Walliance: Crowdfunding Immobiliare – Come Funziona?

L’obiettivo di oggi, è quello di chiarirti le idee su Walliance, o per chi non conoscesse questo portale, e farti scoprire le sue funzioni e servizi. Veramente è possibile investire a partire da 500€?

Walliance

walliance

Ehi tu!!!

Conosci il Mirror Trading? E' l'unico modo per guadagnare con il trading SENZA SAPERNE e SENZA FARE NULLA! Saranno PROFESSIONISTI del trading che lavoreranno per te aprendo le posizioni migliori... il tuo compito sarà quello di COPIARLI in maniera automatica con QUESTO SISTEMA che sta SPOPOLANDO in Italia...

mirror trading

Per chi continuerà con la lettura delle prossime righe, potrà avere varie interpretazioni. Alcuni lo vedranno come un articolo, altri come un manuale su Walliance, ed altri ancora come un incentivo per un cambiamento, nei propri investimenti. Appunto di investimenti, è l’argomento di cui ti parlerò oggi, ma in ambito immobiliare. Precisamente in “real estate crowfunding”.

Prima di parlarti di Walliance, ti parlerò di questa pratica legata indissolubilmente, alla piattaforma, nel modo più semplice possibile.

Cos’è il Real Estate Crowdfunding

Definizione real estate crowdfunding

 

Il real estate crowdfunding, è una tipologia di finanziamento collettivo, in cui si verifica una raccolta di capitali di investimento immobiliare. Quindi la composizione delle due parole è data dal “crowdfunding” applicata al settore “real estate”.

Questa pratica permette quindi agli investitori, in cambio di una remunerazione del capitale, di partecipare a un progetto finanziario immobiliare.

In sostanza più persone, conferiscono denaro anche in piccole entità, per finanziare un progetto immobiliare, in cambio di ricompense. E tutto questo è possibile tramite varie piattaforme online, grazie alla liberalizzazione del digitale.

Esistono tre tipi di tipologie di piattaforme, nel real estate crowfunding, ed ogni tipologia ha un differente modello di business:

  • Equity
  • Lending
  • Ibride

Le piattaforme Equity, si basano sulla sottoscrizione delle quote di capitale di rischio, alle singole persone che aderiscono al progetto di finanziamento, al progetto immobiliare.

Le piattaforme Lending, invece funzionano, generalmente, su un prestito a chi promuove il progetto immobiliare, che successivamente verrà rimborsato con una remunerazione, fissa o indicizzata.

Le piattaforme Ibride, utilizzano sia il modello Equity che quello Lending.

Per quanto riguarda la situazione in Italia, in merito a qualche dato, il settore real estate crowfunding, cresce sempre di più. Il 2019 è stato chiuso con un volume d’affari pari a circa 30 milioni di euro.

Esistono al momento sei piattaforme attive in Italia, autorizzate da CONSOB, dove nel settore Equity, sono Concrete e Walliance. Invece nel settore Lending sono, Rendimento Etico, Housers, Crowdestate e Trusters.

Premetto che i rendimenti con piattaforme Equity sono molto più alti. Questo perché l’Equity crowfunding, consiste nell’investimento in una sola realtà, così da capitalizzare il rendimento da un’unica operazione, e non spalmare i rendimenti, ma anche il rischio, come accade nel Lending crowdfunding, con altri privati o aziende.

Dopo aver assimilato, la definizione di real estate crowdfunding, andiamo subito ad osservare Walliance nel dettaglio, e per quanto ne concerne questo settore.

Cos’è Walliance

 

Walliance Cos’è e come Funziona

 

 

Come hai potuto leggere prima, esistono tre tipi di piattaforme di crowdfunding, e tra quelle che operano nel settore Equity, una è appunto Walliance.

Walliance S.r.l., è una start-up innovativa nata a Trento nel 2016, dall’idea del Gruppo Bertoldi, dei fratelli Gianluca e Giacomo Bertoldi.

Walliance è la prima piattaforma online nel settore real estate crowdfunding, ma nella tipologia Equity. Autorizzata da Consob dal 2017, permette di effettuare investimenti immobiliari o in progetti immobiliari, con investimenti a partire da 500€.

Raccoglie fondi per progetti o investimenti nell’immobiliare, e molte volte supera anche la cifra da destinare, è una grande realtà italiana. Però è molto di più di una raccolta fondi online.

Walliance effettua un processo, dove si può investire denaro in un progetto immobiliare, acquistando azioni, quote ed altri strumenti finanziari, offerti dalle società, quindi diventando soci di quelle determinate società che stanno portando avanti, appunto il progetto immobiliare.

Questo è in effetti il real estate equity crowdfunding, dove le stime secondo Forbes, dicono che entro il 2025 si tocchino i 300 miliardi di euro.

Walliance Conviene? Ha Vantaggi?

 

Walliance Conviene Ha Vantaggi

Ma tornando a Walliance, è quindi una piattaforma al quale iscriversi per cominciare ad investire in progetti immobiliari.

L’iscrizione è gratuita, ma entreremo meglio nel dettaglio, tra poche righe.

Volevo parlarti del perché usare Walliance.

Walliance si distingue, nel real estate equity crowdfunding, per tre aspetti e sono questi.

  • Trasparenza
  • Accessibilità
  • Flessibilità

Trasparenza perché, rende visibile i termini delle proposte di investimento, per intero. E nessuna informazione fuorviante, prima della tua decisione finale.

Accessibilità, lo dice anche il titolo del tema di oggi. A partire da 500 euro, puoi puntare a qualsiasi progetto immobiliare, e quello che a te più piace, e tutto tramite il portale Walliance con pochi click.

Flessibilità, a seconda del tuo profilo di investitore, Walliance ti sceglierà delle soluzioni, che saranno adatte al tuo profilo, per più progetti immobiliari e non per un singolo e grande progetto. Investi in più progetti con piccole quote.

Per dare una risposta esaustiva, alla domanda della sua affidabilità ed i suoi vantaggi, Walliance lo fa, con queste modalità di operazione:

  • Pochi strumenti finanziari, offrono lo stesso grado di trasparenza nelle piattaforme di Equity crowdfunding, perché ogni progetto immobiliare, può essere esaminato ed analizzato in ogni dettaglio, fin dall’apertura della raccolta dei fondi. Il linguaggio utilizzato per i documenti, è un linguaggio comprensibile anche da chi è alle prime armi negli investimenti immobiliari, con spiegazioni per tutti i tipi di investitori possibili.
  • I suoi crowdfunding sono accessibili a tutti. In passato le operazioni immobiliari, era riservate solo a determinati investitori, dalle grandi risorse, così da limitare l’accesso ai piccoli e medi investitori. Invece Walliance, permette l’entrata nella raccolta fondi a partire da 500 euro, su qualsiasi progetto. Abbattendo le barriere d’entrata degli investimenti immobiliari.
  • Ridurre il rischio e massimizzare il ROI, è la priorità per un investitore. Grazie a Walliance non bisogna più limitarsi ad un singolo prodotto o società su cui investire, ma diversificare il proprio portfolio di investimenti, bilancia il proprio asset allocation.

Invece parlando un po’ della struttura della piattaforma, nella sezione “Risorse”, puoi trovare tantissimi argomenti nel settore degli investimenti immobiliare, tipico di un blog, ma con contenuti scritti da professionisti del settore.

Con contenuti di fonte scritta, video, giornalistica e domande frequenti, le cosiddette FAQ. Quest’ultima è la sezione per capire determinate domande frequenti, da parte degli investitori.

Nella sezione “Raccogli”, si ha la possibilità non solo di investire, ma anche di raccogliere fondi per un tuo progetto immobiliare. Quindi è possibile stare anche dall’altro lato della medaglia, gestendo in tutta sicurezza, e soprattutto velocità, i processi burocratici legati appunto, alla raccolta delle risorse finanziarie.

Come nell’investimento, anche nella tua raccolta fondi, devi scegliere le varie tipologie di progetto:

  • Residenziale
  • Commerciale
  • Turistico
  • Finanziario

Continuando, nella sezione “Investimenti”, della piattaforma, troverai le migliori opportunità di investimento, visualizzando i progetti conclusi e in corso in ambito immobiliare.

Come Funziona Walliance

Come Funziona Walliance

Per poter cominciare ad investire o raccogliere fondi su Walliance, devi prima di tutto recarti sul sito ufficiale della piattaforma, e cliccare su “Iscriviti”, in alto a destra. Comparirà la schermata che vedi in immagine, in alto.

Potrai decidere se registrarti come:

  • Privato
  • Azienda

Per registrarti come Privato dovrai compilare i campi obbligatori, che sono

  • Nome
  • Cognome
  • E-mail
  • Password

Per Registrarti invece come Azienda, compila i seguenti campi:

  • Regione Sociale
  • Nome
  • Cognome
  • E-mail
  • Password

In entrambi i casi dovrai accettare, Termini e Condizioni e cliccare su “Registrati”.

Per un Profilo Privato, è possibile anche registrarsi tramite Google o Facebook.

Verifica account walliance

Appena effettuato questo passaggio, dovrai confermare l’account tramite cellulare, inserendo il tuo numero, appunto di cellulare. Inserisci il codice, via SMS inviato da Walliance, nell’apposita casella, che apparirà, dopo l’immissione del tuo numero di cellulare.

Dopo queste operazioni, che durano pochi minuti, e tutto in modo semplice, clicca sull’icona del tuo profilo in alto a destra, ed entrerai ufficialmente nel tuo account Walliance, dove potrai gestire varie sezioni:

 

Dashboard walliance

 

 

  • Account
  • I tuoi dati
  • Investimenti
  • I tuoi progetti
  • Attività
  • La tua Dashboard

Successivamente dovrai compilare lo Status del tuo Account, per cominciare ad investire su Walliance.

Compilazione account Walliance

Devi compilare complessivamente:

  • Dati indentificativi
  • Dati bancari
  • Appropriatezza

Nei dati identificativi, troverai dei campi da compilare, oltre ai soliti Nome e Cognome, anche Codice fiscale, Nazionalità, Residenza, Cap, e caricare un Documento di identità fronte-retro, valido.

Nei dati bancari invece, Dovrai inserire, Nome intestatario del conto che inserirai dopo, Paese, denominazione dell’istituto bancario, Iban.

Appropriatezza, è la sezione per compilare il questionario dell’investitore tipo, che potrai effettuare prima del tuo primo investimento su Walliance, utile alla piattaforma per comprendere il tuo grado di conoscenza, degli strumenti crowdfunding.

Sempre dalla tua Dashboard, se clicchi su “Vai a Investimenti”, in basso a destra, comparirà la pagina dei progetti da scegliere per i tuoi investimenti, nell’equity crowdfunding, disponibili sulla piattaforma.

Investimento su Walliance

Progetti immobiliari Walliance

 

I progetti chiusi, potrai solo visualizzarli, osservando i rendimenti, la durata, investimento minimo e il ROI. Con la possibilità di osservare, anche graficamente, l’andamento del mercato sulle vendite e prezzi, la valutazione Assumption EY, i dati dell’azienda che raccoglie fondi e tutti i dati relativi al progetto.

Su quelli in arrivo, cliccando sull’icona, puoi rimanere aggiornato per quanto riguarda l’inizio della raccolta, così da port investire.

 

dati di raccolte fondi Walliance

 

Quindi dopo le operazioni viste poco fa, per poter investire, basta completare il trasferimento con un bonifico bancario e seguire l’andamento della raccolta fondi.

In caso di buon esito, ti vengono trasferite le quote, corrispondenti all’importo versato, oppure in caso di esito negativo, verrai rimborsato.

Però se il progetto prevede una soglia minima di raccolta, e raggiunta, le quote verranno comunque trasferite.

Lo spostamento dei fondi, viene effettuato dal partner Banca Finint. Il fondo dopo essere depositato in un conto indisponibile, della società organizzatrice della raccolta, e vengono bloccati fino alla conclusione della raccolta.

Raccolta fondi su Walliance

 

Costruisci il tuo progetto su Walliance

 

Invece, in basso a sinistra, su questa pagina, potrai trovare un bottone “Costruisci il tuo Progetto”.

Questa sezione è disponibile solo per le Aziende, che vogliono raccogliere fondi in ambito immobiliare.

Dovrai compilare i seguenti campi:

  • Linee Guida: in questo campo devi solamente visionare, le linee guida per la raccolta fondi Wallance ed accettare.
  • Dati Personali: dovrai compilare i campi anagrafici, codice fiscale e documento di identità, che se già compilato nella sezione vista precedentemente, verranno assimilati automaticamente.
  • Dati del Progetto: qui invece, dovrai inserire il titolo del tuo progetto, immagine, descrizione nel minimo dettaglio, paese ed indirizzo dell’area dove si svilupperà il progetto.
  • Il Promotore: dovrai inserire i dati dell’Offerente, per visionare i dati legali necessari, per la valutazione del tuo progetto.
  • Dati Finanziari: qui dovrai inserire, obiettivo di raccolta in euro, importo minimo di raccolta, investimento minimo, investimento massimo, durata della raccolta, ritorno annuale sull’investimento.
  • Immagini: inserisci planimetrie ed immagini del tuo progetto, con la possibilità di creare una visita virtuale del tuo cantiere in progetto.
  • Documenti: carica i documenti da inserire riguardo al tuo progetto, Fascicolo d’impresa della società che sviluppa l’operazione immobiliare; Atto costitutivo e statuto aziendale della società che sviluppa l’operazione immobiliare; Curriculum Vitae degli amministratori; Business Plan dell’operazione; Piano finanziario dell’operazione immobiliare; Struttura finanziaria dell’operazione; Contratto preliminare di acquisto; Contratti preliminari di vendita / proposte di vendita; Delibera bancaria attestante la concessione di un mutuo, se indicato nella struttura finanziaria; Descrizione dell’operazione immobiliare in oggetto; Descrizione dello stato urbanistico; Concessione Edilizia, Permesso di Costruire o altri titoli equivalenti; Planimetrie di progetto; Scomposizione dettagliata di tutte le superfici lorde (non ponderate) per piano e uso relative al progetto da realizzare.
  • Il Team: aggiungi i membri che fanno parte del tuo progetto, compresi di foto.

Tutto queste operazioni obbligatorie, servono a Walliance per valutare e fare un’attenta analisi delle società che richiedono una raccolta fondi, non solo su base di bilanci, ma anche di esperienza pregressa e qualità degli amministratori delle società.

Dopo tutte le documentazioni, la cosa importante che dovrai tener presente è rispettare questi parametri del business plan che presenterai:

  • Tempo: il progetto, deve generare un utile in un periodo dai 6 ai 36 mesi.
  • Rendimento: il progetto presentato, deve restituire un ROI non inferiore al 10% annuo.
  • Struttura Finanziaria Tipo: il 50% del finanziamento può essere coperto da un istituto di credito; la quota minima di capitale che l’imprenditore deve impegnare è del 20%; l’ammontare di variabile di capitale che può essere raccolto con Walliance è del 30%.

Se il progetto supererà tutte queste prove, e la completa valutazione da parte di Walliance, si passerà a definire la struttura delle quote, il valore aziendale, la durata di raccolta e il term sheet. Successivamente la raccolta fondi verrà pubblicata, sulla piattaforma.

Se la raccolta fondi, alla scadenza dei termini non completasse l’intero finanziamento, abbiamo due possibilità:

  • Se si è prevista una soglia minima di raccolta, e si è raggiunta, allora ci sarà il trasferimento delle quote.
  • Al contrario invece, le somme verranno restituite agli investitori.

Se invece il progetto raggiunge a pieno le adesioni, si trasferiranno le quote senza problemi eccessivi, e si darà il via libera per l’operazione immobiliare.

I Guadagni su Walliance

 

Guadagni su Walliance

 

Come detto inizialmente, con l’Equity crowdfunding, si può guadagnare avendo un ritorno di investimento, a seguito di acquisto di quote, alla partecipazione della raccolta fondi, quindi del progetto immobiliare.

Per capire quanto sarà il tuo rendimento a chiusura dell’operazione immbiliare, su ogni progetto, o raccolta fondi, dovrai osservare il ROI YR Stimato, descritto su ogni progetto, sia concluso che in corso.

Ad esempio, per questo progetto che vedi in immagine, sopra queste righe, potrai osservare che il ROI stimato è del 11,1% annuale, sulla somma investita.

Se la somma totale della raccolta fondi supera il totale stabilito, allora ci sarà anche un incremento del ROI stimato, annuale.

Costi e commissioni Walliance

 

Costi e commissioni walliance

 

A questo punto ti starai domandando, quanto costa investire su Walliance e che commissioni comporta.

Bene, i costi per investire su Walliance sono pari a zero, sia per l’iscrizione, sia per la gestione degli investimenti, ed anche per l’analisi delle performance dei tuoi investimenti. In effetti Walliance non ha costi, è del tutto gratuito.

I suoi introiti provengono, dalle commissioni che applica alle società, che si propongono per le raccolte dei fondi.

Quindi i costi sono per gli “Offerenti” e non per gli investitori. La commissione per le società, che creano raccolta fondi, viene richiesta solo in caso di successo del crowdfunding.

Invece la tassazione sui progetti di raccolta fondi, su cui si decide di investire, è applicata sui dividendi che riceverai, dagli investimenti proposti in base a due categorie:

  • Persona fisiche
  • Persone giuridiche

Per la persona fisiche, la tassazione applicata sui dividendi, che la società in questione eroga, corrisponde al 26% a titolo d’imposta, sull’intero ammontare. Però la tassazione sarà, sul guadagno dell’investimento – Capital Gain – ma la società che propone la raccolta fondi, pagherà e non l’investitore finale, agendo da sostituto d’imposta.

Invece, per la persona giuridiche, la tassazione è del 5%, se il dividendo riscosso in un successivo periodo fiscale. La tassazione è il risultato del dividendo moltiplicato per la quota imponibile dello stesso. Il dividendo imponibile al 5%, è soggetto ad aliquota IRES del 24%.

Walliance: Servizio di rubricazione con Directa SIM

 

Walliance Servizio di rubricazione con Directa SIM

Penso saprai, che grazie ad un accordo, tra Directa SIM ed alcune piattaforme di equity crowdfunding, tra cui anche Walliance, è possibile rubricare le quote di chi investe nelle raccolte dei fondi, per rendere più liquidi i prodotti finanziari.

Quindi grazie a questo sistema, si può comprare e vendere quote, senza il bisogno di un notaio o commercialista, con intestazione di conto terzi.

Perché prima funzionava in questo modo:

Gli investitori, che partecipavano alle raccolte fondi crowdfunding e investivano ad esempio, 2000 euro in un progetto immobiliare, diventando soci della società organizzatrice della raccolta, se avessero voluto vendere la propria quota, sarebbero dovuti andare da un commercialista o notaio, con costi superiori all’investimento, in alcuni casi.

Invece con questo sistema, non si ha più il bisogno di spendere così tanto, eliminando il passaggio di un notaio o commercialista, e riducendo drasticamente i costi.

La partnership tra Walliance e Directa SIM, appunto questo sistema di rubricazione, offre le seguenti condizioni economiche, in termini di costi:

  • Se fosse la prima volta, che utilizzi il sistema, il costo e di 35 euro, di cui 15 euro come contributo una tantum, aggiungendo il costo per la sottoscrizione della campagna pari a 20 euro.
  • Se invece, avessi già utilizzato altre volte il sistema, è previsto solo un contributo di 20 euro per ogni campagna.
  • Per il rilascio della certificazione, che prova la titolarità delle quote, è previsto un costo di 5 euro.

Invece per eventuali servizi, Directa applica una commissione globale, di 5 euro per ogni operazione di trading online.

Per la vendita delle proprie quote, bisogna aderire quindi, al regime di intestazione delle quote anche prima della scadenza della raccolta, a patto che si abbia un conto con Directa SIM, comunicandolo alla società stessa, che provvederà a trasferire la proprietà delle quote al nuovo intestatario.

Rischi e Opinioni di Walliance

 

Rischi e Opinioni di Walliance

 

Anche nell’equity crowdfunding, come un po’ in tutto il campo di investimenti, non bisogna mai dimenticare i rischi nei propri investimenti.

Il rischio in questo caso è, quello di veder perdere tutto quello investito, nei progetti immobiliari, anche se Walliance promuove unicamente progetti validi, e da come hai potuto notare prima, grazie alla sua attenta analisi sulle aziende proponenti, delle raccolte fondi.

Ma in realtà, il capitale non può essere mai garantito, e nemmeno il rendimento.

Quindi, Walliance non può prevedere rischi ed incertezze, nonostante accurate analisi che vengono effettuate, le società non possono garantire per certo, il raggiungimento degli obiettivi. I risultati reali potrebbero essere differenti, rispetto a quelli sperati, come in tutti in campi di investimento.

Uno dei maggiori metodi di protezione è proprio la valutazione di appropriatezza, citata precedentemente, quando si parlava di attivazione dell’account, per verificare che l’investitore abbia il livello di esperienza, e conoscenza dei rischi che si potrebbero affrontare, come da regolamento Consob 18592/2013.

Infatti la valutazione, è obbligatoria, prima di qualsiasi investimenti, che determinerà un punteggio, che dovrà avere un risultato minimo di 35/50, il 70% delle risposte esatte.

Quindi bisogna essere esperti e conoscitori, del settore prima di poter investire su Walliance, e sapere dei rischi possibili. Anche se per il web potrai trovare tantissimi commenti ed opinioni positive, ma la tutela e le raccomandazioni, non bastano mai in ambito finanziario.

Se vuoi consultare, più informazioni riguardo alla valutazione di appropriatezza, visita la pagina Consob dedicata.

Ma di regola, Walliance tutela gli investitori, in base ad un processo di analisi dati, delle società che raccolgono fondi, davvero accurato.

In realtà non è semplice entrare a far parte di Walliance sotto il punto di vista dell’”Offerente”, quindi delle aziende promotrici di crowdfunding, proprio per la meticolosa selezione, che viene effettuata, prima dell’entrata ad un progetto.

Concludendo, inoltre potresti davvero trovare esaustiva, la sezione Help e domande frequenti sul sito di Walliance, dove potrai ricercare qualsiasi argomento, e trovarne risposta.

Walliance rimane comunque, un ottimo strumento per investire nell’equity crowdfunding, a partire da 500 euro, puoi ottenere quote immobiliari, l’accesso è semplice e garantito per la maggior parte.

E’ una delle innovazioni nel campo crowdfunding italiano, giovane ed ambiziosa, quindi le società che ne fanno uso, ed investitori non sono da meno.

Quindi attento ai rischi, ma occhio alle opportunità.

Se hai esperienza con Walliance o in qualche modo, vuoi raccontarci o domandarci le tue perplessità o dubbi, non esitare a lasciare un commento qui sotto.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Ciroandrea Gagliano

Leggi Anche

moneyfarm

Moneyfarm: Come Funziona? Rendimenti? Affidabile? Opinioni?

Se ti trovi qui a leggere queste righe, deduco che vorresti sapere qualcosa di più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *