scomparso nel settembre del 2016: è stato proprio lui ad ideare le 27 buche del campo, create all’ interno di 110 ettari che circondano il magnifico castello del XVI secolo. È disponibile inoltre un percorso esecutive di 9 buche.

Il golf club di Castello Tolcinasco, è la location ideale per i tuoi appuntamenti di lavoro grazie ad una House accogliente, provvista di piscina,  sala con divani e vista sul campo. Nella sala lettura spesso si svolgono conferenze stampe e incontri culturali, mentre nella sala Home Cinema si possono guardare eventi sportivi. Il costo massimo per un green FEE infrasettimanale è di €60, quello per un weekend è di €80.

Giocare a golf ai laghi lombardi

Quello che cerchi invece è un weekend più intenso, da trascorrere in assoluta tranquillità per riflettere su scelte importanti professionali e per confrontarti su questioni che coinvolgono i tuoi partners lavorativi o per festeggiare con il tuo staff gli obiettivi raggiunti. Andare a giocare a golf vicino ai laghi potrebbe essere anche l’occasione per aperture a nuove prospettive.

Qui ti indichiamo alcuni club che hanno la caratteristica di trovarsi vicino ai laghi lombardi: Golf dei Laghi,Villa d’Este, Golf Des Iles Borromées e il Gardagolf Country Club:




Golf dei Laghi: ostacoli naturali, sauna e sala WI FI

Lasciamo l’hinterland  milanese e andiamo verso Nord, in provincia di Varese. Hai proprio la necessità di godere un pò della natura prima di stabilire definitivamente una strategia imprenditoriale che potrebbe essere il trampolino di lancio della tua carriera.

A Travedona Monate, vicino al lago omonimo,  trovi il Circolo Golf dei Laghi, la cui club house è stata totalmente ricavata e ristrutturata dalle vecchie scuderie dei Visconti di Modrone. Una parte è stata ricostruita nel 2007 e offre tra i tanti servizi anche la sauna. Da quest’area si va attraverso una bella passeggiata al coperto al secondo corpo, dove trovi il bar e il pluripremiato Ristorante Buca 9. In estate potrai mangiare all’aria aperta sotto il porticato davanti al campo piatti molto ricercati.Il ristorante inoltre è aperto dal mercoledì alla domenica e offre un menù nuovo e vario ogni 2 mesi, oltre il menù speciale riservato esclusivamente ai golfisti.

E’ un campo da golf non particolarmente lungo ma ricco di tanti ostacoli naturali come boschi e ruscelli: 18 buche divise in gruppi da sei, tra la pianura, il bosco e la collina generati da un disegno creato apposta per ritornare attraverso un percorso alla house, soddisfatti e appagati dalla gara.

Un posto accogliente per essere connesso con il lavoro

Il Club Golf dei Laghi è un’ottima occasione per mettere i tuoi soci in affari a proprio agio anche se non hanno livelli alti di gioco. Esiste infatti una zona riservata alla pratica con 26 postazioni scoperte e 6 coperte, pitching green utili per esercitazioni di tiri non tanto lunghi da diverse distanze. Se cerchi proprio la convivialità per scambiare idee, questo è il circolo perfetto perchè la Club House è il fulcro intorno al quale gira tutta la giornata, la sala ristorante infatti accoglie molti soci e amici, dove trascorrono in allegria il fine settimana.

Puoi visitare il bar che rimane aperto tutti i giorni della settimana e rilassarti nell’ampio salone che dispone connessione Wi-fi gratuita per poter lavorare in tranquillità al tuo tablet, bevendo un buon calice di vino o una tazza di caffè.  Potrai usufruire inoltre del noleggio di 10 golf cars e dei carrelli a mano o elettrici per i tuoi spostamenti con le sacche.

Circolo Villa d’Este nel comasco: il fascino antico e regale del golf

Sei una persona conservatrice e ami le tradizioni, ami stupire e ti piacciono le cose di classe? Il circolo Golf Villa d’Este a ridosso del laghetto di Montorfano in provincia di Como, è uno dei più antichi d’Italia, il settimo per essere precisi, fondato nel 1925. Uno dei più bei campi da golf della Lombardia.

Villa d’Este è rinomato per il suo fascino antico e regale. Di teste coronate infatti, questo circolo ne ha viste diverse, oltre che attori famosi e capitani di industrie: è il posto ideale per te, se vuoi incontrare nomi importanti nell’ambito del Jet Set. Dei personaggi più importanti dell’universo golfistico professionale, molti, almeno una volta sono passati da Villa d’Este attratti dalla bellezza della sua house e alternandosi tra gare e appuntamenti mondani. Ancora adesso ogni anno vengono disputati tornei internazionali.

Ideato dall’architetto Peter Gannon, il campo è situato a 400 metri d’altezza e si trova all’interno di un paesaggio naturale affascinante, molto simile a quello della Scozia, tra i boschi di pini, castagne e betulle. Peculiarità non indifferente se si vuole giocare nelle giornate calde estive. Il campo offre 18 buche con un par 69, uno dei più difficili. Appena entri nel circolo senti proprio la sensazione di trovarti in un contesto antico, fermo nelle tradizioni del golf. Il ristorante accoglie gli ospiti in un ambiente caldo e accogliente, proponendo piatti raffinati preparati solo per chi gioca, non è infatti aperto a tutti. A dare un tocco in più di classico è la presenza del Caddy, la persona che si occupa di portare la sacca con i ferri di un giocatore, fornendogli oltre che i consigli sulla strategia di gioco da seguire, anche supporto morale.

Golf Des Iles Borromées: le prealpi in un swing

Salutiamo la storia della tradizione golfistica di Villa d’Este e puntiamo verso un ambiente ancora più naturale, adatto a chi ama stare in posti incontaminati, come quelli del Circolo Des Iles Borromées a circa 600 metri d’altezza. Da qui la vista è mozzafiato: i tuoi occhi potranno scorgere tutta la pianura del Ticino ed arrivare fino alle Alpi svizzere e del Sempione, oltre che i quattro laghi prealpini, il Lago Maggiore, il Lago di Varese, quello di Monate e quello di Comabbio. Giocare in questo campo equivale a vivere emozioni forti che solo la bellezza della Natura può dare. E’ inoltre un campo ben esposto al sole, caldo d’inverno e fresco d’estate. Il Golf Des Iles Borromées si trova nell’Alto Vergante, l’altopiano situato sopra Stresa e Lesa. Un motivo in più per venire a giocare il gioco regale per eccellenza, in questi luoghi è avere la passione della montagna.  Ma non solo. Sarai totalmente rapito dalla bellezza betulle argentate che fanno da cornice a tutto il percorso mentre giochi e ti ricorderai di trovarti nelle Prealpi osservando i pini, gli abeti, le querce e i larici che ti osservano sullo sfondo. Il campo ha tutte le caratteristiche di un percorso naturale, con tutte le difficoltà che ne conseguono, come ostacoli e dislivelli costruiti da secoli dalla Natura, valorizzati dall’ architetto Marco Croze.

Gardagolf Country Club: con i tuoi soci in affari al Lago di Garda

Un altro campo da golf che merita la tua attenzione è il Gardagolf Country Club nel bresciano situato a pochi chilometri dalla parte sud del Lago di Garda. Nato per coniugare una vacanza di classe allo sport e ai servizi di alto livello, questo circolo presenta 18 buche, inaugurate nel 1986 e 9 buche, inaugurate nel 1990. Le 27 buche sono le protagoniste dei campionati che qui vengono disputati, mentre  l’immenso campo pratica è lo scenario dei tornei nazionali ed internazionali più importanti. Ciò non significa che il circolo è aperto solo ai professionisti ma anche i dilettante possono cimentarsi in un percorso tecnico ma anche divertente.

Visitare il Gardagolf Country Club vuol dire conoscere e portare i tuoi soci in affari in una delle strutture golfistiche posta ai vertici in Europa nelle quali disponibilità, professionalità e cortesia del personale sono un’unica cosa, in un ambiente sportivo ed ospitale.

Dormire al golf Club

Il paesaggio è tipico della zona, caratterizzato dalle colline e dalle bellezze naturali che contraddistinguono questa parte della Lombardia. Qui puoi trascorrere in tranquillità un weekend di lavoro, in un’atmosfera tipicamente inglese e se lo vorrai potrai pernottare in una delle sette camere dell’ intimo Relais, nel massimo della privacy e dell’accoglienza. Tutto il circolo d’ altronde emana, dalle strutture che circondano tutto il percorso di gioco, una sobrietà lussuosa caratterizzata dall’ arredamento scelto con gusto, che ti farà sentire a casa per il calore che lo caratterizza.

Come funzionano le iscrizioni 

La maggior parte dei circoli, negli anni che furono, sono nati con un doppio sistema: in primo luogo c’era la società immobiliare, che come proprietaria delle strutture e dei terreni, decideva di creare il campo da golf.

A questo punto interveniva una società sportiva che a sua volta, affittava i terreni e le strutture per gestire quello che poi diventava il circolo da golf.

I soci del circolo da golf non erano altro che gli azionisti della società immobiliare, che lo diventavano di fatto, dietro il pagamento di una quota annuale, quindi il tesseramento. Questo spiega perché il golf da sempre è stato sempre visto come un gioco per una piccola categoria, dedicato ai pochi e ai ricchi: dovevi essere prima azionista e poi spendere diversi soldi per entrare come socio del circolo. E non si parla di tutte le quote azionarie, dovevi essere un azionista di una cifra rilevante, almeno poco più di 20 milioni delle vecchie lire.

Tipologie di iscrizioni

Oggi le cose sono un pò cambiate: il golf adesso è visto come una cosa a parte, che può e deve camminare da sola, un’impresa a tutti gli effetti. Il primo passo fatto per avviare la metamorfosi è stato quello di affidare i vertici dei circoli a professionisti esperti, e non a soci di un’ immobilare che di fatto, non ne capivano tanto di cose tecniche golfistiche e non ne avevano il tempo per occuparsene.

La crisi tuttavia ha spinto molto in questa direzione, perché ha fatto scomparire  con il tempo, sempre più, la presenza di soci e quindi di entrate sicure. Da questa osservazione sono nati i green- fee, le quote giornaliere. Infatti se vuoi giocare a golf in un circolo qualsiasi d’Italia oltre ad essere tesserato, devi pagare il green – fee. Ma non è finita qui, c’è una novità: oggi puoi usufruire del Tesseramento Libero, nato da un’iniziativa della F.I.G. (Federazione  Italiana Golf ). Cos’è?

E’ la possibilità per tutti, per quelli che non sono tesserati, di giocare a golf: costa solo €20 se non sei ancora maggiorenne e €100, se hai più di 18 anni. Il Tesseramento Libero ti da la possibilità di usufruire di una copertura assicurativa contro gli infortuni e il diritto a sconti da parte delle aziende partner della FIG.

Alla luce di ciò hai 3 modi per iscriverti a Golf: 

  1. Diventare socio di un Circolo 
  2. Diventare socio di un Campo Pratica
  3. Usufruire del Tesseramento Libero

Possibilità Imprenditoriali

Sono molti i film, soprattutto americani che riportano scene in cui il gioco del golf è il teatro di dialoghi che hanno come tema gli affari, le occasioni, le decisioni. Quello che più conferma questa realtà è il film Alla Ricerca della Felicità con Will Smith: durante una partita a golf Chris Gardner, il protagonista, riesce a fissare un appuntamento con un grosso cliente del mercato azionario, che gli aprirà le porte alla sua ascesa verso il successo, tirandolo fuori dalla povertà estrema dentro la quale era finito. Inutile sottolineare che il film è basato su una storia vera e che Chris Gardner esiste:  oggi è un imprenditore statunitense, presidente e proprietario della Christopher Gardner International Holdings, (Wikipedia).

Le occasioni giuste al posto giusto

A parte Hollywood, non è una cosa tanto strana ritrovarsi a golf per discutere di lavoro. Le Club House oggi sono anche predisposte per questo, fornendo sale accoglienti e fornite di tutto il necessario per collegarsi ad internet, con divani, tavoli e viste sui paesaggi molto suggestive.

  Nel mondo digitale dove tutto avviene in maniera virtuale, il golf rimane ancora un luogo saldo e concreto dove una stretta di mano forse ha ancora valore e dove una decisione o un’ occasione avviene in maniera concreta.

Apprendere le nozioni base di questo sport fin dall’inizio, significa gettare delle basi solide su cui costruire si, il proprio gioco, ma anche la propria carriera. La conoscenza dei tipi di gara, del sistema di punteggio e dell’etichetta costituiscono un punto di partenza essenziale. Una volta acquisiti questi fondamenti, si potranno affinare le abilità richieste per giocare ad alto livello.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Angela Marrelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *