Come guadagnare con Amazon Music: Guida Completa

Ascoltare la propria playlist musicale preferita in casa o fuori all’aperto è tra gli hobby più frequenti sia delle nuove generazioni che delle persone adulte amanti della musica.

C’è da dire che il mondo della musica ha subito un notevole cambiamento con l’arrivo, nel 2008 di Spotify, il servizio musicale svedese che offre la possibilità di ascoltare brani di varie case discografiche, in streaming on demand, tramite l’applicazione o il sito web ufficiale.

Con il trascorrere degli anni oltre a Spotify, sono nati diversi competitors, come ad esempio Google Play Music, Apple Music ed infine Amazon Music (un servizio eccezionale messo a disposizione dal più grande e famoso e-commerce di tutto il mondo, Amazon).

Andiamo a scoprire in questa guida come guadagnare con Amazon Music.

Cos’è Amazon Music

Amazon Music è una piattaforma di streaming musicale offerta direttamente da Amazon la quale offre nella sua libreria ben oltre 70 milioni di brani di cantanti italiani ed internazionali.

Esiste una versione gratuita Amazon Music Free la quale permette di ascoltare migliaia di canzoni, stazioni radio e playlist specifiche come ad esempio:

  1. Flow Italiano: ossia un’intera playlist dedicata al genere Trap
  2. Top Hits: genera una playlist di canzoni più ascoltate del momento
  3. La vita è Pop: playlist dedicata alla musica pop italiana

Occorre specificare, però, che questo tipo di offerta include annunci pubblicitari.

L’applicazione si può scaricare gratuitamente da smartphone sia su App Store che su Google Play store (in base al proprio dispositivo, Android o iOS), oppure visitando il sito web ufficiale: https://music.amazon.it/ anche senza aver acquistato un abbonamento Amazon Prime!

Come funziona Amazon Music

Una volta entrati dentro l’applicazione l’utente può, attraverso la barra di ricerca, cercare canzoni, artisti, album e playlist. Trovato il brano dell’artista interessato basterà cliccare sull’iconcina “riproduci” per ascoltarlo.

Qualora si voglia salvare la propria traccia preferita la si può inserire tra i preferiti e aggiungerla in una playlist personalizzata la quale verrà memorizzata nella sezione “la mia musica”.

Grazie al download si potrà ascoltare i propri brani anche se si è offline.

Panoramica di Amazon Music

Dentro la Home di Amazon Music sono presenti diversi brani divisi per specifiche categorie come ad esempio:

  • Novità e tendenze (le hits del momento)
  • Nuovi album
  • Playlist più ascoltate
  • Album più ascoltati
  • Podcast in evidenza (strumento di ascolto che permette di rimanere aggiornati su diverse macrocategorie come storia, sport, cultura e le serie esclusive di Amazon)
  • Notizie e storie sul mondo del calcio

Basterà scegliere il genere che più si desidera ascoltare e lasciarsi trasportare dalla magia musicale. La piattaforma, inoltre, è user-friendly ossia propone brani musicali, album ed artisti, in base alle ricerche frequenti effettuate sull’applicazione rimanendo in linea con i propri gusti e generi musicali.

Tra le numerose funzioni di Amazon music c’è inoltre la possibilità di riprodurre i brani desiderati direttamente sui dispositivi Echo e su Alexa dicendo semplicemente: Alexa riproduci gli U2 oppureAlexa fammi ascoltare musica anni ’90.




Come creare una playlist su Amazon Music

Per creare una propria playlist da ascoltare in qualsiasi momento, dall’applicazione Amazon Music per Pc o Mac occorre andare su:

  1. Le mie playlist (visibile nella barra di navigazione laterale)
  2. Cliccare sul simbolo + “Crea una nuova playlist”
  3. Inserire a questo punto il nome che si intende dare alla propria playlist
  4. Cliccare su Salva
  5. Cliccare su esplora e aggiungi
  6. Selezionare altre opzioni ossia i tre puntini verticali che si trovano vicino al brano o album
  7. Cliccare su Aggiungi alla Playlist

Tipi di abbonamento

Oltre al piano Amazon Music Free esistono attualmente altri abbonamenti che offrono caratteristiche diverse, nello specifico:

Amazon Music Prime: è un abbonamento incluso in Amazon Prime ed offre circa 2 milioni di brani, streaming personalizzato di stazioni e migliaia di playlist.

Amazon Music Unlimited: propone circa 70 milioni di brani viene offerto con tre mesi completamente gratis.

Amazon Music HD: offre contenuti di altissima qualità con ben oltre 70 milioni di brani in HD, dispone inoltre di audio 3D sul dispositivo Amazon Echo Studio.

Amazon Prime Day 2021

In occasione del prime Day 2021 ci saranno delle promozioni riservate a tutti gli amanti della musica. Il servizio Amazon Music Unlimited e Amazon Music HD sono completamente gratis per tre mesi per tutti i nuovi clienti!

In alternativa offre quattro mesi gratuiti per gli iscritti ad Amazon Prime.

Attenzione, la promozione è valida fino al 22 giugno 2021!

come guadagnare con amazon music

Come fare soldi con Amazon Music?

Comporre musica è un lavoro alquanto complesso, occorre passione, dedizione, impegno. All’inizio la principale difficoltà è quella di farsi conoscere, farsi ascoltare e di conseguenza apprezzare. Ad oggi con l’era dello streaming digitale è importante diffondere la propria musica attraverso grandi piattaforme internazionali come, ad esempio, il colosso del commercio elettronico Amazon.

Il grandissimo store online permette tra le sue funzioni la vendita di brani musicali a patto che risultino idonei per il commercio. In questo modo le possibilità di farsi conoscere crescono notevolmente.

Di norma i brani devono essere editi (prodotti da un’etichetta) o da una compagnia e devono essere soggetti a controlli di adeguatezza.

I contenuti musicali su Amazon Music sono distribuiti da un’etichetta discografica o da un responsabile distributore, qualora invece si è indipendenti e nuovi sul mercato musicale occorre rivolgersi a dei distributori che si occupano di licenze, pagamenti ed altri comuni servizi per artisti.

Tra questi servizi più conosciuti troviamo:

  1. TuneCore
  2. CD Baby
  3. DistroKid
  4. etc

Ogni distributore ha le proprie scadenze per la distribuzione dei contenuti, normalmente una volta inviato il brano ad Amazon Music, si attende circa 2-3 giorni lavorativi per avere la propria musica live su Amazon ed iniziare di conseguenza a farsi conoscere al pubblico.

Di seguito una linea guida del caricamento del proprio brano con il distributore TuneCore:

Il procedimento è abbastanza semplice occorre seguire questi passaggi:

  1. creare un account
  2. verificare l’identità del nuovo account
  3. scegliere il piano tariffario (€ 9.99 per singolo brano, €29.99 per album)
  4. nella dasboard cliccare su musica
  5. inserire i dati richiesti per la pubblicazione ( nome brano, nome artista, genere, lingua)
  6. compilati tutti i campi cliccare su “crea il mio singolo”
  7. Inserire l’immagine di copertina
  8. cliccare sullo store online dove si vuole far sentire la propria musica ( Amazon Music, Spotify, Apple Music ecc)

Amazon Music for Artists

Amazon Music Artists è un’applicazione mobile dedicata ai nuovi artisti e musicisti che intendono pubblicare i propri prodotti musicali, ampliando il proprio business, attraverso Amazon Music.

Questa app è disponibile a livello globale in: inglese, italiano, spagnolo, giapponese, francese e portoghese.

E’ scaricabile su iOS ed Android ma si possono avere maggiori informazioni visitando anche il sito: (https://artists.amazonmusic.com/).

Utilizzando questa piattaforma è sicuramente un buon modo per affacciarsi ai nuovi probabili followers attraverso i live streaming ed i video.

Inoltre secondo una recente statistica musicale, il servizio Amazon Music ha un maggiore numero di ascoltatori attivi mensili rispetto agli altri servizi musicali che offrono lo streaming live.

I principali vantaggi per gli artisti

Grazie ad Amazon Music for Artists gli artisti hanno una visione completa delle statistiche relative ai lori brani ed album, e possono inoltre:

  1. avere maggiori informazioni sull’andamento dei propri singoli/album attraverso Alexa su Amazon Music (Daily Voice Index)
  2. conoscere e di conseguenza approfondire le abitudini dei propri followers attraverso una scheda che fornisce una ripartizione degli utenti più fedeli di un artista e la loro posizione
  3. ogni artista può scegliere la data, il giorno specifico per monitorare le prestazioni in tempo quasi reale.
  4. i fan possono rimanere aggiornati grazie al servizio Artist Follow
  5. al lancio di un nuovo singolo o brano i propri follower vengono avvisati per rimanere aggiornati

Come aprire un profilo su Amazon Music for Artists

Per creare un account su Amazon Music for Artists occorre collegarsi al sito ufficiale: https://artists.amazonmusic.com/it/ e cliccare sul pulsante “Inizia Ora”.

Si verrà indirizzati su una pagina dove bisognerà selezionale la voce Globale e poi Iscriviti ora. A questo punto vengono richiesti i dati di Amazon e bisognerà effettuare l’autenticazione a due fattori (tramite SMS).

Una volta effettuato l’accesso bisognerà cliccare sul pulsante “Richiedi nuovo profilo artista” per creare il profilo.

“La piattaforma ricorda che il profilo si genera dopo aver pubblicato un brano o singolo attraverso un’etichetta o un distributore digitale”.

Come inserire i dati su Amazon Music for Artists

A questo punto occorre seguire il procedimento per inserire i dati sulla piattaforma nello specifico:

  • Compilare le informazioni richieste da Amazon: nome artista, il ruolo, profili social e distributore. Qualora si abbia pubblicato la propria musica attraverso un distributore come Tunecore, CDBaby ecc si potrà richiedere il profilo collegando il proprio account.
  • Terminato l’inserimento dei dati bisogna cliccare sul pulsante “inoltra” ed attendere circa una settimana prima che il profilo sia attivo sulla piattaforma.
  • Una volta che il proprio profilo è attivo si potrà procedere con l’inserimento dell’immagine del profilo (dimensione 500×500 px formato png o jpg) e della copertina (1920×1440 px, formato jpeg o png) cliccando sulla voce “Profilo e Strumenti”.

Fan e Superfan

Nella sezione Panoramica si ha una visione completa degli ascoltatori in un determinato periodo di tempo come, ad esempio, nelle ultime 24 ore, 7 giorni oppure si può scegliere un periodo di tempo personalizzato. Stabilita la cronologia temporale apparirà un grafico che rappresenta l’andamento degli ascolti, i brani più ascoltati e l’origine degli stream.

Attraverso lo strumento fan invece si avrà una visuale dei propri fan. Amazon li suddivide in fan (classici) e superfan (gli utenti che ascoltano con maggiore frequenza)

amazon music fort artist

Quanto guadagna un cantante su Amazon Music?

Investire sulla pubblicazione dei propri brani sugli store digitali di streaming risulta ad oggi, un’opportunità di guadagno vantaggiosa ecco perchè molti artisti indipendenti scelgono di sfruttarla al meglio sia in Italia che nel mondo.

Nel triennio 2018-2020 gli incassi di servizi musicali in streaming è cresciuto notevolmente quasi del 50% dell’intero mercato discografico nazionale.

Andando nello specifico un artista viene pagato da Amazon Music 0,00402$ per ciascun ascolto e 4,02$ ogni 1000.

Un maggior guadagno ci sarà se gli stream per ogni brano superano il milione che viene considerata la cifra di partenza per poter vivere con la propria musica.

Qualora un artista riesce a realizzare 1 milione di stream per singolo brano guadagnerà all’incirca da Amazon Music, 4000$.

Esempi di successo

Chiuso il sipario di San Remo 2021 ed il famoso programma “Amici” di Maria De Filippi, ad oggi tra le Hits più ascoltate su Amazon music troviamo:

  1.  Irama
    Risulta essere nell’ultimo anno, l’artista più ascoltato in streaming su Amazon Music con i suoi 38 mila follower con il singolo “La genesi del tuo colore”.
  2.  Sangiovanni
    Dopo l’esperienza nel programma televisivo Amici rientra tra gli artisti più ascoltati su Amazon Music con il brano “Malibu”.
  3. I Maneskin
    Dopo la doppia vittoria, a Sanremo e all’Eurovision, questa band romana spopola la classifica con il brano “I wanna be your slave”.
  4. Fedez
    Francesca Michielin e Fedez risultano essere tra i primi nelle classifiche dei brani più ascoltati con il singolo “Chiamami per nome”.
  5. Annalisa ft Federico Rossi
    Con il brano “Movimento lento” Annalisa e ft Federico Rossi si classificano tra le prime posizioni su Amazon Music.

Come aumentare gli ascolti su Amazon Music

Farsi conoscere su Amazon Music non è un percorso semplice per questo bisogna affidarsi a dei servizi professionali che possano aiutare il giovane musicista ad ampliare il proprio business.

Tra le piattaforme di marketing online Lumen.Farm, grazie ai suoi principali servizi, può essere un ottimo aiuto per farsi conoscere al mondo musicale.

Entrando nel sito ufficiale https://lumen.farm/ si accede alla piattaforma digitale nella quale vengono mostrati i vari servizi che si possono utilizzare come ad esempio:

  1. Influencer marketing
  2. gestione ads
  3. articoli seo
  4. telemarketing
  5. copywriting
  6. link building
  7. ecc.

I servizi di Lumen.Farm

Il servizio di link building e gestione ads (campagne Facebook, Instagram ed Adwords) ad esempio può essere un ottimo alleato per i siti dei podcast.

Il podcast, nello specifico, è uno strumento che aiuta a diffondere i propri contenuti e creare un seguito digitale per il proprio brand. E’ una tecnologia che permette di ascoltare dei file audio su internet attraverso i feed RSS (formato per la distribuzione di contenuti Web) a cui qualsiasi utente si può iscrivere. Ampliare la propria rete di utenti è fondamentale soprattutto all’inizio della carriera del musicista, pertanto, se non si ha esperienza nel campo del marketing online è buona regola farsi aiutare da dei professionisti nel settore.

Lo scambio di link (link building) è un altro mezzo efficace per il nuovo artista in quanto è utile per farsi citare da altre fonti che siano magazine, blog o testate giornalistiche a carattere musicale.

I blog musicali, ad esempio sono molto di tendenza e ce ne sono di vario tipo online tra i più conosciuto citiamo Pitchfork e Stereogum, ma anche quelli meno famosi possono riscontrare una sorprendente sorpresa.

lumen-farm

Esempio pratico di campagna di Influencer Marketing

Sia per i compositori, i dj, i cantanti o le band, il marketing musicale è un aspetto essenziale per far vendere con successo la propria musica, ed ottenere di conseguenza un guadagno concreto per le proprie creazioni. Tra le migliori strategie di marketing per promuovere i propri brani troviamo:

  1. i social media
  2. la distribuzione digitale (landing page o newsletter)
  3. creazione di merchandise
  4. coinvolgimento dei fan
  5. influencer marketing.

La figura dell’Influencer rientra spesso tra le scelte comunicative migliori per far conoscere un nuovo brand o servizio ad una specifica audience.

Anche i social media giocano un ruolo importante per la strategia in quanto sono lo strumento per gli Influencer dove poter creare gruppi di “seguaci” in cui condividere le proprie opinioni.




Secondo una recente statistica l’Influencer marketing genera un Roi (Return On Investment) molto stabile, aumentando la consapevolezza del brand ed i rispettivi canali social.

Influencer Marketing con Lumen.Farm

Ad esempio se si decide di avviare una campagna di Influencer marketing tramite la piattaforma Lumen. Farm si potrà scegliere tra:
– La tipologia di Influencer (in base al numero di followers ed al settore: abbigliamento, sport, musica)
– Allegare il materiale da promuovere (brano, singolo, album)
– Scegliere l’urgenza della campagna (entro 5 giorno o 48 ore)

L’Influencer scelta avrà di conseguenza il compito di promuovere tra i suoi contenuti il brano da sponsorizzare nei suoi canali social (Youtube, Facebook, Instagram, Tik Tok) ampliando la visibilità del compositore.

Il canale social che più si presta per l’attività di Influencer, ad oggi è: Instagram.
Gli “Instagram Influencer” hanno raggiunto un’alta capacità di influenza e credibilità dei loro “seguaci” assumendo un ruolo da leader per un determinato settore e area di competenza.

Il caso della pianista Influencer

Giulia Vazzoler rientra tra i casi di musicisti professionisti con un altissimo pubblico di follower reali (quasi 100.000) che seguono accaniti i suoi movimenti e le sue attività artistiche tanto da diventare un Inlfuencer (@giulia.vazzoler).

La giovane e bella pianista ha vinto diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali e tutt’oggi è impegnata con centinaia di concerti in Italia ed Europa.

Il suo profilo Instagram ha suscitato interesse di diversi brand di abbigliamento e cosmetica tanto da affidarle la promozione di prodotti per promozioni glam molto efficaci.

Conclusioni

Per tutti i giovani artisti che hanno deciso di lanciarsi nel mondo della musica è importante seguire i consigli sopra elencati in questo articolo “Come guadagnare con Amazon Music: guida completa “, così da poter vivere il proprio sogno nel più breve tempo possibile, facendosi trovare oltre che sulla classifica di Amazon Music direttamente davanti al proprio pubblico dinanzi ad un concerto.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Ilaria.R

Leggi Anche

network marketing

Network Marketing: Quanto si Guadagna? Migliori Network Italiani?

In un Paese come l’Italia, ove il lavoro scarseggia, sono in molti a cercare il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *