Come ottenere la spunta blu su Facebook

Ottenere la spunta blu su Facebook è indice del fatto che il social network ha confermato l’autenticità del nostro profilo o di una nostra pagina.

La spunta, spesso, assume anche il nome di “blue badge” o di “badge di verifica“.

Essa può essere ottenuta da profili privati e da pagine appartenenti a personaggi pubblici famosi, enti, brand e così via.

La spunta blu è indice di affidabilità di un profilo e induce gli utenti a seguire con maggiore facilità l’account che la possiede.

Prenditi un po’ di tempo tutto per te e leggi con molta attenzione questa guida. Ti faremo capire come è possibile ottenere la spunta blu su Facebook e quali sono i suoi vantaggi. Alla fine della lettura di questa guida potresti aver capito quanto è importante questo strumento per migliorare la tua presenza sui social!

come ottenere spunta blu su facebook

Spunta blu su Facebook: cos’è e a cosa serve

Il badge di verifica di Facebook funziona come un distintivo ed è assegnato dal social network solo a quei profili e quelle pagine che ritiene autentici.

Generalmente, è mostrato alla destra del nome della pagina o sotto l’immagine del profilo che possiede il badge. La sua posizione, negli anni, è cambiata spesso.

Attualmente, il badge di verifica di Facebook è come quello mostrato nell’immagine seguente. A seconda del tema utilizzato sul social network, però, il colore blu e quello bianco potrebbero variare leggermente.

Spunta blu su Facebook logo
Ecco come appare esteticamente il badge di verifica di Facebook.

Inizialmente, il badge di verifica era assegnato automaticamente da Facebook a tutti quei personaggi famosi, brand, enti e così via che erano riconosciuti come autentici.

Attualmente, nonostante il social network spesso proceda ancora in maniera autonoma all’assegnazione, è possibile richiedere la verifica del possesso dei requisiti per ottenere la spunta blu su Facebook.

I principali vantaggi offerti dal blue badge sono legati alla maggior fidelizzazione che esso genera nelle persone, che tendono a dare maggiore fiducia ad un profilo considerato autentico.

All’interno di una pagina verificata, la spunta è collocata nel seguente modo:

Profilo Facebook La Repubblica
Ecco come appare il badge di verifica all’interno della pagina su Facebook de La Repubblica, famosa testata giornalistica.

Vantaggi del badge di verifica su Facebook

Abbiamo già accennato al fatto che avere un profilo o una pagina Facebook verificati porti non pochi vantaggi.

Il primo vantaggio, che abbiamo già nominato più volte, riguarda la fidelizzazione degli utenti. Essi tenderanno a dare maggior valore ai contenuti pubblicati da una pagina considerata autentica. Inoltre, le persone seguono con maggiore facilità un profilo Facebook in possesso del badge di verifica.

A tal proposito, una considerazione fondamentale va fatta sul target di utenza che utilizza Facebook.

Il social network, infatti, è utilizzato principalmente da un pubblico di adulti. Esso, a differenza di Instagram, è utilizzato poco per campagne di influencer marketing, mentre è utilizzato molto per comunicazioni ufficiali da parte di aziende, politici, personaggi pubblici e così via.

Ottenere il blue badge di Facebook, quindi, ci permetterà di aumentare la nostra autorevolezza agli occhi di un pubblico maturo quale è quello che utilizza il social network.

Altro vantaggio di cui godono i profili Facebook con badge di verifica riguarda la visibilità. Nonostante il social network non lo ammetta ufficialmente, i profili e le pagine che hanno la spunta blu sembrano avere una visibilità organica leggermente maggiore rispetto a coloro che non hanno la spunta.

Un altro enorme vantaggio, inoltre, sta nel fatto che ottenere il badge di verifica su Facebook ci permetterà di ottenerne più facilmente uno anche su Instagram nel momento in cui collegheremo account Facebook e account Instagram.

La spunta blu di Facebook è molto importante anche per quelle attività che hanno una vetrina su Facebook. Le persone, infatti, tendono ad acquistare e a fidarsi delle pagine dei negozi che hanno il badge di verifica.

Il blue badge di Facebook, quindi, può portare anche ad un aumento delle nostre vendite online.

Per quanto riguarda gli svantaggi, non ce ne sono. Il badge di verifica di Facebook non comporta nessuno svantaggio.

Passaggi da seguire per ottenere la spunta blu su Facebook

Un tempo, ottenere il badge di verifica su Facebook era davvero difficile.

Essa, infatti, veniva conferita “dall’alto”. Era il social network che individuava i profili e le pagini degni del badge di verifica e che glielo assegnava.

Le cose, fortunatamente, sono cambiate. Nonostante Facebook debba comunque verificare una serie di requisiti, la richiesta per ottenere la spunta blu può essere effettuata dagli utenti.

Il procedimento per richiedere l’agognato blu badge varia in base allo strumento che utilizzeremo. La pagina dalla quale potremo richiedere la spunta blu a Facebook è la stessa sia su computer che su mobile. A cambiare è il modo in cui potremo raggiungerla.

Prima di spiegarti come poter richiedere la spunta blu a Facebook, vediamo quali sono i requisiti essenziali per avere qualche possibilità che il social network accetti la nostra richiesta.

Requisiti

Facebook, quando valuta se un account può ottenere o meno il badge di verifica, valuta una serie di fattori.

Una pagina o un profilo che vuole ottenere la spunta blu deve:

  • Rispettare gli standard della community di Facebook. Un profilo che non rispetta le regole, ovviamente, non è gradito sul social network.
  • Essere autentico. Il profilo o la pagina che richiede il badge di verifica deve rappresentare una persona reale, un brand, un’organizzazione, un’azienda, un prodotto.
  • Essere univoco. Una stessa azienda, ad esempio, non può avere due pagine verificate a suo nome, a meno che queste pagine non si rivolgano ognuna ad un pubblico che parla una determinata lingua.
  • Completezza. I profili che richiedono il badge di verifica devono completare le sezioni dedicate alle informazioni, avere foto di copertina e di profilo e avere almeno qualche attività recente.
  • Essere di interesse. La pagina o il profilo che richiede il badge di verifica deve appartenere a qualcuno o qualcosa cercato di frequente dalle persone o, comunque, con tante fonti che si riferiscono a lui.

Errori da non fare

Molti credono che acquistare annunci online da piattaforme con Google Ads o Facebook Ads conti come fonte e che permetta di ottenere più facilmente la spunta blu su Facebook.

Ciò non è vero.

Facebook, infatti, specifica che non considera come fonte gli Ads online.

Altra cosa a cui prestare attenzione riguarda il numero di persone che ci seguono. Se abbiamo poche centinaia di follower, infatti, Facebook quasi sicuramente declinerà la nostra richiesta per ottenere la spunta blu.

In caso dovessimo avere ancora pochi follower, quindi, impegniamoci prima a far crescere il nostro profilo e solo successivamente proviamo a richiedere il badge di verifica.

Step da seguire su computer

Per poter richiedere il badge di verifica su Facebook tramite l’utilizzo di un PC, non dovremo fare altro che recarci nella pagina web contenente il modulo di contatto mostrato nell’immagine seguente.

Spunta blu su Facebook da PC
Il modulo da compilare è molto intuitivo e ricco di spiegazioni.

Innanzitutto, dovremo indicare se vogliamo che ad essere verificato sia un profilo o una pagina.

Successivamente, dovremo indicare a quale categoria appartiene il profilo o la pagina che vogliamo sottoporre a verifica. Potremo scegliere tra:

  • Notizie / media
  • Sport
  • Governo e politica
  • Musica
  • Moda
  • Intrattenimento
  • Creator digitale / blogger / influencer
  • Giocatore
  • Azienda / brand /organizzazione globale
  • Altro

Selezionata la categoria di nostro interesse, dovremo caricare la foto di un documento di identità.

Se l’account che vogliamo far verificare rappresenta una persona, dovremo mostrare un documento di identità ufficiale con sopra foto e data di nascita. Tra i documenti utilizzabili ci sono:

  • Passaporto
  • Carta di identità
  • Patente di guida

Se, invece, il profilo o la pagina che vogliamo far verificare non rappresenta una persona reale, potremo presentare un documento che presenti il marchio ufficiale della nostra nostra organizzazione o comunque di ciò a cui è legato l’account da verificare. Ad esempio, potremo scegliere tra i seguenti documenti:

  • Utenza intestata all’organizzazione
  • Atto costitutivo
  • Statuto della società
  • Documenti di esenzione fiscale

Dovremo anche fornire una spiegazione sul perché crediamo che la nostra pagina o il nostro profilo debbano essere verificati e fornire i link ad altri account presenti sul web riguardanti il profilo o la pagina che vogliamo far verificare.

Fatto ciò, dovremo premere il tasto invia ed attendere una risposta da parte del social network.

Step da seguire dall’applicazione

Il modulo da compilare per richiedere la spunta blu su Facebook è lo stesso anche per dispositivi mobili. Raggiungerlo dall’applicazione, però, è leggermente più complicato.

Innanzitutto, apriamo l’applicazione di Facebook e clicchiamo sui tre trattini orizzontali in alto a destra. Essi ci ricondurranno al menu mostrato nell’immagine seguente.

Spunta blu su Facebook step 1

Una volta giunti in questo menu, scorriamo finché non arriviamo alle seguenti quattro voci:

  • Centro assistenza
  • Messaggi assistenza
  • Segnala un problema
  • Condizioni e normative

Badge di verifica su Facebook step 2

Clicchiamo sulla voce “centro assistenza“. Ci compariranno tante sottosezioni all’interno della sezione alla quale abbiamo appena effettuato l’accesso. Non dovremo cliccare su nessuna di esse.

Spunta blu su Facebook step 3
Il menu dedicato all’assistenza di Facebook è molto intuitivo.

Nella barra di ricerca dovremo scrivere “badge“. Ci compariranno come suggerimenti quelli mostrati in figura.

Badge di verifica su Facebook step 4

Cliccando sul suggerimento “badge di verifica“, verremo ricondotti alla seguente pagina.

Spunta blu su Facebook step 5

Clicchiamo sul primo risultato: “come faccio a richiedere un badge di verifica su Facebook?“.

Badge di verifica su Facebook step 6

All’interno della pagina nella quale verremo ricondotti, clicchiamo sulla scritta “come faccio a richiedere un badge di verifica?“. Ci comparirà il testo mostrato nella seguente immagine.

Spunta blu su Facebook step 7
Facebook ci mostrerà dei suggerimenti su come compilare il modulo.

Clicchiamo sul link contenuto sotto le parole “un modulo di contatto“.

Badge di verifica su Facebook step 8
Il modulo da compilare tramite applicazione è lo stesso compilato su computer.

Seguiti tutti questi passaggi, ci ritroveremo all’interno di una pagina che ci mostra il modulo di verifica che nel paragrafo precedente ti abbiamo spiegato come compilare.

Tempi di verifica spunta blu su Facebook

Facebook, solitamente, non impiega molto tempo per controllare se un profilo o una pagina sono meritevoli del badge di verifica.

Di solito, nel giro di qualche giorno dovremmo riuscire a ricevere una risposta tramite le notifiche del social network.

In caso la richiesta dovesse avere un esito negativo, dovremo attendere 30 giorni prima di poterne effettuare un’altra.

Attenzione anche a mantenere nel tempo i requisiti che ci sono stati richiesti, anche dopo l’ottenimento della spunta blu. Facebook, infatti, potrebbe rimuovercela in caso dovesse accorgersi che non possediamo più i requisiti necessari per ottenere il badge di verifica.

Requisiti per richiedere il badge di verifica su Facebook se sei un politico o un ente pubblico

Oltre ai requisiti indicati poco sopra, se il profilo o la pagina che vuoi far verificare rappresenta le forze dell’ordine, un’amministrazione cittadina, un personaggio politico o un funzionario eletto, deve rispettare dei requisiti extra.

Forze dell’ordine

Il gestore della pagina è obbligato ad attivare l’autenticazione a due fattori sul suo profilo.

Amministrazioni locali

Per quanto riguarda l’Italia, il nome della pagina deve riportare la parola “Comune“.

La presenza di questa parola è necessaria per non creare confusione con le pagine dedicate al luogo fisico.

Personaggi politici

Se la pagina da verificare è riferita ad un personaggio politico, è preferibile che all’interno del nome ci sia un titolo governativo quale:

  • senatore
  • deputato
  • onorevole
  • rappresentante
  • sindaco
  • presidente

Inoltre, il nome della pagina non può assolutamente includere termini come “del Parlamento” o “di [nome Paese]”, salvo casi eccezionali.

La categoria della pagina deve essere obbligatoriamente impostata su “personaggio politico“.

Funzionari eletti

A differenza del caso precedente, se la pagina fa riferimento ad un funzionario eletto o comunque ad un funzionario governativo, l’inserimento nel nome della pagina di un titolo governativo o di una abbreviazione è obbligatorio.

La categoria della pagina deve essere obbligatoriamente impostata come “funzionario di governo“.

Nella sezione informazioni della pagina dobbiamo esplicitamente indicare che si tratta di una pagina del governo.

Tutti questi requisiti extra, per avere maggiori probabilità che la pagina ottenga il badge di verifica, vanno rispettati. Ad onor del vero, però, dobbiamo ammettere che alcune pagine (ad esempio quella della Presidenza del Consiglio dei Ministri) non li rispettano al 100%.

Consigli su come ottenere facilmente la spunta blu su Facebook

Sino ad ora ti abbiamo illustrato quale è la procedura standard per richiedere il badge di verifica su Facebook.

Tale procedura, come avrai intuito, è fortemente dipendente dall’analisi che lo staff del social network effettuerà in fase di valutazione della richiesta di verifica.

Oltre al rispetto dei requisiti di base, possiamo andare ad agire anche su altri fattori per avere maggiori possibilità di ottenere un esito positivo da parte dello staff di Facebook.

Gli elementi sui quali dobbiamo lavorare per avere più possibilità di ottenere la spunta blu su Facebook sono i seguenti:

  • Avere un sito web dedicato ed ottimizzato dal punto di vista SEO.
  • Essere presenti in maniera attiva sui vari social network.
  • Avere molte fonti che parlano di noi sul web.
  • Avere delle buone statistiche su Facebook.

Probabilmente, lo staff del social network analizza molti più elementi per capire se una pagina è più o meno meritevole del blue badge. Quelli che abbiamo elencato, però, sono i fattori che hanno un maggior peso e che possono garantirci più possibilità di ottenere il badge di verifica.

Sito web dedicato con ottimizzazione SEO

Al giorno d’oggi, avere un sito web è fondamentale. Esso, infatti, è una vera e propria vetrina tramite la quale possiamo mostrare i nostri prodotti, i nostri servizi, il nostro brand, chi siamo.

Un sito web è considerato di successo quando riesce ad avere molto traffico in entrata.

Per ottenere traffico in entrata, si può agire principalmente in due modi:

  1. Creare una campagna pubblicitaria online (magari tramite Facebook Ads o Google Ads).
  2. Ottimizzare il nostro sito web sotto l’aspetto SEO.

La prima di queste due soluzioni è buona quando vogliamo attirare molto traffico in breve tempo. Essa è particolarmente adatta agli eCommerce e alle landing page contenenti call to action.

Alla fine della campagna pubblicitaria, però, le visite crolleranno.

La seconda soluzione, invece, permette di generare traffico organico. Quest’ultimo, è quel tipo di traffico che si ottiene gratuitamente.

Il traffico organico è il miglior tipo di traffico in assoluto. Nonostante non si ottenga con la stessa rapidità del traffico a pagamento, esso dura nel tempo.

Ottimizzare dal punto di vista SEO il nostro sito web, oltre ad essere utile per ottenere il sopracitato traffico organico, è essenziale anche per essere trovati dallo staff di Facebook che si sta occupando della nostra richiesta di ottenimento del badge di verifica.

Se il nostro sito sarà posizionato bene tra i risultati di ricerca di Google (grazie all’ottimizzazione SEO), sarà più facile per un osservatore esterno trovarlo.

Avere un sito web ed ottimizzarlo dal punto di vista SEO, quindi, è fondamentale per avere più possibilità di ottenere la spunta blu su Facebook.

Come fare l’ottimizzazione SEO di un sito web

Ottimizzare dal punto di vista SEO un sito web richiede molto tempo e fatica, ma ne vale la pena.

Ogni motore di ricerca presente sul web sfrutta degli algoritmi differenti per decidere come classificare i risultati di ricerca.

Il motore di ricerca più importante al mondo, ovviamente, è Google. Esso utilizza più di 200 fattori di classificazione e rispettarli tutti è una vera e propria impresa. Alcuni di questi fattori sono:

  • Qualità dei contenuti
  • Età dei contenuti
  • Velocità di caricamento del sito web
  • SEO Authority (che, ad esempio, migliora grazie alla link building)

In passato abbiamo scritto una guida sui fattori di classificazione di Google. Rispettarli tutti, però, non è sempre semplice. Bisogna essere dei professionisti e sapere cosa si va a toccare.

Fortunatamente, esistono delle piattaforme che possono svolgere questo compito per te. Due di esse sono SeoMilitia e Lumen.Farm. Tra poco te ne parleremo in maniera più approfondita.

Fonti che parlano di noi

Facebook indica esplicitamente che la presenza sul web di molte fonti che parlano di noi influisce molto sulla scelta dell’assegnazione del badge di verifica.

In parole povere, dovremo fare in modo che molti siti web parlino di noi attraverso degli articoli.

Se siamo dei personaggi famosi o un’azienda nota al grande pubblico, ottenere articoli che parlano di noi sarà estremamente facile. Le testate online, infatti, scriveranno di noi senza che dovremo sollecitarle.

Se, invece, non siamo famosi e vogliamo ottenere molti articoli in breve tempo, la soluzione sta nell’avviare una campagna di guest posting.

Tra qualche paragrafo ti mostreremo degli strumenti tramite i quali è possibile fare ciò.

Profili sui social network

Oltre ad avere un profilo o una pagina su Facebook, è importante averne anche su altri social network.

La presenza su altri social quali Instagram, Twitter e TikTok, infatti, è indice di serietà da parte nostra agli occhi di chi deve approvarci il badge di verifica.

Essere presenti in maniera radicale sui vari social vuol dire che i vari profili che possediamo vogliono essere davvero di rappresentanza.

Inoltre, può influire positivamente anche avere molti follower sui profili che abbiamo sugli altri social network.

Se poi uno di questi profili è verificato, vorrà dire che lo staff di quel social lo ha giudicato autentico e ciò potrebbe influenzare positivamente il giudizio che ci darà lo staff di Facebook.

Statistiche su Facebook

Ottenere la spunta blu su un profilo o una pagina che non ha molte interazioni è davvero difficile.

Se una pagina ha un tasso di coinvolgimento basso, probabilmente non rientra tra gli interessi degli utenti e non c’è alcun motivo per dotarla di un blue badge.

È importante, quindi, tenere attivi i profili che si vogliono verificare e mantenere alto il loro engagement rate.

Possiamo occuparci in prima persona della gestione del profilo da verificare o affidarci ad un servizio esterno offerto da professionisti esperti nella gestione dei social.

La cosa sicura è che ottenere buone statistiche su Facebook, soprattutto se vogliamo farlo in maniera organica, richiede molto tempo e tantissimi contenuti e fantasia.

Migliori strumenti per ottenere la spunta blu su Facebook

Ti abbiamo illustrato tutti i requisiti e gli accorgimenti necessari a farti capire come ottenere la spunta blu su Facebook.

Rispettare tutti questi requisiti e sfruttare senza alcun aiuto strumenti come un sito web, i guest post e l’ottimizzazione SEO, però, non è per niente semplice.

Fortunatamente, sul web sono presenti varie piattaforme e vari servizi che ci permettono di godere di questi strumenti senza farci perdere tempo e salute!

Tra le piattaforme e i servizi che abbiamo selezionato ci sono:

  • Lumen.Farm
  • SeoMilitia
  • SeoVitamina

Analizziamoli tutti nel dettaglio.

Logo Lumen.Farm
Logo di Lumen.Farm.

Lumen.Farm: la migliore piattaforma per ottenere la spunta blu su Facebook

Lumen.Farm è una piattaforma nata con lo scopo di supportare a tutto tondo coloro che vogliono migliorare la loro presenza online.

Tra i servizi che offre la piattaforma troviamo:

  • Scrittura di articoli ottimizzati dal punto di vista SEO
  • Servizio di copywriting
  • Gestione social network
  • Campagne di link building
  • Ufficio stampa
  • Creazione e gestione di campagne di telemarketing
  • Creazione e gestione di campagne pubblicitarie online
  • Campagne di influencer marketing
  • Assistenza nella registrazione di un marchio

Per chi vuole ottenere più facilmente il badge di verifica su Facebook, i servizi più interessanti sono sicuramente quelli riguardanti la scrittura di articoli, la gestione dei social network, le campagne di link building e il servizio di ufficio stampa.

Vediamo come funzionano.

Articoli SEO Lumen.Farm
Lumen.Farm offre una piattaforma incredibilmente potente e al tempo stesso intuitiva.

Scrittura articoli ottimizzati dal punto di vista SEO

Tra i servizi più interessanti offerti da Lumen.Farm c’è quello di redazione di articoli ottimizzati dal punto di vista SEO.

Essi sono essenziali per poter far posizionare bene il nostro sito web nei risultati di ricerca ed avere, quindi, maggiori possibilità di ottenere il badge di verifica su Facebook.

Lumen.Farm si occuperà della redazione di articoli ottimizzati dal punto di vista SEO e pronti per essere pubblicati sul nostro sito web.

Gli articoli di Lumen.Farm sono scritti da esperti SEO e da copywriter. Essi, quindi, faciliteranno un buon posizionamento nei risultati di ricerca e, al tempo stesso, saranno accattivanti per chi li legge.

Utilizzare il servizio di scrittura di articoli SEO torna particolarmente utile quando non abbiamo tempo per scrivere di nostro pugno gli articoli da pubblicare sul nostro sito web o quando non abbiamo le giuste competenze SEO.

Lo stesso vale per il servizio di copywriting offerto da Lumen.Farm. Esso è perfetto per creare i contenuti del nostro sito web.

Guest posting e link building

Lumen.Farm, tramite il servizio “articoli SEO” può anche portare avanti per noi campagne di guest posting e link building.

La piattaforma, infatti, ci permette di pubblicare su centinaia di siti web articoli che parlano di noi. All’interno di ogni articolo, inoltre, è possibile inserire un link che riconduce a ciò che preferiamo (ad esempio il nostro sito web o un nostro profilo social).

Tali campagne di guest posting (detti anche pubbliredazionali), ovviamente, sono portate avanti da esperti di marketing digitale e di SEO.

Una link building fatta bene ci permetterà, inoltre, di aumentare la nostra SEO Authority e di posizionarci meglio tra i risultati di ricerca.

I siti a disposizione di Lumen.Farm, inoltre, godono di un’autorità SEO molto alta e anche loro si posizionano bene tra i risultati di ricerca.

Grazie a Lumen.Farm ci ritroveremo con tantissime fonti che parlano di noi e con una campagna di link building di alta qualità.

Tutto ciò, ovviamente, aumenterà a dismisura le nostre possibilità di ottenere la spunta blu su Facebook.

Qui una guida su come usufruire del servizio.

Ufficio stampa

Lumen.Farm offre anche il servizio di ufficio stampa.

Grazie alla sua ricca lista di contatti nel mondo delle testate online, infatti, Lumen.Farm offre il servizio di ufficio stampa a coloro che utilizzano il suo servizio di “copywriting”.

Il vantaggio di inviare un proprio comunicato stampa o un proprio articolo a molte altre testate sta nel fatto che esse potrebbero riprenderlo e parlare di noi, aumentando il numero delle fonti che parlano di noi sul web.

Chi utilizza il servizio di copywriting di Lumen.Farm per avere un ufficio stampa, inoltre, potrà contare su testi scritti in ottica SEO e sulla possibilità di pubblicarli sul network di siti web di proprietà di Lumen.Farm.

Qui una guida su come usufruire del servizio.

Gestione social network

Lumen.Farm, inoltre, può gestire anche i tuoi social.

Nel team di Lumen.Farm lavorano creativi, esperti di digital marketing, copywriter, grafici, attori. Essi sapranno creare contenuti per te e migliorare le statistiche dei tuoi social, cosa essenziale per ottenere la spunta blu su Facebook.

Il ventaglio di social che Lumen.Farm può gestire si amplia giorno dopo giorno. Qui una rapida guida su come usare il loro servizio.

Vantaggi offerti da Lumen.Farm

Lumen.Farm offre numerosi vantaggi a chi ne usufruisce.

Innanzitutto, Lumen.Farm è una piattaforma all in one. Infatti, non dovremo creare decine di account per poter usufruire di tutti quei servizi necessari a migliorare la nostra presenza sul web. Tramite la dashboard di Lumen.Farm avremo a nostra disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Altro vantaggio di Lumen.Farm sta nel suo team di professionisti. Esso è costituito da persone che lavorano da molti anni in questo settore. Si tratta di creativi, informatici, marketer, copywriter, articolisti, attori, grafici, videomaker e così via.

Lumen.Farm, inoltre, ci garantisce rapidità nello svolgimento dei servizi richiesti e nel raggiungimento dei risultati.

L’assistenza della piattaforma, inoltre, è molto disponibile ed è completamente in italiano.

SeoMilitia: il servizio giusto per ottenere tante fonti e backlink

Come accennato, avere tante fonti che parlano di noi, è essenziale per ottenere il badge di verifica di Facebook. Se poi queste fonti ci permettono anche di aumentare l’autorevolezza SEO del nostro sito web, ancora meglio!

Un altro servizio molto utile a tal proposito è SeoMilitia, tra i prodotti più famosi di AdCrescendo.

Vediamo come funziona questo potente servizio.

SEOMilitia 1
SeoMilitia riesce a migliorare la tua web reputation, la tua autorità SEO e a fornirti molte fonti che parlano di te.

Come funziona SeoMilitia

Lo scopo principale di SeoMilitia è quello di aumentare la visibilità e l’autorità SEO del tuo sito web. Tra gli effetti collaterali positivi, però, c’è anche l’aumento delle fonti che parlano di noi.

SeoMilitia riesce a raggiungere tale risultato compiendo le seguenti operazioni:

  1. Redazione di un numero di articoli compreso tra 10 e 120. Gli esperti di SeoMilitia si occuperanno di scrivere articoli che saranno lunghi almeno 500 parole ed ottimizzati dal punto di vista SEO.
  2. Pubblicazione degli articoli su 10 / 120 siti. I blog sui quali gli articoli saranno pubblicati godono di un’elevata autorità SEO.
  3. Campagna di posizionamento degli articoli su Google. Ogni articolo sarà curato in modo tale da posizionarsi il più in alto possibile all’interno dei risultati di ricerca.
  4. Backlink indicato da te in ogni articolo. All’interno di ogni articolo sarà inserito un backlink indicato da te. Solitamente conviene inserire un backlink che riconduce al tuo sito web.

SeoMilitia, quindi, ci permetterà di ottenere tantissime fonti (utili per ottenere la spunta blu su Facebook) e al tempo stesso migliorerà il posizionamento del nostro sito all’interno dei risultati di ricerca.

Chi dovrebbe usare SeoMilitia

SeoMilitia, come detto, va bene per chi ha bisogno di migliorare la propria reputazione sul web ottenendo tante fonti che parlano di lui. Questo servizio è ottimo anche per chi vuole aumentare la SEO Authority del proprio sito web.

Il servizio, quindi, è adatto ad aziende, professionisti, organizzazioni, personaggi pubblici e politici, privati, enti e così via.

SEOMilitia 2
SeoMilitia ha sempre ottenuto ottimi feedback dai suoi utilizzatori.

Vantaggi offerti da SeoMilitia

I vantaggi offerti da una campagna SeoMilitia sono numerosi. Eccone alcuni:

  1. Posizionamento rapido su Google (24 / 72 ore). Il posizionamento del nostro sito web nella SERP (la pagina dei risultati di ricerca) migliorerà in maniera davvero rapida.
  2. Possibilità di selezionare le parole chiave che vogliamo. Gli articoli saranno scritti in base alle parole chiave che indicheremo ai professionisti di SeoMilitia.
  3. Backlink di alta qualità. I backlink all’interno degli articoli saranno ottimizzati dal punto di vista SEO ed avranno un valore elevato.
  4. Risultati duraturi nel tempo. Oltre a permetterci di ottenere la spunta blu, il traffico organico che otterremo grazie alla campagna SeoMilitia sarà duraturo nel tempo.

Prezzi SeoMilitia

SeoMilitia offre dei pacchetti adatti ad ogni esigenza. Ecco quali pacchetti potrete acquistare:

Dobbiamo ammettere che si tratta di prezzi davvero competitivi.

SeoVitamina: per chi vuole creare un sito web SEO friendly

Abbiamo accennato più volte che possedere un sito web che riguarda la pagina o il profilo che vogliamo far verificare da Facebook ci offre maggiori possibilità di ottenere il blue badge.

Se non dovessimo essere in grado di creare da soli un sito web, però, dovremmo affidarci a degli esperti che lo facciano per noi.

Inoltre, un sito va tenuto attivo e va curato dal punto di vista SEO.

SeoVitamina è il servizio giusto in questo caso. Esso consiste in:

  • Creazione di un sito web. Gli esperti di SeoVitamina creeranno un sito web adatto alle tue esigenze e a quelle del tuo pubblico.
  • Realizzazione e pubblicazione quotidiana di articoli. Gli articolisti e i copywriter di SeoVitamina pubblicheranno ogni giorno nuovi articoli sul tuo sito web.
  • Campagna SeoMilitia mensile. Ogni mese verrà avviata una campagna SeoMilitia bonus per migliorare il posizionamento del tuo sito nella SERP.
  • Creazione e gestione dei profili social. SeoVitamina, se lo richiedi, prevede anche la creazione e la gestione dei profili social del sito web.
SEOVitamina spunta blu su Facebook
Visite organiche di un sito dopo aver utilizzato SeoVitamina.

Esistono anche i pacchetti Pro e Super-Hero di SeoVitamina. Essi permettono di accedere a servizi quali campagne online di remarketing e retargeting, campagne di lead generation, creazione e gestione di un canale YouTube, funnel marketing e così via.

Il tuo sito, ovviamente, crescerà grazie a tutte queste attenzioni e ti offrirà maggiori opportunità di ottenere la spunta blu.

Vantaggi di SeoVitamina

Anche SeoVitamina offre numerosi vantaggi. Tra di essi vi sono:

  • Un team di professionisti si occuperà del tuo sito web.
  • Aumento permanente del traffico organico.
  • Miglioramento del posizionamento nella SERP.
  • Miglioramento della web reputation e della SEO Authority.

Puoi contattare SeoVitamina a questo link.

Conclusioni

Abbiamo visto quanto è importante ottenere la spunta blu su Facebook e come, purtroppo, non è semplice ottenerla.

Fortunatamente esistono piattaforme come Lumen.Farm che ci semplificano questo compito, facendoci risparmiare tempo e salute!

Avere un profilo verificato su Facebook è importante per dimostrarne l’autenticità e per fidelizzare il proprio pubblico. Ciò, ovviamente, farà crescere il nostro business e la nostra fama.

Se seguirai i nostri consigli con attenzione, riuscirai di sicuro ad ottenere la spunta blu su Facebook e a godere di tutti i suoi vantaggi!

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 2 Media: 5]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

gramista

Gramista: Miglior Bot Instagram per Aumentare Likes e Followers?

Instagram è un social media in grande crescita. Tanto da attirare l’attenzione di un numero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *