Cartelloni pubblicitari: Quanto Costano? Funzionano?

I cartelloni pubblicitari sono tuttora uno dei canali di informazione più efficaci che esistono grazie alla loro modalità di comunicazione immediata e diretta. Si tratta di strutture di grandi dimensioni che hanno la funzione di attirare l’attenzione delle persone in modo da divulgare o promuovere prodotti, servizi o messaggi a fine pubblicitario. 

Per risultare efficaci devono rispettare alcuni accorgimenti al fine che questi risultino attrattivi agli occhi di un passante. 

Infatti, una persona che attraversa un luogo dove vi è installato un cartellone pubblicitario deve essere attratto visivamente dal messaggio in modo da recepirlo nell’immediato. Il passante solitamente ha accesso alla visualizzazione per un breve lasso di tempo. Per questo motivo, sia la grafica che il testo devono essere i punti rilevanti su cui puntare per una comunicazione immediata.

Immagine tratta da https://www.pubblyway.com/

La grafica da inserire nello spazio pubblicitario di un cartellone deve essere d’impatto. I colori devono essere accessi e la composizione deve risultare armoniosa ed ordinata, in modo da non confondere e distrarre l’osservatore con una grafica troppo elaborata. Sicuramente è efficace inserire un logo che richiami l’azienda, e immagini riguardanti i prodotti o i servizi che si vogliono pubblicizzare. 

Per quanto riguarda il testo è necessario essere semplici, diretti e concisi. È meglio evitare di creare testi troppo lunghi e complessi da capire. Scrivere un testo utilizzando un carattere troppo piccolo può creare problemi e difficoltà nella lettura. Quindi è bene utilizzare un carattere di grandi dimensioni permettendo una chiara comprensione anche dalla distanza. 

Un altro aspetto rilevante è la dimensione del cartellone pubblicitario. Hanno dimensioni che sono personalizzabili e rispetto alla grandezza che si sceglie si dovrà anche cambiare e adattare tipologia e modalità di interazione del messaggio. 

Ma attenzione, avendo uno spazio più grande rispetto ad uno più ridotto non significa che bisogna riempire ogni singolo spazio con testi, immagini, grafiche e loghi. Così facendo l’attenzione di un osservatore va a disperdersi nella moltitudine di informazioni inseriteci.

Una tecnica efficace da usare è non riempire tutto lo spazio a disposizione, ma di saperlo sfruttare. Come? Ad esempio lasciando dello spazio bianco, o comunque vuoto, nella tua inserzione, in modo a creare un contrasto, e sarà questo che aiuterà il messaggio ad essere visto con più facilità. 

cartelloni pubblicitari

Rari casi in cui servono 

I cartelloni pubblicitari sono dei validi mezzi di comunicazione ma devono essere utilizzati strategicamente. Uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione è il luogo in cui vengono installati, perché in base a questo il messaggio pubblicitario attirerà un certo numero di persone. 

Per questo motivo, bisogna scegliere con metodo dove posizionare i cartelloni pubblicitari. Se essi vengono posizionati in luoghi nascosti o difficilmente visibili dagli occhi delle persone, questi non potranno funzionare. I cartelloni pubblicitari devono essere facilmente visibili e devono essere accessibili da tutti. Quindi la scelta migliore ricade in punti molto esposti. 

I luoghi maggiormente utilizzati per l’installazione di cartelloni pubblicitari sono solitamente zone molto trafficate, ad esempio in prossimità e sbocchi di strade principali, nelle quali vi è un forte scorrimento di mezzi. Oppure in punti nei quali vi è un gran movimento di passanti come centri abitati, piazze o punti commerciali. La scelta di questi luoghi permette di ottenere un’efficace diffusione di informazioni ad un grande numero di persone in breve tempo.

Immagine tratta da http://www.aconeassociati.it/

Nelle strade in cui c’è un forte traffico di mezzi l’inserzione risulta efficace quando il messaggio e la grafica sono semplici e sintetici. Questo perché un guidatore non può permettersi di distrarsi e tantomeno di leggere frasi più lunghe di qualche parola.

Nel caso di zone come piazze e punti commerciali, la modalità di interazione e visualizzazione del messaggio sarà diversa. Questo perché i passanti, che siano pedoni o ciclisti ma anche mezzi che viaggiano lentamente hanno più possibilità di osservare ed apprendere con più accuratezza il messaggio pubblicitario. In questo caso la modalità di comunicazione può cambiare ed essere più articolata. 

Per questo motivo è fondamentale studiare bene l’efficacia del messaggio comunicativo a seconda del luogo in cui si desidera installarlo. 

Punti deboli dei cartelloni pubblicitari

Ci sono molti punti a favore per quanto riguarda l’efficacia dei cartelloni pubblicitari, ma allo stesso tempo ci sono casi in cui questi possono risultare poco o meno efficaci e creare addirittura problematiche. 

I Costi dei cartelloni pubblicitari

La realizzazione di un cartellone pubblicitario è un processo che richiede tempo, energie e costi. Si parte dalla realizzazione della parte grafica che può richiedere la partecipazione di uno o più grafici, poi ci sono i costi relativi alle stampe, che dipendono dalle dimensioni, dalla quantità di elementi e dal materiale. Poi bisogna aggiungere al conto il costo di impianto e installazione e dell’acquisto dello spazio in cui vogliamo mettere l’inserzione. 

Per fare un esempio il costo di una stampa pubblicitaria per cartelloni stradali si aggira intorno ai 200€. Mentre per l’acquisto di una palina stradale la spesa può arrivare fino ai 2000€. 

Si tratta di costi importanti, ed è bene quindi valutare quali possibilità si hanno a disposizione per la tipologia di inserzione che desideriamo installare. 

Mancanza di dati statistici sui clienti portati dai cartelloni pubblicitari

Questa tipologia di pubblicità è differente rispetto a quella che possiamo gestire nel web. Le inserzioni online, infatti, permettono di raccogliere dei dati che possono essere importanti per un’azienda. Permettono di comprendere e misurare l’efficacia delle azioni pubblicitarie, di riuscire a riconoscere il numero di persone che interagiscono e si interessano concretamente all’inserzione, in modo da gestire al meglio la visibilità della propria impresa. 

Utilizzando i cartelloni pubblicitari viene a mancare la possibilità di questa analisi. È una pubblicità che punta semplicemente sulla visibilità ad impatto, sulla persuasione e sulla memoria delle persone. Il cartellone pubblicitario è uno strumento potente ed efficace per questo motivo, ma non permette un monitoraggio di dati specifici, utili ad analisi più approfondite. 

Atti di vandalismo sui cartelloni pubblicitari

Uno dei problemi principali legati alla pubblicità attraverso i cartelloni pubblicitari è il vandalismo. Molto spesso questi cartelloni vengono imbrattati con scritte, graffiti e disegni utilizzando vernice spray o pennarelli. Chiaramente questo è un grande problema per chi decide di installare grandi inserzioni pubblicitarie, diventando queste completamente inutili e inefficaci. 

Purtroppo è un gesto che ancora oggi persiste e anche per questo motivo molte imprese scelgono di cambiare metodo pubblicitario, proponendo la propria visibilità sul web o su giornali e riviste. 

Rischio di abusivismo nei cartelloni pubblicitari

Quando si parla di affissi pubblicitari il rischio di abuso è dietro l’angolo. Non è scontato dire che si devono avere tutte le carte in regola per poter installare o affiggere un cartellone pubblicitario. 

Esso infatti richiede un’autorizzazione da parte del comune con relativa documentazione per avere il permesso di installare la struttura. Inoltre, deve rispettare delle regole di dimensioni e di distanza tra un cartellone e l’altro, che possono variare a seconda delle norme comunali e provinciali. È bene quindi richiedere informazioni alla propria sede comunale per sapere come procedere. 

Non si possono quindi posizionare senza permesso i cartelloni pubblicitari; posizionarli in luoghi non consentiti e/o comprendo altre inserzioni pubblicitarie. Se queste indicazioni vengono meno si diviene soggetti abusivi e a rischio sanzione. 

Alternative di successo: farsi conoscere sul web 

Al giorno d’oggi possiamo distinguere due mondi separati per quanto riguarda la visibilità pubblicitaria di un’impresa. Quando si parla di cartelloni pubblicitari, infissi e inserzioni su giornali e riviste, ci si rivolge ad una tipologia di pubblicità offline, che punta ad una visibilità diretta e fisica a contatto con l’osservatore, senza alcun canale intermedio.  

Poi esiste la tipologia di pubblicità online, un metodo di visibilità che sfrutta i canali di comunicazione web. Questo permette di creare inserzioni, divulgare messaggi pubblicitari e comunicazioni aziendali con un’efficacia differente, infatti è possibile riuscire a coprire più spazi e a raggiungere un numero maggiore di persone, sostenendo un lavoro e dei costi più contenuti. 

Creare un sito web 

La prima cosa che un’azienda dovrebbe fare, nel momento in cui decidesse di entrare nel mondo online, è crearsi un sito web. 

Un sito web è di fondamentale importanza, esso rappresenta l’azienda ed ha il compito di esporre e presentare chi è, che cosa fa e quali sono i servizi e prodotti che offre. È una sorta di “vetrina” per i clienti, ed è necessario affinché essi possano capire di che cosa si occupa l’azienda a 360 gradi. 

All’interno di un sito web un’azienda può inserire inserzioni pubblicitarie di vario genere. Rispetto ai cartelloni pubblicitari che richiedono un grande lavoro di installazione, un costo importante e che spesso rappresentano solamente prodotti o servizi singoli, quello che offre la pubblicità online è la possibilità di coprire spazi maggiori, promuovendo più prodotti e servizi allo stesso tempo, con canali differenti e in modo più veloce. 

Infatti nel sito web di un’azienda possiamo inserire facilmente decine e decine di inserzioni pubblicitarie e rappresentarle attraverso canali di comunicazione come ad esempio articoli, video, immagini, grafiche, annunci. Questi canali consentono di ottenere una visibilità maggiore rispetto ai cartelloni pubblicitari fisici perché semplicemente la loro divulgazione avviene in maniera più rapida ed hanno un impatto maggiore sul pubblico, che al giorno d’oggi utilizza il mondo web quotidianamente per compiere la gran parte delle operazioni. 

La visibilità di un’impresa attraverso un sito web può dipendere inoltre dalla capacità e dalla qualità di divulgazione. Non basterà, infatti, realizzare il sito e inserire tutte le informazioni e inserzioni pubblicitarie. 

Per ottenere una buona visibilità bisogna saper sfruttare i giusti canali comunicativi e le giuste strategie affinché il sito venga notato.  

Ecco alcune soluzioni: 

  • Ottimizzazione SEO 
  • Campagne Ads
  • Influencer Marketing
  • Telemarketing 

Ottimizzazione SEO 

Immagine tratta da https://www.oberlo.com/

L’ottimizzazione SEO (Search Engine Optimization) è un insieme di attività che punta al miglioramento dei contenuti del proprio sito al fine di ottimizzare il suo posizionamento nei motori di ricerca come Google, Bing, Yahoo. 

Questa tecnica permette ad un sito web di ottenere una visibilità migliore e maggiore grazie ad alcuni accorgimenti e attività di ottimizzazione che migliorano i propri contenuti. Questa serie di strategie si divide tra parte tecnica, creazione contenuti e promozione.  

La parte tecnica si rivolge alla gestione tecnica del proprio sito la quale ne consente un corretto funzionamento e fluidità di navigazione. 

Per la creazione di contenuti l’ottimizzazione SEO invita a seguire una serie di accorgimenti come per esempio l’inserimento delle giuste parole chiave, un titolo efficace, l’utilizzo di una scrittura fluida e leggibile, l’inserimento di link interni ed esterni (Link Building), inserimento di immagini con una corretta descrizione e la giusta campagna da utilizzare per i canali social. 

Infine per quanto riguarda la promozione, una tecnica che l’ottimizzazione SEO consiglia è chiamata Guest Posting, ovvero una tecnica che consente di essere ospitati e citati da altri siti web, creando così dei collegamenti che possono facilitare ed incrementare la visibilità. 

Campagne Ads 

Immagine tratta da https://www.webindustry.it/

Un’azienda che sceglie di promuoversi online necessita di seguire delle corrette ed efficaci strategie di promozione, si parla infatti di pubblicità online. Nel mondo del web fare pubblicità è cosa diversa rispetto al mondo offline, vi sono strumenti e metodi differenti. Uno di questi sono le Ads.  

Le campagne Ads (Advertising) sono delle forme di pubblicità online a pagamento di cui l’azienda si serve per promuovere i propri prodotti o servizi, con lo scopo di raggiungere più persone possibili al fine di incrementare la visibilità del sito web. 

Creare le campagne Ads non è cosa facile, è un lavoro che richiede tempo e studio. Infatti, prima di procedere con la creazione di annunci è necessario analizzare l’obiettivo di queste campagne. Bisogna definire il target di riferimento e la nicchia a cui ci si vuole rivolgere, qual è lo scopo degli annunci, per esempio se si vuole più visibilità per un prodotto o servizio rispetto ad un altro, ed infine scegliere il proprio budget di investimento degli annunci. 

Analizzando questi aspetti è più facile indicizzare la propria pubblicità ai clienti che fanno parte della nicchia a cui facciamo riferimento, ottimizzando i tempi e investendo al meglio il proprio budget. 

Le campagne Ads più efficaci che possiamo utilizzare sono Google Ads e Facebook Ads.

Influencer Marketing

Immagine tratta da https://www.news.srl/

Un’altra tecnica efficace che un’azienda può adottare per incrementare la propria visibilità online si chiama Influencer Marketing. Questa si basa sulla promozione di un’azienda, di un servizio o di un sito, da parte di soggetti che agiscono da “influencer”, coloro che hanno il potere di influenzare altre persone all’acquisto o all’interesse. 

Questi sono persone che hanno acquisito notorietà sul web e che vengono seguiti da un notevole numero di persone. Possono infatti promuovere e consigliare il servizio o prodotto che un’azienda offre, aiutando quest’ultima nella crescita della visibilità. 

Solitamente gli influencer utilizzano i canali social, come le Instagram Stories o Facebook per condividere la propria quotidianità e le proprie opinioni. In questo modo hanno la possibilità di entrare facilmente in contatto con migliaia di persone e di poterle influenzare sulle scelte, sui pensieri, sui gusti. 

Un’azienda, per appoggiarsi a questa strategia deve analizzare quali possono essere gli influencer utili al raggiungimento dell’obiettivo, questo in base alla nicchia e al target a cui questi soggetti si rivolgono. 

Telemarketing

Immagine tratta da https://apiformazione.it/

Il telemarketing è un servizio commerciale che avviene telefonicamente e che ha come fine la promozione o l’acquisto di servizi o prodotti di un’azienda 

Ci sono due modalità di telemarketing: 

  • Telemarketing outbound 
  • Telemarketing inbound 

Il telemarketing outbound consiste nella chiamata da parte di un operatore telefonico diretta al cliente con lo scopo di informare e promuovere servizi o prodotti di un’azienda. I numeri telefonici dei clienti vengono forniti direttamente dalle aziende. 

Il telemarketing inbound invece consiste nella chiamata da parte del cliente verso l’operatore telefonico, solitamente attraverso l’utilizzo del numero verde, al fine di ricevere informazioni ed istruzioni riguardo ad un servizio o prodotto.

Online ci sono delle piattaforme che offrono questi servizi aiutando un’azienda ad effettuare tutti i passaggi per incrementare la visibilità, l’efficacia dei propri contenuti e il raggiungimento di potenziali clienti. 

Una di queste di chiama lumen.farm ed è una piattaforma che offre un servizio chiamato Marketing All-in-one tramite il quale si occupa di gestire per la tua azienda o sito web servizi come ottimizzazione SEO, influencer marketing, copywriting, gestione ads e telemarketing.

Un altro servizio simile si chiama SeoMilitia. È un prodotto che offe un servizio di ottimizzazione SEO volto al tuo sito web, per migliorare al massimo l’indicizzazione dei tuoi contenuti sui motori di ricerca. È uno dei servizi migliori online che assicura una buona visibilità e posizionamento anche dopo 24h dalla richiesta del servizio. 

Vantaggi di sfruttare il web

Possiamo definire che il modo in cui è possibile agire online è sicuramente molto differente rispetto al modo in cui si può proporre e promuovere offline. Il mondo online naviga molto velocemente ed è in continua crescita. Al giorno d’oggi sono tantissime le aziende che decidono di rivolgersi al web per incrementare la propria visibilità.  

Quali sono i vantaggi per un’azienda sfruttando il web? 

Possibilità di raggiungere un pubblico molto più vasto 

Utilizzando il web è possibile usufruire di strumenti e canali di comunicazione molto efficaci. Per esempio l’utilizzo dei canali social e strumenti come le campagne Ads permettono di ottenere una visibilità molto ampia, di raggiungere e attirare l’attenzione di migliaia o milioni di persone.  

Si tratta quindi di un vantaggio notevole. Un’azienda che decide di avviare la propria attività online e che analizza gli strumenti e le strategie adatte per introdursi nel web ha sicuramente molte opportunità di raggiungere un gran numero di persone. 

Collocare e mantenere la propria azienda online richiede infatti un’analisi approfondita degli obiettivi che si vogliono raggiungere, di come funziona il web e delle strategie funzionali. Tutto questo necessita inoltre di un continuo aggiornamento, dato che il mondo del web cresce e si evolve di giorno in giorno. 

Raccolta dati cliente 

Utilizzando un sito web è possibile far registrare i propri clienti, questo per permettere loro di fare acquisti, di interagire l’interfaccia del sito o per inserire contenuti. Nel momento in cui un cliente si registra nel nostro sito web avremo a disposizione i principali dati di ogni persona registrata. Questi possono essere utili ad analisi di andamento dell’azienda, per mantenere un rapporto di comunicazione come l’invio di newsletter o per altri servizi relativi alla promozione. 

Maggiori conversioni 

Le persone che entrano e visitano un sito web hanno a disposizione un’interfaccia su cui interagire potendo compiere diverse azioni. Queste vengono anche chiamate conversioni, perché tramite le azioni che una persona compie all’interno di un sito web possono convertirlo in cliente. 

I click su un articolo o link, la visualizzazione di un video o un’immagine, l’aggiunta di un prodotto nel carrello, la registrazione nel sito o l’inserimento di un commento. Sono tutte azioni che possono essere rilevanti al fine di ottenere nuovi clienti. 

Le conversioni sono importanti da tenere in considerazione perché avvicinano un potenziale cliente all’interessamento dei prodotti o servizi di un’azienda, facendolo diventare cliente. 

Risultati duraturi 

Un efficace monitoraggio delle analisi e delle corrette decisioni relative alle strategie da adottare permetteranno di ottenere un sito web efficiente, professionale e soprattutto capace di raggiungere molti clienti. 

Tutti gli strumenti e le tecniche sopracitate sono così efficaci perché puntano a conseguire dei risultati notevoli applicabili a qualsiasi tipo di attività che vuole avviarsi online e a mantenere questi nel tempo. 

Per ottenere questo, tutto ciò che è necessario è un costante lavoro per mantenere ottimale la propria presenza online. Infatti, quando si riuscirà a raggiungere dei buoni risultati e li si manterrà nel tempo, l’attività dell’azienda sarà efficiente. Dopodiché l’unico compito è quello di mantenere la propria professionalità. 

Conclusioni 

Tutto quello di cui abbiamo parlato è rivolto a qualsiasi tipo di attività o azienda che volta compiere azioni pubblicitarie. Ma quindi che cosa è meglio scegliere tra una pubblicità offline utilizzando cartelloni pubblicitari e una pubblicità online aprendo un sito web? 

La risposta è che dipende dagli obiettivi, da ciò che si vuole comunicare, come lo si vuole comunicare e a chi ci si rivolge. 

I cartelloni pubblicitari sono un mezzo molto efficace ma bisogna analizzare bene che cosa si vuole comunicare e capire se può funzionare utilizzando questo mezzo. Sicuramente un cartellone ha un impatto notevole sull’ambiente e sulle persone, quindi è necessario pensare strategicamente ad un messaggio volto a accendere curiosità tra i passanti. Se pensato bene può raggiungere l’interesse di moltissime persone. 

Inoltre può dipendere da ciò che si vende come prodotto o servizio. Valutare quindi se questi avrebbero successo in una pubblicità che punta sull’osservazione visiva e diretta come un cartellone pubblicitario. 

La pubblicità online invece permette di avere una visibilità differente. Nel web è possibile sponsorizzare al meglio i propri servizi e prodotti inserendo più inserzioni allo stesso tempo. Inoltre si dà la possibilità ai clienti di conoscere l’azienda interfacciandosi con il relativo sito web in maniera immediata e sicura. Cosa che non è facile offrire fuori dal web. 

Pensare che online sia più facile è un grande errore che può compromettere la propria presenza online. Avviare un’attività sul web richiede altrettanto lavoro e costanza di un’azienda offline. 

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About tommaso.aricci

Leggi Anche

form builder wordpress

Form Builder WordPress: i Migliori Tools per Creare Form su WordPress

Cosa sono i Form Builder? Come funziona un Form Builder? Quali sono i migliori Form …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *