Tassazione imprese, riepilogo scadenze al 30 giugno 2020

In questi ultimi giorni si sono susseguite diverse notizie circa le scadenze al 30 giugno 2020 confermate o prorogate per la tassazione imprese. Un riepilogo, è doveroso per avere ben chiaro il punto della situazione e procedere per fine mese a tutti gli adempimenti del caso come la presentazione del modello Iva 2020.

gestione tassazione

I pagamenti tassazione imprese slittati dopo il 30 giugno 2020

Partiamo da uno dei temi più discussi nelle ultime settimane e che pochi giorni fa, ha avuto una importante proroga oltre il 30 giugno. Le imposte sui redditi prorogate al 20 luglio 2020, infatti, sono tra le notizie principali da tenere a mente per quanto riguarda i pagamenti tassazione imprese.

Tuttavia, è bene tenere in considerazione, che lo slittamento di tale data è stato per il momento fornito solo con un comunicato ufficiale da parte del Mef. Si attende, infatti, un DPCM apposito per le modalità di attuazione.

Inoltre, sono oggetto della proroga solo le imprese che hanno applicato gli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA) o che aderiscono al regime forfettario. Per le restanti categorie, vige la conferma dei pagamenti dell’Irpef e di imposte analoghe alla data prossima del 30 giugno 2020.

Anche in tema di super ammortamento vi sono importanti novità. In particolare, vi è la possibilità concessa alle imprese dopo il Decreto Rilancio, di poterlo richiedere anche dopo il prossimo 30 giugno. Al riguardo, ecco una guida sull’argomento del Super ammortamento e come applicarlo dopo la proroga al 31 dicembre 2020.

Altri importanti pagamenti per le imprese da eseguire entro il prossimo 30 giugno 2020

Non risultano prorogati, invece, i vari pagamenti sospesi nel periodo compreso tra marzo e maggio 2020 per l’emergenza Covid-19. Questi ultimi, riguardano molti importanti adempimenti come la presentazione del modello Iva 2020 e delle comunicazioni sulle liquidazioni periodiche Iva.

Inoltre, sempre entro la data del 30 giugno 2020, le imprese sono tenute alla registrazione e al versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione realizzati a partire dal primo maggio 2020.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 0 Media: 0]

About Iolanda P.

Leggi Anche

proroga

Nuova proroga per i Durc con scadenza fine Luglio 2020

Riprendiamo un tema molto importante come la validità e novità sul Durc, dal Decreto di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *