Luxury Interior Design Milano: le migliori aziende e i migliori designers

Tutti ormai sappiamo chi è e di cosa si occupa un interior designer, dato che ormai sembra impossibile farne a meno quando si tratta di dover arredare ex novo la propria casa, o qualora si voglia rivalorizzare il proprio ufficio. Ma non tutti hanno magari sentito parlare del luxury interior design e di chi vi operi. In questo articolo cercheremo di addentrarci in questo splendido settore aiutandovi a conoscerne tutti gli aspetti, i trends del momento e guidandovi alla scoperta delle aziende più in voga e specializzate nel design di lusso, oltre che elencandovi i maggiori esponenti del momento.

luxury interior design

 

  1. Il mondo del luxury interior design

Boutiques prestigiose, club raffinati, resort esclusivi, residenze private, uffici e perfino yacht di lusso. Queste sono le ambientazioni oggetto del luxury interior design. La progettazione degli spazi interni di ciascuna location di lusso passa attraverso il giusto connubio tra estetica, praticità, ricerca di nuove tendenze e nuove tecnologie nel campo della domotica e dell’hi-tech. Tutto viene studiato nei minimi particolari, proponendo idee qualitativamente eccellenti e capaci di soddisfare il pubblico d’élite.

Tutto questo rientra nel mondo del luxury interior design, oggi molto ricercato. Non più dunque semplice arredo, ma un design all’avanguardia capace di soddisfare completamente il benessere psico-fisico del cliente cosmopolita-tipo, realizzando spazi su misura e altamente personalizzati, al passo con le tendenze attuali.

 

  1. I trends del luxury interior design

Tutto fa moda e tutto fa tendenza ormai in tutti i settori. E quello dell’interior design di lusso non è da meno. Giungendo al termine del 2019, sorge spontaneo chiedersi quali possano essere i trends che caratterizzeranno il luxury interior design nel 2020.

Conferme e novità domineranno gli spazi del vivere quotidiano nell’imminente futuro.

Come è infatti emerso al Salone del mobile a Milano alcuni mesi fa, sembra si stia diffondendo una nuova visione del lusso. I materiali naturali ,ad esempio, se da un lato già da alcuni anni cominciano ad essere utilizzati dalle varie aziende di design presenti sul mercato, ormai diventeranno un must imprescindibile negli arredamenti d’interni. Legnami e pietre naturali soprattutto la faranno da padrone.

Un qualcosa poi di eccezionale sembra essere l’idea di progettare elettrodomestici anch’essi scolpiti e rifiniti a seconda dello stile circostante che li ospita. Elettrodomestici di lusso dunque, che vanno ad integrarsi col design della cucina, con inserti speciali e di stile.

Un altro trend all’orizzonte è inoltre il ritorno alle curve. Arredamenti formosi andranno a dare fluidità alle ambientazioni, attraverso ad esempio divani e sedie dalle linee arrotondate, che contribuiranno ad amplificare l’eleganza e la raffinatezza della location.

Sempre poi per rimanere nell’idea della sostenibilità, un sempre maggiore accento verrà posto sul riciclo e riutilizzo dei materiali, senza comunque togliere originalità all’arredo.

Questo è quanto ritroveremo nei cataloghi dedicati all’interior design, confermando inoltre un ruolo sempre dominante attribuito alla necessità di valorizzare la zona living, maggiori richieste di adibire almeno una stanza della casa come cabina armadio e realizzazioni di bagni sempre più intesi ad ampio spettro, trasformandosi in vere e proprie aree di “private wellness”.

 

  1. Le migliori aziende di luxury interior design

Il panorama del Luxury Interior Design italiano è molto eterogeneo e in continua evoluzione, sempre al passo coi nuovi trends e sempre pronto a confermare la genialità che da sempre contraddistingue il made in Italy. Le aziende che operano in questo straordinario mondo sono riuscite a trasmettere tutte queste caratteristiche nei luoghi del vivere quotidiano anche al di fuori dei confini nazionali. E le creazioni messe in atto spesso sono equiparate a vere e proprie opere d’arte.

In molte grandi città come Milano, si è registrato negli ultimi anni un ampio incremento di richieste di standard di lusso quando si tratta di dovere arredare o progettare in toto uno spazio lavorativo, commerciale o abitativo. Ed è per questo che qui troviamo grandi nomi aziendali esperti in luxury interior design.

Vediamo di citarne alcuni.

 

3.1. Linea Design Milano

Un’azienda illustre è sicuramente Linea Design Milano. Essa si avvale di uno staff altamente qualificato, con un’esperienza pluriventennale. I lavori presenti nel suo portfolio, consultabile sul sito ufficiale, spazia da abitazioni private dalle ampie metrature, a ristoranti e alberghi di lusso siti nelle più gettonate località turistiche europee, a spaziosi uffici, oltre a spa e club esclusivi. Come si può intuire quindi dalle ambientazioni in cui questa azienda è intervenuta, il luxury interior design è il suo pane quotidiano. Il suo focus è incentrato su un design ricercato e accogliente, che trasmetta charme e convivialità, grazie alla dovizia di particolari, all’armonia cromatica e alla qualità dei materiali utilizzati.

 

3.2. Dotti Interior Decoration

Protagonista dell’arredamento di lusso, capace di creare stili sia classici che moderni, l’azienda Dotti Interiors ha saputo imprimere la sua speciale impronta in progetti di alto livello, occupandosi di residenze prestigiose, alberghi e golf club, importanti negozi e showroom. Il lusso è quindi il minimo comun denominatore di tutte le ambientazioni valorizzate da questa azienda. Ma non è tutto. Dotti ha anche saputo far emergere l’autenticità inconfondibile del made in italy, unita ad una maestria senza pari nell’impreziosire ogni singolo elemento. Tradizione e innovazione convivono pacificamente in ciascuna realizzazione, dando vita a spazi perfettamente su misura del cliente.

 

3.3. Eclettico Design

Tra le affermate aziende specializzate in luxury interior design non può non essere nominata Eclettico Design, con sede a Milano. Tra i maggiori progetti di cui si è occupata l’azienda spiccano, anche nel suo caso, alberghi di lusso, spa, club, ville imponenti. I professionisti che collaborano con Eclettico sono riusciti a portare il successo di questa firma made in Italy a livello internazionale, diffondendo un approccio innovativo rivolto ad uno strategico uso di luci, colori e nuovi concetti di ospitalità.

 

3.4. Dome Milano Interior

Lo studio Dome Milano Interior vanta un’esperienza di pochi anni nello scenario del design di lusso, risalendo la sua inaugurazione al 2014. Eppure in pochi anni, questo atelier italiano ha saputo emergere e affermarsi, soddisfacendo anche la clientela più esigente. Come si può leggere dalla presentazione sul sito, il suo cavallo di battaglia si fonda sulla progettazione di spazi in cui “raccontare una storia fatta di emozioni”. Ed è proprio questo che rende ogni sua opera unica, pensata su misura di ciascun committente, intrisa di creatività e tecnica. 

 

3.5. Luxury Living

Come possiamo intuire dala sua stessa denominazione, Luxury Living ha come costante il luxury design nei suoi vari progetti. Questa nota azienda leader nel mondo del design, operante a Milano da almeno 50 anni, è presente in ben 4 continenti, affidandosi a brands internazionali d’eccellenza per donare ad ogni ambientazione la massima qualità. In ogni opera ha sempre saputo rinnovarsi, spostandosi da arredamenti esteticamente giovani, a soluzioni dinamiche, ma anche a sofisticate linee più tradizionali. Negli ultimi tempi Luxury Living si è avvicinata anche al lusso sostenibile, con un’attenzione più green nella selezione dei materiali.

 

  1. Cosa fa un luxury interior designer

Al giorno d’oggi la figura dell’interior designer sta prendendo sempre più piede. Questo perchè, soprattutto chi detiene un certo stile di vita, si vuole rivolgere ad un professionista che sappia interpretare la sua idea dell’abitare, realizzando spazi capaci di contenere, illuminare e valorizzare.

Chi è allora, nello specifico, il luxury interior designer? E cosa fa?

Se vogliamo tradurlo alla lettera, stiamo parlando dell’arredatore d’interni di lusso. Il tipo dunque di abitazioni di cui si occupa appartengono ad una fascia medio-alta, oltre a uffici, negozi ed alberghi di lusso. La clientela con cui si ritrovano infatti a relazionarsi sono figure di grande rilievo sociale.

La missione di questo specialista è quella di regalare un design unico ed esclusivo, con meticolosa attenzione ai dettagli, utilizzo di inserti preziosi e grande focalizzazione sulla praticità e sul comfort. Queste sono infatti le esigenze più gettonate dai vari committenti, disposti a spendere anche cifre notevoli pur di vedersi realizzare l’ambiente dei sogni.

Per poter fare tutto questo il luxury interior designer deve aver maturato le opportune competenze tecniche nel settore, con una comprovata esperienza in materia e la dovuta conoscenza anche delle tecnologie maggiormente all’avanguardia. Uno spiccato gusto per l’estetica poi sicuramente non guasta.

L’esperto di design gioca inoltre un ruolo decisivo soprattutto nella fase iniziale ed orientativa del cliente, perchè deve essere in grado di progettare un ambiente ad hoc, altamente personalizzato, interpretando le priorità e le esigenze del committente. Sarà infatti da questo momento embrionale che potrà instaurarsi la giusta empatia da cui partire per mettere a punto l’opera.

Mai dunque affidarsi al “fai da te”, a maggior ragione quando si tratta di dover realizzare progetti di un certo calibro. Meglio rivolgersi ad un buon designer.

 

  1. I migliori designers di lusso

Essendo quello dell’interior design un settore in continua espansione, le figure che operano in questo ambito sono davvero molte. Ma concentrandoci solo sul “luxury”, possiamo fare una piccola scrematura scegliendo i migliori designers di lusso.

Tra questi possiamo citare Fabio Novembre, architetto e designer pugliese che ha lavorato per i migliori brand italiani di design, sapendosi distinguere e affermare anche al di fuori dei confini nazionali, ma che ha voluto mantenere le proprie radici in Italia aprendo negli anni ’90 uno studio tutto suo di design a Milano Tra i suoi lavori si possono annoverare collaborazioni con Kartell, Venini e Driade (dove è stato nominato non molto tempo fa art director). Insomma, nomi di tutto rispetto che vanno ad arricchire il suo già ampio curriculum. Il suo stile poliedrico lo ha portato a spaziare dalle realizzazioni di interni di catene di ristorazione agli hotel di lusso, ai negozi di prestigio, alle discoteche, e non solo. Si è occupato anche degli allestimenti di saloni e mostre. La sua creatività e la sua attenzione al particolare è molto ravvisabile nelle sue opere di luxury design, in cui sfodera arredi che sanno coniugare funzionalità, innovazione e sofisticatezza, creando un mix senza pari. Per fare una sintesi, lo stile che lo caratterizza maggiormente lascia trasparire una visionaria interpretazione delle tendenze e dei gusti della società moderna, dove è sempre l’estro a farla da padrone.

Un altro importante esponente dell’interior design contemporaneo di cui possiamo parlare è Antonio Citterio. Un vero perfezionista del settore, noto come il “gentleman del design”, che vanta un’esperienza sul campo da più di 40 anni, collaborando con importanti designers e grandi nomi aziendali che hanno contribuito a rendere grande la sua fama, tanto che alcune sue creazioni si ritrovano tuttora nella collezione permanente del Moma. È stato capace di affermarsi in maniera significativa anche nel mondo del luxury interior design, passando con la massima disinvoltura da alberghi a complessi residenziali e commerciali di lusso. Il suo studio, con sede a Milano, fondato sul finire degli anni ’90 con Patricia Viel, riesce a soddisfare le esigenze di tutti quei clienti alla ricerca di un arredamento che sappia riempire lo spazio circostante in maniera raffinata, funzionale, di alta qualità ma anche intramontabile.

Continuiamo la carrellata di nomi illustri che campeggiano con successo nel luxury interior design made in Italy citando gli architetti e designers Ludovica e Roberto Palomba. Lavorano insieme dal 1994, anno della fondazione del loro studio di Milano, e negli anni hanno ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, oltre ad avere anche l’onore di vedersi esporre alcune delle loro opere presso la Triennale di Milano. Sono ormai da anni un punto di riferimento del capoluogo lombardo. Il loro marchio di fabbrica si caratterizza per la realizzazione di un design prezioso, con colori e trame raffinate, oltre ad un’attenta ricerca di equilibrio tra praticità, tradizione e innovazione. Il loro successo risiede nella creazione di spazi di ampio respiro, accomunati dal desiderio di lasciare trasparire un forte carattere distintivo ed intenso. Impossibile non trarre ispirazione dal loro inconfondibile stile!

Ecletticismo e contemporaneità sono invece gli aggettivi che meglio descrivono il lavoro di Luca Bombassei. Si tratta di un architetto, progettista ed interior design che non ha nulla da invidiare agli altri noti nomi succitati, operando su scala internazionale con uno stile del tutto personale. Spazi e ambienti domestici o di lavoro devono essere resi per Bombassei un perfetto connubio tra forma e funzione, rispecchiando il vivere contemporaneo ma garantendo praticità e bellezza estetica. Il suo obiettivo è inoltre rivolto a creazioni sempre più vicine all’ecosostenibilità, garantendo spazi estremamente naturali e attenti ai particolari. Questa missione viene raggiunta anche laddove si ritrova a confrontarsi con ambientazioni di lusso, sorprendendo con l’autenticità dei materiali e dei preziosi accostamenti.

Ultimo, ma non di certo per importanza è Andrea Castrignano. Forse molti hanno imparato a conoscerlo tramite i programmi TV da lui condotti in merito a ristrutturazioni e restyling di case. In realtà però la sua fama e la sua esperienza come interior designer erano note già prima del suo approdo televisivo. Dopo la sua formazione statunitense, ha saputo affermarsi come consulente immobiliare e arredatore d’interni non solo a Milano, dove risiede il suo famoso studio, ma anche nel resto d’Italia e del mondo. Molto richiesto da clienti di alto prestigio, le sue realizzazioni di luxury design fanno di lui un vero guru del settore.

 

  1. Come scegliere

Alla luce di tutto quanto detto finora, se ora sappiamo cosa sia un arredamento di lusso, chi lo possa realizzare e i trends da seguire, non sempre è facile scegliere a quale professionista o a quale azienda di design rivolgersi.

Abbiamo esaminato in questo articolo alcuni tra i nomi maggiormente conosciuti in Italia e nel mondo, ma quale scegliere?

Il presupposto da cui partire è sicuramente il budget che si vuole mettere a disposizione per realizzare il proprio ambiente da sogno. Dopodichè basterà consultare lo specialista o il team di specialisti che meglio riesca ad interpretare la propria idea di arredo e che sappia adottare tutti quegli accorgimenti che ci aspettiamo vengano adottati nella fase dell’ideazione, entrando reciprocamente in perfetta sintonia. A questo punto il passo che condurrà al progetto vero e proprio sarà breve, fino alla sua effettiva realizzazione.

Lasciatevi dunque attrarre dal mondo del luxury design e date libero sfogo alla fantasia, facendovi però seguire da veri professionisti del settore.

 

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Sabrina Maestri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *