AvaTrade: Miglior Broker in Italia? Opinioni e Recensioni

AvaTrade è un broker online specializzato nel trading di CFD.

Fare trading online, al giorno d’oggi, può essere un lavoro vero e proprio. Per raggiungere grandi risultati, però, bisogna darsi da fare, sopportare molti sforzi e dedicarsi completamente a questa attività. Per raggiungere grandi risultati, innanzitutto, bisogna selezionare un broker di qualità per fare trading online.

In questo articolo parleremo proprio di un broker per fare trading online. In particolare, analizzeremo il broker AvaTrade. Ti spiegheremo quali strumenti può offrirti, in che modo funziona e che cosa gli utenti e gli esperti del settore pensano di questo broker.

Prenditi un po’ di tempo per leggere questo articolo e mettiti comodo. Alla fine di questa lettura, potresti aver scoperto il broker adatto alle tue esigenze!

avatrade

AvaTrade: cos’è

AvaTrade è uno dei più longevi broker che permette ai suoi utenti di fare trading online.

Moltissimi broker, purtroppo, sono giudicati negativamente dagli utenti a causa della loro poca trasparenza e per la scarsa qualità della loro offerta.

Fortunatamente, AvaTrade sembra essere un broker serio e molto apprezzato dagli utenti.

Il broker è stato fondato nel 2006 con l’obiettivo di permettere alle persone di fare trading online in completa sicurezza. Il perseguimento di questo obiettivo viene effettuato dal broker mettendo al centro dell’attenzione il cliente. Quest’ultimo, infatti, avrà a sua disposizione strumenti innovativi e sicuri ed un servizio di assistenza efficace ed efficiente.

Anche i numeri parlano chiaro: il broker conta più di 200.000 trader registrati e circa 2 milioni di operazioni ogni mese.

Tra le sue caratteristiche principali segnaliamo:

  • Più di 1.250 strumenti sui quali fare trading
  • Numerose piattaforme disponibili (sia desktop che mobile)
  • Strumenti e piattaforme per il trading automatico
  • Spread conveniente
  • Licenze e garanzie a tutela del cliente

Analizziamo nel dettaglio quali sono le garanzie che il broker offre ai suoi clienti.

Logo AvaTrade
Il logo ed il motto di AvaTrade.

Licenze e garanzie

Il broker vede la sua sede principale collocata in Irlanda, per la precisione a Dublino. Inoltre, il broker ha delle sedi secondarie sparse in tutto il mondo. Una si trova anche in Italia, a Milano.

Tra le curiosità che riguardano il broker c’è il fatto che esso è stato sponsor del Manchester City.

Le licenze possedute dal broker sono numerose e rilasciate dai più importanti enti di regolazione dei mercati finanziari al mondo. Esse sono:

  • Banca Centrale d’Irlanda (CBI, Unione Europea). L’autorizzazione è la numero C53877.
  • Iscrizione al registro Consob (numero 2640) successiva all’autorizzazione rilasciata dalla CBI.
  • Australian Securities and Investment Commission (ASIC, Australia)
  • Financial Services Agency & Financial Futures Association of Japan (Giappone)
  • FSCA (Sudafrica)
  • Financial Services Commision delle Isole Vergini Britanniche (Isole Vergini Britanniche)

Per i clienti europei, ovviamente, varranno le tutele offerte dall’autorizzazione rilasciata dalla Banca Centrale d’Irlanda,

Da notare anche l’autorizzazione rilasciata dalla ASIC australiana, uno degli enti più rigidi al mondo per quanto riguarda questo settore.

Tutte queste autorizzazioni, oltre ad essere una garanzia per quanto riguarda l’affidabilità del broker, tutelano i trader anche dal punto di vista materiale. Le società che ottengono tali autorizzazioni, infatti, sono obbligate a rispettare una serie di regole a tutela del consumatore, che tra l’altro può ricevere anche dei rimborsi in caso di inadempienza da parte del broker.

Quali garanzie offrono queste licenze

Gli utenti italiani che vogliono utilizzare il broker possono farlo senza alcun problema grazie al fatto che esso è autorizzato ad operare sul suolo europeo ed italiano.

Ciò garantisce ai clienti italiani del broker una serie di tutele non indifferenti.

Le garanzie più importanti a tutela dei clienti europei di AvaTrade sono le seguenti:

  • Regole sulla segregazione dei fondi. Il broker rispetta la regola sulla segregazione dei fondi tenendo il suo patrimonio completamente distinto da quello dei suoi clienti. In caso il broker dovesse diventare debitore di qualcuno, quindi, quest’ultimo non potrebbe toccare il denaro presente sul conto degli utenti.
  • Riduzione della leva. Il broker ha ridotto la leva massima per i clienti non professionali.
  • Impossibilità di raggiungere un bilancio negativo. Nel pieno recepimento delle norme ESMA, il broker non permette ai suoi clienti di perdere più denaro di quello presente sui loro conti.

Queste appena nominate sono solo alcune delle garanzie che le licenze ottenute da AvaTrade offrono agli utenti.

Esse sono più che sufficienti per permettere agli utenti che hanno voglia di fare trading di svolgere la loro attività in totale sicurezza.

Premi e riconoscimenti
Una piccola parte dei premi e dei riconoscimenti vinti dal broker nel corso degli anni.

Opinioni degli utenti su AvaTrade

La quasi totalità dei broker presenti online, per loro sfortuna, riceve delle recensioni decisamente negative da parte degli utenti.

Questa tendenza dei broker a ricevere giudizi negativi è dovuta soprattutto al fatto che la maggior degli utenti lascia una recensione subito dopo aver subito una perdita ingente di capitale.

Moltissime persone, purtroppo, si improvvisano trader ed effettuano operazioni senza avere la minima conoscenza dei mercati finanziari e del loro funzionamento. Naturale conseguenza di questo comportamento, ovviamente, è la perdita dei capitali investiti da queste persone.

Se ci ricordiamo che con alcuni broker si hanno percentuali di conti in perdita pari al 90%, è palese il motivo per il quale la maggior parte delle recensioni riguardanti i broker sono negative.

Fatta questa doverosa (e abbastanza funesta) premessa, ti stupiremo dicendoti che AvaTrade è tra i broker più apprezzati in assoluto dagli utenti e dagli esperti del settore.

Su Trustpilot, infatti, AvaTrade ha un voto medio pari a 4,3 stelle su cinque. Questa valutazione da parte degli utenti è davvero estremamente alta per un broker.

Anche gli esperti del settore gradiscono molto questo broker.

I principali punti di forza del broker sono la sua semplicità di utilizzo, la trasparenza, i costi e le commissioni nella media e la semplicità per quanto riguarda i depositi di denaro. A volte, purtroppo, ci sono dei rallentamenti per quanto riguarda i prelievi, ma nulla di insuperabile.

Se AvaTrade è sul mercato da quasi 15 anni, un motivo deve esserci e quel motivo è la sua qualità!

AvaTrade è una truffa?

Da quello che abbiamo scritto nei paragrafi precedenti, avrai intuito che AvaTrade non è assolutamente una truffa!

Il broker, infatti, è autorizzato dai più importanti enti di controllo a livello mondiale.

Esso, inoltre, si è sempre dimostrato trasparente ed affidabile con i suoi clienti.

Concluso il discorso sulle licenze e sulle garanzie in possesso del broker, passiamo ad analizzare i prodotti e gli strumenti che esso mette a disposizione dei suoi clienti.

Come funziona AvaTrade

Come avrai intuito, AvaTrade è un broker che permette agli utenti che lo utilizzano di fare trading online. Esso permette di fare trading principalmente attraverso i CFD.

Il broker offre anche una ricchissima sezione tramite la quale potremo imparare molte cose sul mondo del trading.

Partiamo vedendo quali sono i mercati che offre il broker.

Mercati a disposizione

Quando si parla di trading online, solitamente, si riferisce all’acquisto e alla vendita di CFD. Anche su AvaTrade, infatti, potremo fare trading sfruttando i CFD.

Questa sigla indica quelli che per esteso si chiamano “contratti per differenza“. I CFD sono strumenti finanziari che sfruttano altri strumenti finanziari (usualmente azioni, materie prime, indici, forex e così via) detti “sottostanti”.

Per guadagnare aprendo una posizione tramite i CFD, dobbiamo prevedere quella che sarà la variazione di prezzo dello strumento sottostante il CFD. Se riuscirai a prevedere correttamente come varierà il prezzo (se negativamente o positivamente) di un asset sottostante in un certo lasso di tempo, riuscirai a generare un guadagno.

I protagonisti di ogni operazione che riguarda i CFD sono due:

  • Acquirente
  • Venditore

L’acquirente e il venditore, aprendo una posizione, si mettono d’accordo per effettuare uno scambio di denaro in base a come il prezzo dell’asset sottostante al CFD varierà. Se la variazione del prezzo dell’asset sottostante sarà positiva, sarà l’acquirente a generare un guadagno. Se la variazione del prezzo dell’asset sottostante sarà negativa, invece, sarà il venditore a generare un guadagno.

Per certi versi, i CFD somigliano a delle scommesse. A differenza delle scommesse, però, conoscere bene i mercati ed il mondo del trading può aumentare di molto le nostre possibilità di generare delle entrate.

Analizziamo nel dettaglio quelli che sono gli asset sottostanti scambiabili su AvaTrade.

Trading online
Fare trading online comporta il rischio di perdere il proprio capitale.

Azioni

Lo strumento finanziario più famoso al mondo, senza la minima ombra di dubbio, sono le azioni.

Possedere una singola azione significa possedere la più piccola quota di proprietà possibile dell’azienda alla quale fa riferimento l’azione. Più alto è il numero delle azioni che possediamo e più alta sarà la percentuale di azienda nelle nostre mani.

Anche il prezzo delle azioni è influenzato da un numero elevato di fattori. Tra i fattori più noti al grande pubblico c’è sicuramente il mercato della domanda e dell’offerta. Se molte persone vendono, il prezzo di un’azione calerà. Se molte persone comprano, il prezzo di un’azione salirà.

Ad influire sul prezzo di un’azione c’è anche la strategia che adotta l’impresa alla quale fa riferimento. La strategia adottata dall’impresa a cui fa riferimento l’azione, spesso, incide sul prezzo di quest’ultima più dei profitti che l’azienda riesce a realizzare.

Capita spesso, infatti, che ci siano aziende che non riescono a generare profitti, ma che hanno un prezzo delle azioni molto elevato.

Gli esempi eccellenti di quanto appena detto sono Tesla e Nikola, due aziende del settore automotive che non generano profitti. Esse, grazie alla loro strategia che incentiva l’aumento dell’innovazione e l’acquisizione di nuove tecnologie, sono riuscite a far salire alle stelle il prezzo delle loro azioni.

Su AvaTrade potremo fare trading di CFD utilizzando come asset sottostante le azioni. Potremo selezionare le azioni dai principali listini mondiali. Sono presenti anche molte aziende italiane, tra le quali:

  • Luxottica
  • Saipem
  • Unicredit

Ci teniamo a specificare che acquistare e vendere azioni tramite CFD non significa possederle fisicamente. Noi facciamo trading di CFD mettendoci d’accordo con altre persone per scambiare denaro in base alle variazioni dei prezzi degli asset sottostanti, ma non acquistiamo questi ultimi.

Indici

Subito dopo le azioni, gli indici risultano essere tra gli strumenti finanziari più noti al grande pubblico.

Ogni indice rappresenta un gruppo di titoli azionari, messi insieme in base ai più variegati criteri. Il famosissimo indice S&P 500, ad esempio, è dato dall’insieme dei titoli azionari delle 500 società U.S.A. con capitalizzazione di mercato maggiore.

Il prezzo degli indici, come quello delle azioni, può essere anche esso influenzato da un ampio numero di fattori. Questi fattori dipendono dall’insieme di azioni che va a formare l’indice. Se, ad esempio, un certo indice raggruppasse le azioni dei maggiori produttori di grano, il suo valore aumenterebbe se l’annata fosse stata positiva e calerebbe in caso il raccolto dovesse essere andato a male.

Su AvaTrade possiamo fare trading di CFD usanto come asset sottostante i principali indici di mercato. Tra di essi troviamo:

  • S&P 500
  • US 500
  • NASDAQ 100
  • US TECH 100
  • DJ 30
  • US 30

Materie prime

Il mercato delle materie prime è tra gli strumenti finanziari più interessanti.

Come intuibile dal nome, il mercato delle materie prime ha a che fare con cose come:

  • Frutta
  • Metalli
  • Graminacee
  • Carburanti

E tante altre materie prime!

Prevedere l’andamento del mercato delle materie prime, nonostante possa sembrare semplice, è abbastanza complesso. A seconda delle materie prime che prendiamo in considerazione, infatti, i fattori che influenzano i prezzi cambiano.

Solitamente, se si tratta di materie prime che vanno estratte (il petrolio, ad esempio), il prezzo varierà in base alla situazione geopolitica del Paese in cui viene estratta la risorsa. Se si tratta di materie prime che hanno a che fare col cibo, invece, il prezzo potrebbe variare in base alla qualità delle materie prime e alla loro quantità.

Su AvaTrade potremo fare trading sulle materie prime attraverso i CFD. Tra le materie prime offerte dal broker abbiamo:

  • Prodotti agricoli: zucchero, mais, caffè, soia, grano, cotone, cacao.
  • Metalli preziosi: oro, platino, rame, palladio, argento.
  • Prodotti energetici: benzina, petrolio, olio combustibile, gas naturale.

Come per le azioni, non acquisteremo la materia prima fisicamente, ma ci limiteremo a fare trading di CFD su di essa.

Materie prime AvaTrade
Alcune materie prime offerte da AvaTrade.

ETF

Negli ultimi anni, gli ETF hanno guadagnato sempre più fama come strumenti finanziari.

Gli ETF sono quotati in borsa e consentono alle persone di investire in un certo paniere diversificato di beni che va a replicare fedelmente la composizione di un determinato indice di borsa.

Il vantaggio degli ETF sta nel fatto che essi sono a gestione passiva e che, quindi, una volta che l’investitore li avrà acquistati, non dovrà fare più nulla.

Tra gli strumenti finanziari sottostanti che potremo utilizzare per fare trading di CFD su AvaTrade ci sono proprio gli ETF.

Essi si basano su i più importanti indici delle varie borse e non dovremo far altro che scegliere quello più adatto a noi.

Obbligazioni

Le obbligazioni sono uno strumento finanziario molto conosciuto.

Tecnicamente, esse sono un titolo di credito che può essere emesso da società ed enti pubblici. Chi acquista un’obbligazione, in pratica, acquista il diritto ad essere rimborsato, dopo un certo lasso di tempo, del capitale speso più un interesse.

Le obbligazioni, quindi, sono una sorta di prestito che facciamo nei confronti di una società o un ente. Se l’ente o la società dovessero fallire, purtroppo, nessuno ci risarcirà.

Il loro prezzo e il relativo interesse, per quanto riguarda le società private, è stabilito dalla società che le emette. Per quanto riguarda gli enti pubblici (solitamente Stati), invece, il prezzo delle obbligazioni (e i relativi interessi) dipendono molto dalla situazione politica, economica e sociale del Paese che le emette.

Su AvaTrade potremo fare trading di CFD utilizzando come asset sottostante anche le obbligazioni. In particolare, potremo utilizzare le seguenti obbligazioni:

  • EURO BUND
  • JAPAN GOVT BOND

Forex

Il Forex consiste nel mercato valutario. Tramite lo scambio di coppie di valute, infatti, i trader possono generare un guadagno.

Dato che utilizzeremo i CFD per fare trading sul mercato del Forex, il nostro compito sarà prevedere in maniera corretta quale sarà la variazione del tasso di cambio di una certa coppia di valute.

I fattori che influenzano i tassi di cambio sono numerosi. Solitamente, essi sono influenzati dalle scelte politiche ed economiche dei governi dei vari Paesi del mondo.

Su AvaTrade potrai fare trading di CFD utilizzando come asset sottostante il mercato del Forex. Il broker offre un numero di coppie di valute abbastanza elevato: ben 50.

La leva finanziaria per questo mercato, nel pieno recepimento di quelle che sono le norme ESMA, è stata ridotta ad 1:30 per tutti coloro che sono trader non professionisti.

Opzioni Forex

Le opzioni Forex sono tra gli asset più rischiosi ed instabili offerti da AvaTrade.

Esse sono nate dopo che le opzioni binarie sono state bandite. Il valore delle opzioni Forex varia in base ad una serie di altri valori e generare un guadagno utilizzandole come asset sottostante è estremamente complicato.

Nella sostanza, ad ogni modo, ricordano molto le opzioni binarie.

Opzioni FX
Tabella con alcune opzioni FX offerte da AvaTrade.

Criptovalute

Le criptovalute ed il relativo mercato, ormai, fanno parte della nostra vita quotidiana e non spaventano più i trader.

Al momento, la criptovaluta più famosa di tutte è di sicuro Bitcoin.

I fattori che fanno variare il prezzo di una criptovaluta sono vari, ma il più importante è sicuramente l’andamento del mercato della domanda e dell’offerta.

Su AvaTrade potremo fare trading di CFD utilizzando come asset sottostante le criptovalute. Tra le criptovalute offerte dal broker ci sono:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Litecoin
  • Ripple
  • Bitcoin Gold
  • Bitcoin Cash

Piattaforme ed app

AvaTrade offre ai suoi clienti la possibilità di poter fare trading attraverso un elevato numero di piattaforme.

Avremo a nostra disposizione sia piattaforme web che piattaforme desktop. Non manca, ovviamente, anche un’applicazione per dispositivi mobili.

Le piattaforme offerte da AvaTrade sono:

  • WebTrader
  • AvaTradeGO
  • AvaOptions
  • MetaTrader 4
  • MetaTrader 5

Non mancano, inoltre, strumenti per automatizzare il trading e per fare trading su Mac.

WebTrader

WebTrader è lo strumento giusto per chi vuole fare trading senza applicarsi troppo e senza impiegare troppo tempo.

La piattaforma, infatti, non richiede alcuna installazione ed è utilizzabile direttamente all’interno di un browser web.

WebTrader offre dati accurati ed aggiornati in tempo reale. La piattaforma, inoltre, offre varie opzioni di automatizzazione e permette di usufruire di numerosi grafici e di vari strumenti di analisi.

WebTrader AvaTrade
AvaTrade permette di fare trading sfruttando la piattaforma WebTrader, utilizzabile direttamente nei principali browser web.

AvaTradeGO

AvaTradeGO è l’applicazione di AvaTrade per dispositivi mobili.

Essa offre grafici e prezzi aggiornati in tempo reale. Inoltre, offre anche la funzione AvaProtect, che permette di fare trading in maniera più sicura.

L’applicazione è intuitica, offre numerosi strumenti di gestione e permette di zoomare, cosa non tanto scontata.

Ad ogni modo, l’applicazione offre una dettagliata guida che spiega come poterla utilizzare.

L’applicazione è disponibile sia su Android che su iOS.

AvaOptions

AvaOptions è un’applicazione per dispositivi mobili che è dedicata esclusivamente alle opzioni Forex.

Essa, proprio come AvaTradeGO offre grafici dettagliati e numerosi strumenti di analisi.

Se non farai trading con le opzioni FX, però, risulta abbastanza inutile.

AvaOptions
Una schermata di AvaOptions.

MetaTrader 4 e MetaTrader 5

Le piattaforme di trading più famose al mondo sono sicuramente MetaTrader 4 e MetaTrader 5.

Esse sono utilizzate dalla maggioranza dei trader e sono note a tutte le persone che in qualche modo hanno approcciato il mondo del trading.

AvaTrade, come la maggioranza dei broker presenti online, è perfettamente integrato con MetaTrader 4 e MetaTrader 5.

I principali vantaggi che offrono MT4 e MT5 sono:

  • Facilità di utilizzo
  • Interfaccia intuitiva e pulita
  • Dati aggiornati di continuo
  • Molti strumenti di analisi
  • Supporto multilingue
  • Report quotidiano della propria attività di trading

Una cosa molto interessante di MetaTrader 4 e MetaTrader 5 sta nel fatto che entrambe le piattaforme consentono agli utenti di personalizzare le loro aree di lavoro. Ciò rende l’esperienza di trading più piacevole ed efficiente.

MetaTrader 5 rispetto a MetaTrader 4 offre qualche funzione in più. Per poterle usare, però, bisogna essere dei trader navigati.

La scelta tra MetaTrader 4 e MetaTrader 5, quindi, dipende unicamente dai gusti soggettivi di chi si ritrova a scegliere tra le due piattaforme.

Trading automatico

AvaTrade offre degli strumenti per poter fare trading in automatico.

In particolare, le piattaforme offerte dal broker per fare trading automatico sono:

  • ZuluTrade
  • DupliTrade

Entrambe le piattaforme sono molto vicine al mondo del social trading e ci permettono di copiare le mosse e le strategie dei migliori trader sul mercato.

Strumenti

AvaTrade, a differenza di altri broker, sul proprio sito web non offre molti strumenti di analisi o di supporto per prendere decisioni prima di aprire o chiudere una posizione.

Sul sito web di AvaTrade troveremo principalmente qualche grafico e tabelle che riportano i valori dei vari asset sottostanti che potremo utilizzare per fare trading di CFD.

Formazione

Per quanto riguarda la formazione, AvaTrade offre davvero tanti contenuti a tutti gli utenti che visitano il suo sito.

La sezione formazione, ad esempio, offre i seguenti contenuti:

  • Guida al trading
  • Strategie di trading
  • Video formativi
  • Webinar
  • Indicatori economici
  • eBook
  • Eventi
  • Libri sul trading
  • Ordini di mercato

Questi sono solo alcuni degli argomenti affrontati dalle pagine dedicate alla formazione di AvaTrade.

Sotto ogni asset, infatti, ci sono ulteriori sezioni che spiegano come funziona e in che cosa consiste.

Siamo rimasti colpiti davvero positivamente dall’attenzione che il broker ha prestato al fornire una formazione adeguata ai propri utenti e a tutti gli utenti che visitano il suo sito.

Tipi di conto

AvaTrade offre tre tipi di conto:

  • Standard
  • Professionale
  • Demo

Il conto demo ti permetterà di fare pratica con denaro virtuale. Esso, quindi, è un ottimo strumento tramite il quale esercitarsi a fare trading. L’unica pecca è che esso non può essere usato per sempre, ma ha dei limiti di tempo.

Tralasciando stare il conto professionale, riservato a chi investe centinaia di migliaia di euro, il conto standard è quello di cui usufruiranno la maggior parte delle persone che vorranno fare trading utilizzando questo broker.

Questionario KYC AvaTrade
Una delle schermate del questionario “Know Your Costumer” obbligatorio a causa delle norme MiFid.

Per aprire il conto dovremo registrarci inserendo i seguenti dati:

  • Nome
  • Cognome
  • Email
  • Numero di telefono

E fornendo al broker tutti i documenti necessari per poterci fare identificare.

Inoltre, prima di iniziare a fare trading, dovremo completare il questionario KYC (Know Your Costumer), obbligatorio a causa della normativa MiFid. Esso servirà a capire che tipo di trader sei e se puoi correre o meno certi rischi.

Alla fine del questionario ti verrà mostrato un messaggio con il quale AvaTrade ti informa dell’esistenza di certi rischi legati al mondo del trading.

Depositi e prelievi

Il deposito minimo su AvaTrade è pari a € 100 con carta di credito ed € 500 con bonifico.

Potremo usufruire dei principali circuiti di pagamento. I bonifici, ovviamente, risulteranno più lenti rispetto ai prelievi e le ricariche con carta.

Inutile dire che per effettuare depositi ed eventuali prelievi bisogna aver verificato la propria identità e completato il questionario KYC.

Costi e commissioni

Le commissioni di AvaTrade variano in base all’asset sottostante che andremo ad utilizzare.

Particolare attenzione, però, va prestata alle commissioni per inattività, che sono presenti sul broker.

Su AvaTrade, infatti, dopo tre mesi di inattività ci verranno commissionati € 50 al mese di costi di inattività. È opportuno, quindi, valutare se chiudere il conto in caso di inattività, dato che € 50 di commissione ogni mese non sono per niente pochi.

Tassazione

L’Italia è famosa per essere tra i Paesi del mondo con la più alta pressione fiscale. Non a caso, le persone che tentano di eludere o, peggio ancora, evadere le tasse sono tantissime.

Il trading online, però, è un settore graziato dal fisco italiano.

Ai profitti generati con il trading online, infatti, si applica un’aliquota fissa del 26%, che è decisamente bassa se consideriamo la tassazione media in Italia.

AvaTrade, purtroppo, non è sostituto di imposta. Ciò ci obbliga ad utilizzare il regime dichiarativo. In sostanza, saremo noi a dovercela vedere con tutta la burocrazia necessaria a pagare le tasse sui nostri eventuali profitti derivanti dal trading.

In caso il broker fosse stato sostituto di imposta, avrebbe gestito lui tutto l’iter burocratico per il pagamento delle tasse sui nostri profitti derivanti dal trading.

Sedi e autorizzazione AvaTrade
La posizione di tutte le sedi di AvaTrade e le licenze e le autorizzazioni che il broker ha ottenuto dai vari enti autorizzati in giro per il mondo.

Alcuni consigli

Il nostro articolo9 su AvaTrade si avvia alla conclusione, ma prima di salutarci vogliamo darti dei consigli e farti vedere quali sono i principali pro e contro del fare trading online.

Pro

  • Potenzialmente si possono guadagnare cifre notevoli quotidianamente. Diventare bravi, ovviamente, è un requisito essenziale per poter arrivare a guadagnare queste cifre.
  • Attraverso il social trading possiamo trasformare il trading online in una fonte passiva di reddito.
  • In Italia si paga un’aliquota fissa del 26% sui profitti derivati da attività di trading. Davvero conveniente!
  • Fare trading online ti permetterà di passare più tempo in casa tua.

Contro

  • Il tempo da dedicare al trading per diventare bravi è davvero tanto.
  • Molti trader (con alcuni broker anche il 90%) hanno conti in perdita.
  • Nessuno ti restituirà il capitale che perderai con operazioni sbagliate.

Nel trading non vanno mai investiti quei soldi che non possiamo permetterci di perdere.

Se il denaro che abbiamo ci serve per sopravvivere, non dobbiamo nemmeno pensare di investirlo in attività di trading.

Se, invece, abbiamo un po’ di denaro extra che anche se perdiamo non ci complica la vita, allora possiamo investirlo senza problemi nel trading.

Conclusioni su AvaTrade

AvaTrade è un broker affidabile ed estremamente apprezzato dai suoi clienti e dagli esperti di trading.

Il suo punto di forza principale è sicuramente l’offerta riguardante il Forex. Il suo punto debole, invece, le commissioni per inattività, davvero salate.

In conclusione, AvaTrade è un ottimo broker ed è una soluzione ottimale se hai intenzione di fare trading online.

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

mirror trading

Mirror Trading: Cos’è? Come Funziona? Quanto si Guadagna?

Cos’è il Mirror Trading? Come funziona? È un’operazione di successo finanziario? Sono tutte domande a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *