Uffici a ore, Coworking e Day Office a Roma: Le 12 Migliori soluzioni

Lavori come freelance ma non hai un ufficio a disposizione? Hai la necessità di un posto dove fare riunioni con i clienti ma i costi per un affitto sono troppo alti?

Sei alla ricerca di uno spazio dove occuparti dei tuoi affari in tranquillità senza le distrazioni di casa? La soluzione perfetta è quella di un luogo di lavoro in coworking.

In un’epoca come la nostra, in cui sono sempre più le persone che svolgono un’attività da remoto, cresce la necessità di avere a disposizione di posti in cui potersi dedicare alla propria professione.

Ma per le start up o i liberi professionisti diventa sempre più proibitivo sostenere i costi per un ufficio. 

E’ così che dagli Stati Uniti è approdato anche nel nostro paese il coworking, un sistema del tutto nuovo di approcciarsi ai clienti, limitando al massimo ogni eventuale spesa di affitto.

Ma anche di segreteria e di bollette. Come? Semplice, basta condividere la propria postazione lavorativa. Ma scopriamo insieme come funziona nel dettaglio.

Coworking: cos’è e come funziona

Il coworking nasce come uno stile lavorativo del tutto nuovo caratterizzato dalla condivisione degli stessi spazi, mantenendo però la propria indipendenza. A differenza del più tradizionale ufficio, coloro che usufruiscono di questa opportunità non sono impiegati nella stessa azienda. Si stratta di una soluzione perfetta, quindi, sia per i liberi professionisti che per chi svolge un’attività che molto spesso li porta a viaggiare. E che, pertanto, rischierebbero di lavorare per molte ore in completo isolamento sociale.

Questi spazi sono spesso dotati di diverse postazioni corredate di scrivania. In alcuni casi si tratta di grandi open space mentre in altri è prevista una suddivisione in stanzette dalle dimensioni più piccole. L’affitto di tali aree può avvenire a ore. Ma chi ne ha necessità può richiedere anche un abbonamento mensile. Nella spesa è previsto l’utilizzo della zona, le bollette e la connessione a una rete internet. 

Pro e contro

Come accade in tutte le cose, anche il coworking ha i suoi pro e i suoi contro. Tra i vantaggi segnaliamo la possibilità di confrontarsi con altri freelancer che possono apportare un’idea di successo al nostro progetto. Non dimentichiamo, inoltre, i costi contenuti (rispetto a quelli della gestione di un ufficio tradizionale) e la formula all inclusive nel prezzo.

Gli svantaggi riguardano perlopiù la gestione logistica della propria attività. Se, ad esempio, avete la necessità di affittare una sala riunioni per un incontro con i vostri clienti, è indispensabile prenotare con congruo anticipo. Inoltre, se siete abituati ad operare in assoluto silenzio, forse non è la soluzione che fa al caso vostro. Non dimenticate, infatti, che, sebbene siate circondati da professionisti, lavorare in un ambiente in cui siete circondati da molte persone potrebbe rivelarsi essere una distrazione.

uffici a ore coworking day office uffici condivisi a Roma

Coworking a Roma: guida ai prezzi

La proposta di uffici, sale riunioni e postazioni lavorative a Roma è molto alta. Dovuta ovviamente anche alla quantità maggiore di liberi professionisti e di start up che gravitano attorno alla capitale. Di conseguenza, è normale che qui si trovino dei prezzi più bassi rispetto ad altre città nel Nord Italia.

Considerata l’enorme offerta di spazi coworking e uffici a ore, le proposte tra cui scegliere sono le più disparate. Dalle sale che puntano al design a quelle che dispongono di un arredamento di alta gamma. In ogni caso, tuttavia, ci si può ritrovare in ambienti esteticamente molto belli. Ma anche funzionali e stimolanti. 

I prezzi che andiamo a vedere di seguito sono comprensivi di segreteria, pulizie dei locali, internet ed utenze varie. Ogni struttura, inoltre, potrebbe applicare a tali costi giornalieri delle tariffe in più sulla base di eventuali servizi. 

Ma vediamo di seguito su che range di spesa media stiamo parlando:

  • postazione lavorativa, a partire da 15 euro al giorno (o 187 euro per l’abbonamento mensile);
  • ufficio, a partire da 769 euro al mese;
  • sala riunioni, a partire da 20 euro all’ora

Grandi strutture: perché sceglierle?

A Roma si sono insediati nel corso degli ultimi mesi delle grandi strutture adibite al coworking che si caratterizzano per un’offerta più articolata di servizi. Si tratta di immobili dotati di arredi più eleganti e di design, indicati in particolar modo a chi ha bisogno di accogliere i propri clienti in un ambiente di rappresentanza molto esclusivo.

Il prezzo dell’affitto di tali spazi è più alto rispetto alla media, ma entrare a far parte di questi business centre è in grado di mettervi a stretto contatto con professionisti di rilievo nel proprio settore. Possiamo quindi dire che l’affitto può essere considerato anche un ottimo investimento per aprire la propria rete di contatti. E, magari, per aumentare il proprio fatturato mensile.

Coworking indipendenti: perché sceglierli?

A fianco dei grandi network sono presenti anche dei coworking indipendenti. Si tratta perlopiù di strutture dalle dimensioni più contenute che offrono all’interno del proprio abbonamento i servizi basilari

Questa soluzione è particolarmente indicata per chi sta cercando una soluzione low cost per operare in tutta tranquillità senza le distrazioni di casa. Ma soprattutto per chi non ha troppe pretese su arredi o stile di ambienti. Si tratta di un’ottima opportunità per chi è alle prime armi con il coworking e vuole capire come funziona. Ma anche per chi lavora come freelance e non vuole spendere cifre esorbitanti ogni mese.

Uffici a ore e Coworking Roma

Quelli che andiamo a scoprire nei prossimi paragrafi sono gli uffici a ore e gli spazi adibiti al coworking a Roma. Si tratta perlopiù di grandi network consigliabili per chi necessita di avere uno spazio di rappresentanza elegante e che offra servizi per le aziende come domiciliazione fiscale e legale e reception.

Regus 

Regus è un grande network che offre diverse soluzioni dislocate in 13 immobili in altrettante zone della capitale. Dispone di un sito internet dal quale è possibile scegliere quale sia la location più indicata per le nostre esigenze. Il prezzo parte dai 10 euro all’ora ma può variare in base alla tipologia di ufficio e di servizi richiesti.

Tra i plus:

  • tariffa all inclusive;
  • possibilità di aggiungere altre scrivanie se si assumono dei collaboratori;
  • assistenza per invio posta, utilizzo stampante o fotocopie;
  • reception per accoglienza clienti;
  • arredo e stile dei mobili in base alle proprie esigenze;
  • cucina comune;
  • app per prenotazione di uffici

Openarea

Openarea è una struttura che mette a disposizione 1100 mq di spazi da condividere in coworking. Le sale sono create sia per i professionisti che per le piccole aziende e sono organizzate in modo tale da assicurare sia il contatto tra le persone sia la totale autonomia lavorativa. Questo network si trova a 50 metri dalla metro A (fermata Cipro. Da qui è possibile raggiungere il centro storico di Roma in una manciata di minuti a piedi. 

La tariffa oraria parte da 10 euro per una postazione lavorativa, ma per le ore successive il costo diminuisce. 

Tra i plus:

  • domiciliazione legale, postale e commerciale;
  • segreteria per accoglienza clienti;
  • sala shooting per servizi fotografici e video;
  • sale conferenza da 12, 20 e 50 persone;
  • servizio catering

ClubHouse Barberini

Il ClubHouse Barberini è una struttura di carattere contemporaneo localizzata a pochi passi da via Vittorio Veneto. E’ possibile raggiungerla grazie alla metro (fermata Barberini). A una manciata di minuti a piedi dalla stazione centrale, è il business centre perfetto per chi ha bisogno di un punto di appoggio nevralgico per la propria attività.

Tra i servizi:

  • zona ristorante;
  • possibilità di affittare appartamenti per brevi periodi;
  • uffici accessibili in ogni momento;
  • soluzione di arredo personalizzabili;
  • supporto informatico in loco

Spaces Eur Laurentina

Localizzato in uno dei quartieri più prestigiosi della capitale, lo Spaces Eur Laurentina si propone come un luogo di coworking stimolante e dagli arredi esclusivi con un pezzo mensile che va dai 252 euro al mese.

Punti a favore:

  • vicino alla fermata della metro Laurentina;
  • parcheggio sotterraneo;
  • contratto flessibile per durata e tipologia di ufficio;
  • scrivanie dedicate

Talent Garden

Talent Garden è uno spazio di coworking in tre diverse zone della capitale e, più precisamente, a Roma Ostiense, Cinecittà e nell’ex palazzo delle Poste Italiane nel quartiere Prati. Il prezzo parte dai 25 euro al giorno.

I vantaggi:

  • contratti flessibili sulla base delle tue esigenze;
  • eventi di networking e community;
  • workshop gratuiti con esperti del settore;
  • sconti dedicati e servizi esclusivi

Impact Hub

Dotato di una sala grande circa 200 mq, Impact Hub è in grado di ospitare fino a 70 postazioni di coworking. Il prezzo parte dai 200 euro al mese per usufruire della scrivania, di 6 ore di sala meeting e la possibilità di accedere agli spazi 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

I plus:

  • area relax di 150 mq;
  • sala riunioni fino a 20 persone;
  • consulenza di marketing e comunicazione per piccole aziende e start up

Millepiani Coworking

Localizzato nel cuore di Roma, nel quartiere Garbatella, a pochi passi dalla fermata omonimo della metro linea B. Millepiani Coworking Il prezzo parte dai 75 euro al mese per lavoratore ma se si ha tra le mani un progetto a sostegno della comunità, la postazione è gratuita.

Dettagli che ci piacciono:

  • sala conferenza con videoproiettore, schermo e conference call;
  • accesso agli eventi e ai barcamp;
  • soluzioni giornaliere, mensili o annuali

Coworking per start up e freelance

Le aree adibite a coworking per start up e freelance a Roma sono strutture dalle dimensioni più contenute rispetto a quelle proposte dai grandi network. Dedicati in particolar modo a chi non ha la possibilità di lavorare a casa ed è alla ricerca di un luogo di lavoro molto stimolante ma, allo stesso tempo, tranquillo e senza troppe complicazioni.

Urban Cowo

Pensato per chi lavora come freelance, ma anche per le start up che lavorano in modo smart. Situato a 15 metri dalla fermata del tram e 200 dalla metro Prenestina. Il prezzo per la postazione parte dai 15 euro al giorno.

Da non dimenticare:

  • organizza corsi di fotografia e public speaking;
  • studio fotografico interno;
  • laboratori di web marketing

Cowall

Situato in un’ex area industriale di Roma Ostiense, Cowall si propone come un luogo dove far incontrare professionisti e piccole start up. Il pagamento dell’affitto della postazione può essere fatto anche con carta di credito. Il prezzo parte dai 15 euro al giorno.

Plus:

  • cucina interna condivisa;
  • sala telefono per sessioni prolungate di telefonate o conference call;
  • stampante professionale fino a formato A3;
  • pet friendly

Co. Ro. Coworking Pigneto

Co. Ro. Coworking Pigneto è uno spazio dal design contemporaneo e dallo stile industrial il cui affitto per la singola postazione va dai 20 euro al giorno

Dettagli da non perdere:

  • servizio di pulizie incluso;
  • ambienti trattati acusticamente;
  • skype box;
  • area relax con microonde;
  • servizi di digital marketing creati su misura

Cowalking

Situato in via Ugo Ojetti, Cowalking è una struttura facilmente raggiungibile con diverse linee del tram. Il prezzo di affitto mensile parte dai 150 euro al mese ma prevede tipologie di abbonamenti diverse in base alle proprie esigenze.

Perchè sceglierlo se avete una start up:

  • sale colloqui;
  • aule dedicate alla formazione;
  • incontri per la formazione personale

Coaster

Coaster è uno spazio di coworking che prevede anche delle soluzioni di lavoro part time a partire da 130 euro al mese per un uso di 4 ore al giorno (o 15 giorni a full time). Situato nel quartiere Prati, è facilmente raggiungibile grazie alla metro A, fermata Lepanto.

Ci piace perché:

  • agevolazione per i tuoi ospiti saltuari;
  • uso degli armadietti gratuito;
  • convenzione con il parcheggio;
  • eventi di networking gratuiti

WorkItOut

A due passi dalle fermate Tiburtina e Quintiliani della metro B, WorkItOut si propone come uno spazio di coworking in grado di offrire postazioni dallo stile industrial e minimal. 

I plus:

  • ambiente rilassante;
  • prezzi convenienti;
  • scrivanie molto ampie

UP Urban Places

Up Urban Places è una struttura che offre ben 1000 mq di spazio di coworking a metà strada tra la stazione Tiburtina e la fermata della metro Pietralata. Il prezzo mensile per l’affitto della postazione va dai 190 euro al mese.

Alcuni dettagli:

  • antifurto;
  • accoglienza ospiti;
  • parcheggio privato;
  • servizio hostess durante i meeting

B Side

Localizzato nel quartiere Prati di Roma, lo spazio coworking BSide propone carnet di abbonamento molto flessibili e modulabili in base alle tue esigenze. Il costo mensile parte dai 190 euro per una stazione nomade.

I plus:

  • ambiente giovane e stimolante;
  • possibilità di organizzare riunioni o corsi di formazione;
  • atmosfera simile a quella di casa

Startup Studio

Startup Studio è una struttura di affitto ufficio e coworking situato nel quartiere Eur della capitale, a 200 metri dalla fermata Laurentina della metro linea B. E’ un perfetto binomio tra open space e uffici fino a 40 postazioni.

Ci piace perché:

  • area relax con terrazza all’aperto;
  • facile da raggiungere;
  • nessun vincolo temporale nei contratti

Binariouno

BinarioUno è uno spazio di coworking dedicato al terzo settore, ossia a quelle associazioni non profit che nascono con l’obiettivo di migliorare il benessere della comunità senza scopo di lucro. La singola postazione ha un prezzo che parte dai 200 euro al mese.

Ci piace perchè:

  • corsi di lingua e workshop di teatro;
  • servizio di catering;
  • allestimento mostre e presentazione libri;
  • realizzazione grafica siti web e newsletter
  • assistenza legale per partecipazione a bandi pubblici;
  • elaborazione e invio dichiarativi fiscali

Pi.Co.Wo

Situato a due passi dalla fermata Piramide della B della metro, Pi. Co. Wo. di propone come uno spazio dedicato alle startup e alle piccole imprese che cercano uno spazio di coworking in cui sviluppare il proprio business.

Tra i servizi compresi:

  • caffè di benvenuto;
  • area cucina con frigorifero e microonde;
  • storage su server condiviso per gli abbonamenti mensili e annuali

Lab 606

Localizzato di fronte alla stazione della metro Monti Tiburtini nella capitale, Lab 606 propone pacchetti di coworking strutturati in base alle vostre esigenze che partono dai 15 euro al giorno per una postazione dotata di computer fisso iMac o Windows.

I dettagli che fanno la differenza:

  • consulenza legale e amministrativa;
  • supporto progetti imprenditoriali;
  • spazio dedicato agli shooting fotografici;
  • supporto e sviluppo informatico

CriptoLab

A cinque minuti a piedi dalle fermate Subaugusta e Giulio Agricola della metro linea A. CriptoLab si propone come uno spazio per freelance e start up che credono nell’innovazione e nella creatività. Il prezzo giornaliero parte dai 15 euro.

I plus:

  • segreteria;
  • meeting room privata;
  • armadietti privati 

Doing Working

Doing Working è uno spazio che offre 10 ambienti digitalizzati e dotati di postazioni lavorative smart ed ergonomiche. Situato nell’elegante quartiere Trieste-Salario, a ridosso dei Parioli si propone come un contesto dall indiscusso design.

Punti a favore:

  • veranda esterna;
  • uffici privati;
  • possibilità di lavorare in massima privacy

O21

Lo studio O21 offre un numero limitato di scrivanie e di postazioni che hanno un prezzo di affitto giornaliero che parte dai 25 euro. Situato a due passi da Piazza Navona, nel cuore di Roma, facilmente raggiungibile sia in metro che in tram.

Ci piace perché:

  • spazio cucina dotato di frigo, microonde e utensili;
  • finestra di proiezione con schermo LCD, ChromeCast e Bosesound;
  • design di prestigio

Office Jam

Office Jam si propone come uno spazio in cui amalgamare start up dei settori più disparati. Caratterizzato da un design all’insegna del verde e dello stile industriale. Il costo mensile parte dai 200 euro per il pacchetto base.

I plus:

  • servizio accoglienza;
  • area giochi;
  • zone comuni con flex desk

Opengra

Facilmente raggiungibile grazie alla linea B della metro (fermate Garbatella e Piramide), Opengra è una realtà di coworking dal design ultra moderno che offre la possibilità di affittare delle postazioni lavorative a partire dai 240 euro al mese. L’ambiente è piccolo ma ben curato.

I vantaggi:

  • numero di scrivanie contenuto per lavorare in maggiore tranquillità;
  • sala espositiva;
  • libri in condivisione;
  • parcheggio gratuito su strisce bianche

HomeING

HomeING è uno spazio di condivisione del lavoro molto accogliente e dallo stile moderno. I locali sono caratterizzati dalla forte presenza di luce e dall’informalità. Situato in via della Magliana e facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Dettagli:

  • ambiente piccolo ma ben curato;
  • postazioni spaziose;
  • sala riunioni molto funzionale

Arcò

Arcò è uno spazio dedicato sia alle start up che ai freelancer organizzato come un grande open space ove cui sono poste delle isole di lavoro. Situato nel bel mezzo del quartiere Trieste, nel cuore della capitale. L’abbonamento trimestrale parte dai 350 euro ma è possibile richiedere un preventivo personalizzato per specifiche esigenze. 

Perché sceglierlo:

  • corsi di formazione per gli utenti;
  • ingresso codificato per accedere quando si vuole;
  • sala riunione a disposizione per 5 ore al mese, su prenotazione

Coworking a Roma per artisti

Quelli che andiamo a vedere nel corso dei prossimi paragrafi sono invece delle aree di coworking pensate appositamente per gli artisti e per chiunque sia alla ricerca di un posto dove far uscire tutta la propria arte. In alcuni casi, queste strutture offrono anche la possibilità di esporre le proprie creazioni e venderle.

Famo Cose

A due passi dalla fermata Pigneto della metro, si propone come uno spazio in cui sperimentare e realizzare nuovi progetti, ma anche condividere idee. Famo Cose è uno spazio dedicato principalmente ad artisti di vario genere e makers.

Servizi plus:

  • plotter;
  • stampante e scanner 3D;
  • sezione falegnameria con sega a nastro, smerigliatrice, trapano, seghetto, compressore e saldatrice; 
  • sezione elettronica con saldatori elettrici, a stagno e a gas

Manifactory

Manifactory è il coworking dell’artigianato e dell’arte. Situato in Rione Sant’Angelo e, più precisamente, in via dei Funari. Location nel cuore della capitale, si propone come uno spazio dedicato a chi vuole creare, esporre e vendere le proprie creazioni. Il prezzo di affitto degli spazi parte dai 150 euro mese.

Dedicato a chi cerca:

  • un laboratorio fisico in cui creare i propri prodotti;
  • spazio in cui vendere ciò che si è creato;
  • personale di vendita che si occupa di trattare con i clienti in vostra assenza

IF Art Space

IF Art Space si propone come il più grande polo artistico di Roma, aperto 24 ore su 24 e dedicato interamente agli artisti. Qualsiasi sia il loro modo di vedere l’arte. Lo spazio a disposizione è di ben 700 mq ed è localizzato nel quartiere Monte Sacro-Talenti, fermata Nomentana.

Perché sceglierlo:

  • sala foto e video;
  • sala danza;
  • studio di registrazione;
  • area teatro e cinema fino a 50 posti;
  • numerosi uffici di produzione

photocredit: ©Coperni.co; ©talentgarden.org; ©urbancowo.it; ©bside.pickcentre.it; ©officejam.it

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 4 Media: 4.8]

About Giulia Ceschi

Leggi Anche

wix

Wix: Come Creare un Sito? Quanto Costa? E’ Professionale?

Per una azienda, avere un sito di buon livello è ormai un vero proprio imperativo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *