Whatsapp Marketing: Le Migliori Strategie per Fare Vendite con Whatsapp

In questo articolo vi spiegheremo come attuare una strategia di marketing con Whatsapp Business.

Whatsapp Business: che cos’è e come funziona

L’idea di Whataspp Business nasce dai creatori dell’applicazione di messaggistica istantanea più usata nel mondo, Whatsapp Messenger. Lanciata a metà gennaio 2018, inizialmente era stata creata solo per Android e introdotta solo in alcuni Paesi. Ora è disponibile anche in Italia.

Whatsapp Business porta essenzialmente un’innovazione nel modo di fare marketing delle aziende, avvicinando sempre di più queste ultime al consumatore tramite un rapporto più diretto di messaggistica veloce, facendo accedere i brand direttamente al marketing One2One.

D’ altronde era impensabile che Whatsapp con i suoi numeri, oltre 2 miliardi di utenti in tutto il mondo, non pensasse di sfondare anche nel mondo del marketing delle aziende. L’applicazione è gratis come lo è la versione classica.

In questa guida spiegheremo tutto quello che c’è da sapere su Whatsapp Business e come utilizzarlo al meglio per fare marketing nelle aziende.

whatsapp marketing

Differenze e novità rispetto alla versione classica

Cosa cambia rispetto a Whatsapp

Innanzitutto andiamo a vedere le novità introdotte da Whatsapp Business rispetto alla versione classica.

  • Whatsapp Business è pensato solo per le aziende, mettendole in rapporto con i propri clienti attraverso un servizio semplice e che soprattutto hanno tutti. Consente inoltre di sfruttare al meglio tutte le funzionalità introdotte in questa nuova versione tramite anche aggiornamenti continui e supporto.
  • C’è la possibilità di creare un profilo aziendale stabilendo la natura dell’attività direttamente nella app, aiutando così il cliente che si interfaccia con l’azienda ad accedere a informazioni basilari come il sito web, l’ indirizzo email e l’ indirizzo dell’ attività.

 

profilo dell'attività

  • Come la versione classica anche Whatsapp Business supporta la versione Web quindi potrete utilizzarlo anche comodamente dal pc del vostro ufficio.
  • La versione business mette a disposizione dell’ azienda una funzione relativa alle statistiche dove è possibile consultare i messaggi inviati, consegnati, letti e ricevuti. Un’informazione basilare per sapere se la strategia di marketing che state attuando dà i suoi frutti oppure no.

statistiche

  • C’è la possibilità di impostare un messaggio di benvenuto automatico predefinito e la funzione “messaggio d’assenza” utile quando la chat è chiusa o non siete disponibili a chattare. Inoltre potete impostare anche una risposta rapida per le domande frequenti.

messaggio di benvenuto

messaggio d'assenza

risposte rapide

 

Tutte le funzionalità innovative di Whatsapp Business

Abbiamo appena citato alcune funzionalità della versione business di Whatsapp ma ce ne sono altre:

  • Si può optare di usare delle etichette per contraddistinguere il tipo di cliente, si può scegliere tra: Nuovo Cliente, Nuovo Ordine, In attesa di pagamento, Pagato, Ordine completato. Queste sono le etichette preimpostate dell’ app ma se ne possono aggiungere altre e rinominarle a vostro piacimento.

etichette

  • C’è la possibilità di sincronizzare con Whatsapp Business il proprio account Facebook Messenger.
  • Si possono creare uno o diversi cataloghi dei prodotti dell’azienda, aggiungendo l’immagine, il nome del prodotto o servizio e il prezzo.

catalogo gestione catalogo

 

 

  • Direttamente a contatto con ogni cliente si può fare attività di promozione di prodotti e servizi e marketing condividendo video e foto originali e mantenendo così un rapporto sempre attivo e di condivisione con i consumatori.
  • Un vantaggio non di poco conto è rappresentato dal fatto che si evitano lunghi tempi di attesa al telefono per il supporto agli utenti eliminando o almeno limitando il customer care tradizionale. L’ aiuto viene fornito in tempo reale.

L’azienda e il cliente interagiscono essenzialmente in tre modi differenti:

  1. Tramite il classico tasto “Clicca per chattare” il cliente può mettersi in contatto in tempo reale con l’azienda e avere tutte le informazioni che desidera anche senza conoscere il numero di telefono dell’attività.
  2. I clienti possono ricevere informazioni sulle varie caratteristiche di prodotti e servizi interfacciandosi con il negozio online.
  3. Lo staff è sempre pronto a risolvere i problemi dell’utente in maniera immediata, mettendosi a disposizione fino alla risoluzione finale dei dubbi.

Inoltre i clienti possono controllare il badge del profilo dell’azienda e capire con quale tipo di account stanno parlando. Quando il badge è verde abbiamo a che fare con un’azienda verificata. Se è grigio l’account aziendale risulta confermato e questo vuol dire che Whatsapp ha confermato il numero di telefono (corrisponde al numero di telefono dell’attività). Nel caso in cui il badge sia invece grigio con un punto di domanda all’ interno, allora l’ account business non è stato ancora né confermato né verificato.

I vantaggi di Whatsapp Business

Innumerevoli sono i vantaggi che la versione business di Whatsapp fornisce alle aziende soprattutto le piccole e medie aziende. Andiamo a vederne alcuni nel dettaglio:

  • Il primo e grande vantaggio è di tipo pratico: per usare Whatsapp Business è necessario inserire un numero di telefono differente rispetto a quello che usiamo per la versione classica di messaggistica. Quindi avremo il nostro numero di telefono personale e quello aziendale (può essere un numero di cellulare ma anche di telefonia fissa) nello stesso dispositivo.
  • Abbiamo precedentemente detto che al mondo ci sono oltre 2 miliardi di persone che usano Whatsapp quindi è molto probabile che lo utilizzino anche i clienti della vostra azienda. I consumatori si interfacceranno con voi attraverso un servizio o meglio una app che già conoscono e di cui si fidano e questo va a vostro favore.
  • Il bello di Whatsapp Business è che, a differenza di altre applicazioni di messaggistica usate dalle aziende, è gratuito e nonostante ciò è senza pubblicità. La mancanza di fastidiosi spot pubblicitari aumenta sostanzialmente la fiducia e l’ interazione dell’utente.
  • Un altro vantaggio è che dipendenti della stessa azienda possono mettersi in contatto tra di loro in maniera diretta anche se lavorano in differenti sedi fisiche.
  • Si può poi condividere direttamente tramite chat con il cliente che lo richieda la posizione del proprio negozio. La persona che lo ha richiesto potrà aprire direttamente sul suo smartphone le indicazioni stradali con Google Maps.
  • La piattaforma ha la funzione di caricare post nello stato che scompaiono dopo 24 ore. Gli stati possono essere utilizzati, ad esempio, per creare promozioni e offerte e annunciare vendite del momento. Si può richiedere anche di fare uno screenshot del codice QR della storia per poi portarlo in negozio così da avere uno sconto sugli acquisti.
  • Infine Whatsapp Business ha anche la funzione API che consente di inviare e ricevere denaro. Bisogna configurarla e solo successivamente si potrà usare. Tuttavia anche i clienti devono essere forniti di questa funzione su Whatsapp per inviare pagamenti.

Usare la versione business per fare marketing

Perché usare Whatsapp per il marketing della tua azienda

È un dato di fatto che oggi un potenziale cliente si fida più del contatto personale e privato con l’azienda rispetto all’ informazione neutra, massiva e pubblica. Assodato questo punto, le imprese dovrebbero quindi scegliere e optare più sulla consulenza che sulla pubblicità per avere successo e vendere i loro servizi e prodotti.

Anche se in fase iniziale, le aziende che hanno scelto di usare Whatsapp Business per le strategie di marketing hanno clienti abituati ad avere un contatto diretto e individuale. Le persone dunque sono favorevoli a ricevere un semplice servizio di consulenza da parte delle imprese tramite un canale diretto e familiare come quello di Whatsapp.

Al giorno d’oggi la versione business dell’applicazione di messaggistica più usata al mondo è ancora in una fase che potremmo definire embrionale e di sperimentazione. Di conseguenza non ci sono dati certi sul successo di una campagna di marketing attraverso questa piattaforma.

Tuttavia le aziende dovrebbero sfruttare il principio del “first mover” ossia il primo a muoversi e iniziare proprio a sviluppare delle strategie attraverso Whatsapp Business.

Gli strumenti di interazione su Whatsapp Business

Una volta studiata la strategia è arrivato il momento di attuarla attraverso gli strumenti di interazione che Whatsapp Business mette a disposizione delle aziende. Per interagire con i clienti ci sono tre modalità differenti:

  1. Chat personale: È la classica chat in cui è possibile parlare con un solo cliente alla volta. Viene usata molto per il customer care ed è un modo di interazione molto complesso che richiede l’ uso di molte risorse.
  2. Chat di gruppo: Alcune aziende usano questa modalità come strumento di focus group. Nelle chat di gruppo tutti possono vedere chi è connesso e leggere i messaggi di tutti.
  3. Liste broadcast: L’ alternativa migliore per fare marketing con Whatsapp Business. Usando queste liste è possibile inviare messaggi a più destinatari. Il vantaggio è che, proprio come avviene con l’invio di una newsletter in cui tutti gli indirizzi email sono in copia conoscenza nascosta, i dati profilo dei singoli clienti rimangono protetti, al contrario di quanto succederebbe con una chat di gruppo. Il numero di partecipanti di una lista broadcast è limitato a 256, quindi non è consigliato per campagne su larga scala. Un altro vantaggio di questo tipo di interazione è che i clienti possono rispondere individualmente senza che nessun’altro legga il loro messaggio. Tutti i destinatari possono essere aggiunti e rimossi da una lista broadcast solo dalla app sullo smartphone e non nella versione web.

Come ottenere il massimo dalla tua strategia di Marketing con Whatsapp

Per sfruttare al meglio le potenzialità di Whatsapp Business ecco dei consigli utili:

  • Usare un tono informale: Nelle conversazioni con i clienti è consigliabile usare un tono privo di tecnicismi che non sia formale né burocratico. Le persone utilizzano Whatsapp tutti i giorni per parlare con amici e parenti. Un consumatore che sceglie di contattare un’impresa via Whatsapp si aspetta lo stesso tono amichevole delle sue conversazioni abituali.
  • Dare un nome e anche un volto a chi si interfaccia con i clienti via Whatsapp.
  • Ogni volta che un operatore parla con un cliente deve comunicare lo spirito dell’azienda.
  • Whatsapp è un servizio di messaggistica istantanea non a caso. I potenziali clienti si aspetteranno una risposta in tempi brevi da parte dell’impresa. Bisogna organizzarsi per rispondere sempre subito e questo può essere realizzato anche grazie alle risposte automatiche o ai messaggi di assenza nel caso in cui non siate disponibili a chattare.
  • Per far sapere ai consumatori che state usando un servizio di messaggistica istantanea potreste inserire un tasto sul vostro sito web “Clicca per chattare”: questo rimanderebbe a un link che consentirebbe a chiunque di mettersi in contatto con la vostra azienda.

Strategie per aumentare le vendite tramite Whatsapp Marketing

Come era già successo tempo fa con Facebook e Instagram anche Whatsapp è diventato, nella sua versione Business, uno strumento molto utile per fare marketing. Usare Whatsapp per compiere appunto strategie di marketing è un’ottima soluzione ed è un apripista verso la crescita dell’ azienda. Le campagne che sfruttano le peculiarità di questa app avranno un vantaggio sicuro rispetto ai competitor. Bisogna catturare l’attenzione dei clienti con una comunicazione efficace ma che non risulti invasiva.

Per spingere i clienti verso la vostra azienda è necessario che rendiate il brand virale e attivo: le persone saranno così spinte a saperne di più. C’è bisogno di dare spazio alla creatività. Uno dei metodi validi per ottenere potenziali clienti è, ad esempio, lanciare tramite Whatsapp dei sondaggi in modo da aumentare l’ engagment, creare memoria del brand nella mente dei consumatori e raccogliere informazioni importanti sui loro gusti così da attuare delle strategie più precise e centrate.

In alternativa si possono creare dei giochi a premi, scrivendo, ad esempio, tramite un messaggio su Whatsapp queste parole: “I primi 15 utenti che rispondono a questo messaggio riceveranno un buono sconto”!  Oppure potreste premiare chi condivide un vostro post sul proprio profilo social.

Questa sorta di gioco a premi consentirà ai clienti di avvicinarsi al brand e in contemporanea migliorerà il rapporto tra voi e i consumatori. In questo modo si umanizza anche il marchio, qualsiasi persona interessata si sentirà a proprio agio nel comunicare con l’azienda così come avviene nell’interazione tra amici.

Si possono anche creare dei gruppi dove far partecipare tutti i clienti in cui darete consigli sulle ultime novità del momento nel vostro settore: ad esempio, pensate di avere un negozio di abbigliamento per giovani, nei gruppi Whatsapp metterete in risalto tutta la vostra esperienza sui migliori outfit, sulle ultime tendenze dettate dalla moda e su tutto quello che una persona può comprare da voi.

Un’ altra soluzione per aumentare le vendite attraverso le strategie di marketing su Whatsapp Business è creare sul proprio sito web una pagina dove inserire il numero di telefono e specificare che invierete a chiunque vi contatti uno sconto esclusivo.

L’importanza degli stati su Whatsapp

Inoltre imparate a sfruttare le potenzialità degli stati: potreste pubblicare video o immagini in cui si mettono in evidenza vendite e sconti flash. Dato che durano solo 24 ore si innescherà nel cliente il senso di FOMOFear of Missing Out” ovvero Paura di Perderlo e così correrà sul vostro sito web ad accaparrarsi la promozione.

Date anche modo ai clienti di contattarvi privatamente per parlare dei vostri prodotti e servizi e far capire quanto bene conosciate il vostro business. Ad esempio, se la vostra azienda vende frutta in scatola, potreste offrire consigli su quale tipo di frutta mangiare in base alle stagioni, condividendo anche ricette e suggerimenti.

Esempi di strategie di marketing di successo

La prima campagna di marketing si successo attraverso Whatsapp è stata fatta da Absolute Vodka, che ha ampliato notevolmente la sua brand awareness.

A creare un contatto tra la popolare marca e i consumatori è stato Sven, buttafuori del party di lancio della nuova serie Absolut Unique (speciale collezione di bottiglie di design in edizione limitata). Solo contattando Sven (che era in realtà la Community Manager di Absolut) tramite Whatsapp si poteva ottenere un invito alla festa.

Il buttafuori era difficile da convincere e gli inviti all’ esclusivo party per i non VIP erano soltanto due. Quindi le persone interessate che hanno contattato Sven con un messaggio via Whatsapp hanno dato sfogo alla propria creatività e fantasia inventando e condividendo foto, audio messaggi, video, proposte surreali e persino una canzone.

I risultati della campagna di marketing attraverso Whatsapp sono stati sorprendenti per Absolute Vodka: ben 600 contatti, 3 giorni di chat ininterrotte con i consumatori e oltre 1000 contenuti creativi e particolari per convincere la Community Manager del marchio.

Tutto questo successo è stato ottenuto a costi bassissimi ovvero solo quello di una scheda sim a cui associare un numero Whatsapp.

Whatsapp Business è un servizio che rimarrà gratuito e quindi spetta alle aziende approfittare dell’ app per creare strategie marketing di successo offrendo agli utenti un servizio come una promozione o uno sconto in cambio del loro numero di telefono.

Il caso della campagna di marketing di Hellmann’s

Un altro esempio di campagna di marketing più recente è quello della maionese Hellmann’s che aveva come obiettivo dimostrare la versatilità del proprio prodotto. Attraverso la creazione di un’apposita landing page è cominciata una campagna di marketing one to one.

Gli utenti potevano inviare foto degli ingredienti che avevano disponibili in casa e comunicare il numero di telefono su cui essere chiamati per avere la consulenza di un vero chef. Il risultato è stata una grande conversazione su Whatsapp condita di immagini, video e audio.

L’ azienda di maionese Hellmann’s ha visto la registrazione di oltre 13 mila utenti sulla propria piattaforma. La campagna di marketing è stata effettuata in Brasile dato l’alto numero di persone che usava Whatsapp ma è stata subito dopo replicata in altri Paesi del Sud America, quali Cile, Argentina, Uruguay e Paraguay.

L’ importanza del Customer service

Un fattore importante su Whatsapp è quello di creare un customer service dedicato agli utenti o comunque una o due risorse nelle piccole aziende che si dedichino totalmente a rispondere ai clienti, risolvendo problemi, chiarendo dubbi e soddisfacendo le esigenze di tutti.

Un ultimo esempio che riguarda proprio questa attenzione da dedicare al customer care è dato dalla Banca Santader. Questa entità finanziaria ha creato un servizio di Open Bank ovvero ha dato a disposizione dei clienti un numero di servizio Whatsapp in cui era possibile chattare con i dipendenti della banca risolvendo appunto qualsiasi tipo di problema. È stato in seguito condotto un test pilota a cui hanno partecipato ben 17 mila clienti: il 99% dei consumatori ha trovato il servizio molto utile e il 98% ha detto che avrebbero continuato a usarlo.

I vantaggi per la tua azienda e il consumatore

Con l’uso di Whatsapp Business entrambe le parti coinvolte, professionista e cliente, sono messe alla pari. Questo rappresenta sicuramente un vantaggio senza precedenti della piattaforma visto che si realizza un vero e proprio rapporto con l’ utente, creando strategie di marketing creative.

Come abbiamo visto in questa guida infatti l’applicazione non viene usata soltanto per inviare dei promemoria o proporre offerte al cliente ma anche semplicemente per parlare dando informazioni ed essendo da aiuto per qualsiasi richiesta o dubbio. Attraverso tutto ciò il consumatore impara a riconoscere il brand sviluppando quella che gli addetti ai lavori nel campo del marketing chiamano “brand awareness”.

Mentre, dal punto di vista del cliente, c’è la possibilità e la relativa libertà di poter uscire in qualsiasi momento dalla chat con l’azienda. Infatti, come succede con Whatsapp Messenger, anche in quello Business ognuno può bloccare qualsiasi numero e segnalare i messaggi come Spam.

Questo fattore semplifica dal punto di vista del consumatore il rapporto con l’azienda. Non ci sarà più bisogno di telefonare o entrare in un sito per non ricevere più i messaggi di marketing. Il problema si elimina con un semplice tocco.

Quindi è bene per il consumatore ma anche per l’attività spiegare questa opportunità. Così chi dovrà dare il proprio numero di telefono non sarà più spaventato dal fatto di non poter cambiare idea. La bravura di un professionista è proprio quella di non permettere al cliente acquisito di bloccare l’account Whatsapp Business dell’azienda.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 20 Media: 4.2]

About Federica Massari

Leggi Anche

landing page

Landing Page: i Migliori Tools per Creare una Landing Page e Ottimizzarla

Quali sono i migliori Tools, per creare una Landing Page e ottimizzarla, è il tema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *