Come Diventare Influencer: Guida Completa 2020

Diventare influencer, al giorno d’oggi, è il sogno di tantissime persone, specialmente dei più giovani. Un tempo i ragazzini sognavano di diventare calciatori, attori, astronauti. Oggi, invece, vogliono tutti lavorare come influencer.

Ciò non ci sembra per nulla sorprendente. Quello dell’influencer, infatti, è uno dei lavori più remunerativi sul mercato.

Lavorare come influencer, oltre a farci guadagnare tanto, ci permette anche di avere molto tempo libero e di vivere esperienze uniche.

In questa guida ti spiegheremo quali sono le migliori tecniche e tattiche per diventare un influencer di successo.

Prenditi qualche minuto per te e mettiti comodo. Alla fine di questa guida saprai quali sono gli strumenti migliori per avere successo sui social network.

come diventare influencer

Che cosa fa un influencer

Volendoci spiegare in sintesi, gli influencer sono persone che hanno, solitamente, un numero elevato di follower molto fidelizzati sui social media. C’è da dire, inoltre, che di recente stanno avendo molto successo anche quegli influencer con un seguito piccolo, ma estremamente fidelizzato.

La maggior parte degli influencer condivide un rapporto quasi di amicizia con i propri fan.

I follower, spesso, considerano gli influencer come delle persone da imitare e seguono con piacere ciò che fanno e ciò che consigliano. Gli influencer, infatti, sono spesso visti come dei professionisti competenti nelle nicchie alle quali si rivolgono.

Tutto ciò è dovuto al fatto che i social network permettono agli influencer di comunicare in maniera molto diretta con i loro follower. Ciò rende gli influencer diversi dalle classiche celebrità, le cui vite sono avvolte da un’aria di mistero.

Gli influencer solitamente condividono piccoli dettagli della loro vita personale con i loro follower. Ciò li aiuta a fidelizzare con molta facilità i loro seguaci.

Quando dobbiamo comprare qualcosa, spesso, chiediamo consiglio a qualche amico che ha già acquistato quella cosa e ci fidiamo molto del suo parere. Gli influencer sono come quell’amico a cui chiediamo un parere su un prodotto, ma essi si rivolgono a milioni di persone.

In sostanza, gli influencer riescono ad abbattere quella parete che c’è tra consumatore e prodotto pubblicizzato.

Vantaggi e svantaggi del lavoro da influencer

Essere un influencer può portare dei vantaggi enormi sia dal punto di vista economico che dal punto di vista umano.

Tale professione, però, comporta anche degli svantaggi di cui non si può non tenere conto.

Vantaggi

Chi si occupa di marketing ha capito quanto è importante collaborare con gli influencer da molto tempo.

Il principale vantaggio dell’influencer marketing sta nel fatto che offre ai brand la possibilità di collegarsi con un filo diretto alla fan base dell’influencer con il quale vanno a collaborare.

Inoltre, l’influencer marketing permette alle aziende di individuare un target di pubblico specifico senza troppi sforzi. Questo compito scrupoloso, infatti, è svolto dall’influencer man mano che fa crescere i suoi profili social.

Infine, secondo una ricerca, gli influencer sarebbero uno dei migliori strumenti di marketing per aumentare le conversioni, indipendentemente dal prodotto che stiamo sponsorizzando.

Tutto ciò ci fa capire che il vantaggio più grande dell’essere un influencer sta nel fatto che il mondo della pubblicità, attualmente, gira intorno ad essi. Il lavoro, quindi, non mancherebbe mai!

Altro vantaggio sta nel fatto che gli influencer, in linea generale, possono gestirsi al meglio la propria giornata lavorativa.

Tra i vantaggi troviamo anche la possibilità di incontrare molte persone con le quali fare network.

Infine, ma non per importanza, c’è da sottolineare che gli influencer possono guadagnare davvero molti soldi e, spesso, ricevono regali molto costosi dai brand con i quali collaborano.

Svantaggi

Dietro un profilo di successo sui social media, c’è quasi sempre un carico di duro lavoro e di pazienza.

Costruire e mantenere un seguito fedele di seguaci sui social network è un’impresa per niente semplice. Farlo, inoltre, diventa sempre più difficile con il passare degli anni perché sempre più persone stanno cercando di diventare influencer.

Riuscire a fidelizzare e tenere alta l’attenzione dei tuoi seguaci, quindi, è un compito molto faticoso. È necessario che tu ti impegni in maniera costante al fine di pubblicare dei contenuti autentici e che riescano a catturare l’attenzione dei tuoi follower.

Inoltre, quando lavorerai come influencer, dovrai prestare molta attenzione quando lavorerai con i brand. I tuoi seguaci si fidelizzano soprattutto grazie all’autenticità che imprimi ai tuoi contenuti che pubblichi. Rimpinzarli con contenuti di scarso valore, pubblicati giusto per incassare soldi da una sponsorizzazione, rischia di danneggiare la tua reputazione e allontanare da te i tuoi seguaci. Delle volte è meglio rinunciare ad una collaborazione e mantenere “pulito” il proprio profilo.

A meno che tu non abbia un team che studi per te ogni minimo dettaglio, dovrai lavorare molte ore e in maniera dura per raggiungere dei risultati.

Una volta raggiunti quei risultati, inoltre, dovrai sempre tenere la guardia alta e soddisfare le esigenze del tuo pubblico, che è la vera ricchezza del tuo profilo social.

Quanto guadagna un influencer

Dire quanto guadagna un influencer non è molto semplice. Infatti, tutto dipende dal numero di follower che ha e dall’engagement che l’influencer riesce a generare. Da non trascurare, inoltre, la piattaforma utilizzata.

Gli influencer più famosi, quelli con milioni di follower ed un engagement molto alto, possono arrivare a guadagnare milioni di dollari ogni mese.

Su YouTube, ad esempio, un influencer può arrivare a guadagnare tra i 12.500 e 125.000 dollari per un video sponsorizzato.

Tra gli italiani segnaliamo Chiara Ferragni, che guadagna in media 60.000 euro a post. Influencer meno famosi, tra i quali Taylor Mega, Giulia De Lellis e così via, invece, si devono “accontentare” di cifre intorno agli 8.000 euro a post.

Come detto, stabilire quanto guadagna un influencer non è semplice. Si possono fare delle medie e delle congetture, ma un bravo influencer saprà generare introiti da una moltitudine di attività diverse (oltre ai post) che è praticamente impossibile tenere d’occhio.

Guadagni diventare influencer
Un influencer può arrivare a guadagnare cifre da capogiro!

Come diventare un influencer: le migliori strategie di crescita da seguire

In questa sezione della guida spiegheremo quali sono i passi fondamentali per diventare un influencer e quali sono le migliori strategie da seguire per aumentare i propri follower e l’engagement degli utenti.

Individua una nicchia alla quale rivolgerti

Quando dovrai decidere quale sarà il tuo pubblico di riferimento, non potrai di certo scegliere di rivolgerti a tutti i target di utenti presenti sulla piattaforma sulla quale ti stabilirai. È fondamentale che tu scelga una nicchia che sia adatta all’immagine di te che andrai a costruire.

In fase di selezione della nicchia alla quale ti vuoi rivolgere, ti consigliamo di prendere in considerazione quali sono gli argomenti che preferisci trattare e sui quali sei competente. Se ti intendi di make-up, ad esempio, sarebbe una buona idea diventare influencer selezionando la nicchia che ha a che fare con il mondo della cosmesi.

Selezionare una nicchia particolare alla quale rivolgerti ti permetterà di individuare meglio le caratteristiche del tuo pubblico e ad adattare i tuoi contenuti alle loro esigenze.

In genere, puoi scegliere tra una delle seguenti categorie:

  • Viaggi
  • Lifestyle
  • Moda
  • Cibo
  • Bellezza
  • Sport
  • Videogiochi
  • Intrattenimento
  • Tecnologia
  • Salute e benessere

Ovviamente, non sei costretto a scegliere per forza una sola delle categorie che abbiamo elencato. Puoi combinare più di una di queste nicchie. Assicurati, però, che le singole nicchie “vadano d’accordo” l’una con l’altra. Ad esempio, puoi combinare cibo e salute e benessere.

Non è obbligatorio, inoltre, provare ad entrare in nicchie che già sono famose e che sono già sature per quanto riguarda gli influencer che le trattano. Il segreto per diventare un influencer è mettere il proprio tocco personale in tutto ciò che si fa. Quindi, non aver paura di sperimentare e di crearti la tua nicchia che ti permetta di trattare gli argomenti che più preferisci e sui quali sei più preparato.

Un esempio di influencer con una nicchia unica è Karina Garcia. Lei ha un canale YouTube che tratta di slime e che ha svariati milioni di iscritti.

Karina Garcia Diventare Influencer
Il canale YouTube di Karina Garcia. La youtuber è riuscita a crearsi una propria nicchia da zero.

Seleziona le piattaforme che utilizzerai

Un influencer deve riuscire ad essere presente quanto più possibile su Internet. Ciò, però, non significa che devi utilizzare tutte le piattaforme di social media disponibili.

A seconda della nicchia alla quale ti andrai a rivolgere, infatti, alcuni canali di comunicazione potrebbero essere migliori per i tuoi contenuti rispetto ad altri canali.

Ad esempio, se ti occuperai di moda e di fashion in generale, i tuoi contenuti saranno particolarmente adatti per essere distribuiti tramite Instagram e poco adatti per essere distribuiti tramite Twitter e LinkedIn.

Nel 2018, uno studio ha rivelato che il 93% degli influencer preferiva Instagram perché riusciva a portare degli ottimi risultati. Ciò, ovviamente, non significa che tu debba usare a prescindere Instagram anche se la tua nicchia non è in linea con la piattaforma.

Inoltre, ogni anno nascono nuove piattaforme social molto interessanti. TikTok, ad esempio, sta attirando molti influencer.

Social network preferiti
Il grafico mostra i social network preferiti dagli influencer nel 2018.

La prima cosa da fare è capire quale possa essere la piattaforma sulla quale è probabile che si trovi il pubblico interessato alla nicchia che tratti. Ad esempio, se nel tuo pubblico di riferimento si trovano i ragazzi tra i 18 e i 30 anni, dovresti pensare di stabilirti e crescere su Instagram. Se, invece, vuoi rivolgerti ad un pubblico più anziano, Facebook potrebbe essere la scelta giusta.

Se prenderai la decisione di utilizzare più social network, assicurati di modificare i contenuti in maniera tale che si adattino ad ogni piattaforma che utilizzerai.

Ad ogni modo, è buona norma imparare ad utilizzare anche i canali di social media che non sono di nostro interesse nell’imminente. Col tempo, infatti, queste piattaforme che non utilizziamo potrebbero diventare interessanti ed adatte ai nostri contenuti.

Pubblica contenuti di qualità

Pubblicare contenuti di alta qualità è uno dei modi più efficaci per riuscire a diventare un influencer. È molto importante creare contenuti originali, di valore e autentici che catturino l’interesse dei tuoi seguaci.

Indipendentemente dalla nicchia di utenti alla quale ti rivolgi, i tuoi contenuti devono sempre avere un valore intrinseco.

A seconda dell’argomento che tratterai e delle piattaforme che utilizzerai, potrai scegliere diversi formati da utilizzare per i contenuti che pubblicherai.

Tra i vari formati per i contenuti troviamo:

  • Articoli su blog
  • Fotografie
  • Video
  • Podcast

I formati utilizzabili per i contenuti sono davvero tanti e limitati solo dalla tua fantasia. Puoi, ad esempio, organizzare dei giveaway.

È fondamentale che tu aggiunga un tocco personale ad ogni post, foto o video che andrai a creare. Sarà questa cosa che ti farà risultare diverso ed unico rispetto agli altri influencer e che ti permetterà di crearti un pubblico.

Ci sono numerosissimi modi per aggiungere un tocco personale ai contenuti che creiamo.

Ad esempio, l’ormai famosa influencer Katie Stauffer ha conquistato un grande pubblico caricando alcuni video della figlia di 2 anni su Instagram.

Ciò che distingueva i suoi contenuti dai contenuti di altri influencer nella stessa nicchia su Instagram erano i dialoghi e la bravura nel recitare della piccola figlia, Mila. Attualmente, la Stauffer ha milioni di seguaci su Instagram, che vogliono vedere sempre nuovi video con Mila.

Mia diventare influencer
Una foto di Mia, figlia dell’influencer Katie Stauffer.

È fondamentale trovare e mettere in mostra quell’elemento di unicità che appartiene solo a te e che ti permetterà di distinguerti dagli altri influencer che si occupano dei tuoi stessi argomenti.

L’inserimento di un qualcosa di unico e personale, ovviamente, deve esserci anche all’interno di contenuti sponsorizzati, altrimenti rischiamo di perdere l’interesse del pubblico.

Capisci cosa interessa al tuo pubblico

Una tecnica molto semplice per assicurarsi che i propri contenuti mantengano un engagement elevato è quello di creare e pubblicare ciò che i nostri seguaci desiderano.

Per trovare idee sui contenuti da pubblicare, puoi effettuare una ricerca su Google relativamente alla tua nicchia. Puoi anche sfruttare piattaforme quali Quora e Reddit per avere un’idea circa gli argomenti caldi di cui sta parlando il tuo pubblico.

Quasi tutti i social network offrono strumenti di analisi e report che possono darti informazioni significative circa i tuoi seguaci. Tramite queste sezioni puoi avere accesso a molte informazioni circa le persone che ti seguono. Tra queste informazioni, solitamente, ci sono:

  • sesso
  • posizione geografica
  • lavoro
  • abitudini online

Infine, è buona norma prestare attenzione ai commenti che gli utenti pubblicano sui tuoi profili social o sul tuo sito web. Essi possono essere una fonte molto importante di nuove idee per capire cosa i tuoi seguaci vogliono che tu pubblichi.

Puoi anche proporre dei sondaggi e chiedere ai tuoi seguaci di dirti tutto su cosa desiderano e su cosa vorrebbero che tu migliorassi.

Sii costante

Pubblicare in maniera regolare contenuti di alta qualità è uno dei modi migliori per mantenere alta l’attenzione dei tuoi seguaci. Quando fornisci buoni contenuti su base regolare, si va a creare un senso di attesa nel tuo pubblico, che non vedrà l’ora di poter fruire di nuovi contenuti. Ciò, ovviamente, aumenterà l’engagement del tuo profilo e, di conseguenza, i nostri contenuti avranno una copertura più ampia.

È buona norma creare un piano editoriale per tutti i contenuti che si prevede di pubblicare nei prossimi mesi.

Un celebre esempio a tal proposito è Nusair Yassin, conosciuto come Nas Daily.

Egli promise di caricare ogni giorno un video di 1 minuto su Facebook, il tutto per mille giorni. Le persone hanno iniziato a seguire la sua pagina Facebook per scoprire se avrebbe mantenuto la sua promessa.

Nas è stato di parola e ha tenuto fede alla sua promessa, grazie alla quale ha raccolto oltre 17 milioni di follower ed è riuscito a fidelizzare moltissimo il suo pubblico.

Nas Daily
Nas Daily è uno dei creatori di contenuti video più famosi ed apprezzati su Facebook e sul web.

È importante che tu ti assicuri che la qualità dei tuoi contenuti non sia mai compromessa dal tentativo di mantenerne la regolarità.

Se dovessimo trovarci in una situazione per la quale non è possibile fornire contenuti entro una certa data, pubblica un post che spieghi ai tuoi follower che non sei riuscito a rispettare i tempi di pubblicazione. Spiega ai tuoi seguaci che stai ancora lavorando al contenuto che pubblicherai e che esso sarà disponibile il prima possibile. Meglio un ritardo che un contenuto di scarsa qualità.

Se ti troverai in difficoltà dal punto di vista delle idee per contenuti di alta qualità, puoi sfruttare la funzione storie, presente ormai su tantissimi social network. Puoi caricare semplici immagini per fornire ai tuoi follower uno scorcio della tua giornata o del tuo lavoro e non lasciarlo a secco di contenuti.

Ciò ti permetterà di mantenere il tuo engagement alto e ti aiuterà a rimanere in contatto con i tuoi seguaci senza passare ore a perfezionare un video o qualsiasi altro contenuto.

Usa gli hashtag in maniera scrupolosa

Su molti social network, usare gli hashtag in maniera corretta può fare la differenza. I tuoi contenuti, infatti, riescono ad esprimere tutto il loro valore solo quando riescono a raggiungere il target di utenti adatto ad essi.

Una tecnica ottima per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti consiste nell’usare hashtag pertinenti con ciò che pubblichi sui social network. Questa tecnica è particolarmente efficace per quelle persone che hanno iniziato solo di recente a lavorare come influencer e hanno bisogno di aumentare la loro base di fan.

La prima cosa da fare è individuare gli hashtag migliori per la nicchia alla quale ti rivolgi. Una volta che li avrai trovati, dovrai utilizzarli così da permettere anche a chi non ti conosce di trovare i contenuti che pubblichi.

Esistono vari strumenti per trovare i migliori hashtag per ogni nicchia. Una tecnica molto usata consiste nel visitare i profili di influencer concorrenti e di vedere quali hashtag utilizzano e riutilizzarli. Ciò, oltre che a far apparire i nostri post nel feed dell’hashtag, aumenterà le nostre possibilità di apparire nei feed degli utenti che seguono profili simili ai nostri.

Quando usi gli hashtag, presta molta attenzione a non abusarne. Usa solo hashtag che siano in linea con la tua immagine. Tentare di usare hashtag non pertinenti è solo dannoso.

Inoltre, puoi anche dare vita ad un tuo hashtag personalizzato. Invita i tuoi seguaci a utilizzare il tuo hashtag anche sui loro contenuti. Ciò renderà famoso il tuo hashtag e aumenterà la tua fama sui social network.

Collabora con altri influencer

Soprattutto agli inizi, quando stai ancora cercando di capire quale strada seguire per diventare influencer, è importante collaborare con altri influencer un po’ più famosi di te, ma che operino nella tua stessa nicchia. Fare ciò ti dà la possibilità di entrare in contatto con i seguaci degli altri influencer e ti permette di attirarli sui tuoi profili social.

Ovviamente, devi riuscire ad offrire qualcosa all’altro influencer per indurlo a collaborare con te. Tra le cose che puoi offrire c’è la tua base di fan, del denaro e così via.

Se gli influencer più grandi sono fuori dalla tua portata, puoi collaborare con altri micro-influencer che hanno una base di fan piccola, ma molto attiva.

Solitamente, le agenzie di management riescono ad organizzare molto facilmente collaborazioni tra gli influencer che gestiscono.

Crea il tuo sito web

La maggior parte delle agenzie che promettono alle persone di aiutarle nel diventare un influencer, è probabile che ti forniscano molti consigli sulle strategie da usare circa i contenuti e circa i canali di comunicazione più consoni alla tua figura.

Pochissimi esperti del settore sapranno farti capire l’importanza che un sito web può avere nella crescita della tua reputazione.

Chiunque abbia a che fare anche un minimo con il mondo del marketing sa quanto è importante avere un proprio sito web.

Quando il numero dei tuoi seguaci crescerà, molti di essi ricercheranno il tuo nome su motori di ricerca quali Google. Proprio per questo motivo è importante avere un sito web che accresca la tua autorevolezza e porti ulteriore credibilità alla tua immagine, aumentando così la fidelizzazione dei tuoi seguaci.

Altra cosa importante è avere un blog ben fatto sul tuo sito web. Esso, infatti, aumenterà ulteriormente la tua autorevolezza all’interno della tua nicchia.

Di seguito un paio di strumenti utili per creare il tuo sito web e migliorarne il posizionamento tramite tecniche SEO.

SeoVitamina: la soluzione per creare un sito web con contenuti SEO friendly

SeoVitamina è un servizio di AdCrescendo che ti permette di creare da zero il tuo sito web e di arricchirlo con contenuti di altissima qualità.

Il nostro consiglio è quello di usare SeoVitamina in combinazione con SeoMilitia, di cui ti parleremo a breve.

Come funziona SeoVitamina

SeoVitamina permette di usufruire della seguente lista di utili servizi:

  • Creazione di un sito web. Gli esperti di SeoVitamina, se glielo richiederai, realizzeranno per te un sito web da zero. Il sito sarà adatto alla nicchia di utenza alla quale ti vuoi rivolgere e sarà ottimizzato dal punto di vista SEO.
  • Redazione e pubblicazione di articoli di alta qualità su base quotidiana. Gli articolisti e i copywriter di SeoVitamina realizzeranno e pubblicheranno sul tuo sito web ogni giorno degli articoli di altissima qualità.
  • Campagna mensile SeoMilitia. Ogni mese verrà avviata una campagna SeoMilitia per il tuo sito web. Essa ti permetterà di migliorare il tuo posizionamento tra i risultati di ricerca.
  • Gestione dei profili social. Gli esperti di SeoVitamina si faranno carico della creazione e della gestione delle pagine social del tuo sito web, se lo richiederai.

SeoVitamina esiste anche in versione Pro e versione Super-Hero. Queste versioni ti permetteranno di usufruire di servizi extra quali:

  • Campagne online di remarketing
  • Campagne di lead generation
  • Gestione canale YouTube
  • Telemarketing
  • Funnel marketing

Le statistiche confermano l’efficacia del servizio offerto da SeoVitamina!

SeoVitamina Trovare clienti
Confronto fra le visite di organiche di un sito prima di usare SeoVitamina e dopo averlo usato.
Quali vantaggi offre SeoVitamina

I vantaggi di SeoVitamina sono numerosi ed essenziali per chi vuole affermare la sua presenza sul web come influencer.

Tra i principali vantaggi segnaliamo:

  • Un team di esperti a tua completa disposizione. Gli esperti di SeoVitamina saranno a tua disposizione per la creazione di articoli, la gestione dei social e per molte altre cose ancora.
  • Aumento del traffico organico. Il traffico organico sul tuo sito aumenterà a dismisura dopo l’utilizzo di SeoVitamina.
  • Posizionamento nella SERP migliorato.
  • Miglioramento dell’autorevolezza SEO e della web reputation del tuo sito.

Se vuoi sapere quanto potrebbe costarti una campagna SeoVitamina, chiedi un preventivo a questo link.

SeoMilitia: il servizio ideale per l’ottimizzazione SEO dei backlink

Per ottimizzare dal punto di vista SEO un sito web, non puoi trascurare i backlink.

Essi, infatti, fanno accrescere l’autorevolezza SEO del tuo sito, permettendogli così di posizionarsi meglio nei risultati di ricerca.

Se vuoi diventare influencer, avere un sito posizionato bene nella SERP è essenziale.

SeoMilitia è uno dei migliori servizi sul mercato per ottimizzare dal punto di vista SEO i backlink. Esso, proprio come SeoVitamina, è fornito da AdCrescendo.

SeoMilitia Trovare Clienti
SeoMilitia ti permette di aumentare la tua web reputation e posizionare il tuo sito web su Google nel giro di 24 / 72 ore.
Come funziona SeoMilitia

SeoMilitia riesce ad aumentare il traffico organico in entrata sul tuo sito web grazie allo svolgimento delle seguenti operazioni:

  1. Redazione di un numero di articoli compreso tra 10 e 120 articoli. Essi saranno lunghi almeno 500 parole ed ottimizzati in maniera scrupolosa dal punto di vista SEO.
  2. Caricamento e pubblicazione degli articoli su un numero di blog compreso tra 10 e 120 blog. Tutti i blog sui quali saranno pubblicati che articoli saranno autorevoli dal punto di vista SEO e saranno di proprietà di AdCrescendo.
  3. Ogni articolo avrà una campagna di posizionamento su Google. Tutti gli articoli saranno ottimizzati in maniera tale da comparire in una buona posizione nella SERP di Google.
  4. Ogni articolo conterrà un backlink al tuo sito web. Tutti gli articoli pubblicati conterranno un link che riconduce al tuo sito web.

In parole povere, SeoMilitia farà un lavoro scrupoloso di link building. Tu risparmierai tantissimo tempo e i risultati si vedranno nel giro di pochi giorni.

Per chi è adatto SeoMilitia

SeoMilitia è adatto ad un’ampia varietà di soggetti:

  • Aziende
  • Professionisti
  • Associazioni
  • Personaggi pubblici
  • Privati

Nel caso di chi vuole diventare influencer, SeoMilitia è il servizio perfetto per aumentare in breve tempo il traffico organico verso il proprio sito ed accrescere in poco tempo la propria fama.

SeoMilitia Premi
SeoMilitia è stato eletto come miglior strumento per fare web marketing nel 2016.
Vantaggi SeoMilitia

I vantaggi di SeoMilitia sono numerosissimi. Tra di essi segnaliamo:

  • Posizionamento su Google in meno di 72 ore. Grazie al lavoro degli esperti di SeoMilitia riuscirai a far posizionare bene il tuo sito nella SERP di Google in appena 24 / 72 ore.
  • Possibilità di scegliere le parole chiave con le quali essere indicizzati.
  • Backlink autentici e di alta qualità. I backlink di SeoMilitia saranno considerati come di alta qualità dagli algoritmi dei motori di ricerca.
  • Risultati duraturi nel tempo. I risultati che raggiungerai grazie a SeoMilitia saranno permanenti e ti garantiranno un buon traffico organico per lunghissimo tempo.

La popolarità che guadagnerete vi farà diventare influencer in maniera estremamente rapida.

Prezzi SeoMilitia

SeoMilitia è disponibile con tre pacchetti adatti ad ogni esigenza. Essi sono:

Crea eventi, giveaway e rispondi alle domande dei tuoi follower

Se vuoi diventare un influencer con una base di fan considerata di valore dai brand, devi riuscire a tenere alto il coinvolgimento della tua community. Il loro engagement non deve calare mai.

Uno dei modi migliori per aumentare l’engagement sui tuoi profili social è quello di tenere una sessione AMA (“ask me anything”, chiedimi qualsiasi cosa) sul social network dove si trova il tuo profilo. Questo tipo di evento aumenterà l’engagement del tuo profilo e ti aiuterà anche a migliorare le tue conoscenze in certi ambiti della tua nicchia.

Un altro modo efficace ed efficiente per aumentare l’engagement è annunciare un giveaway. In linea generale, un giveaway consiste nell’offrire ai tuoi seguaci una ricompensa in cambio di interazioni quali like, commenti, tag degli amici e condivisioni dei tuoi contenuti.

I contest e i giveaway, inoltre, ti aiutano a raggiungere nuovo pubblico e ad aumentare i tuoi follower.

Puoi anche decidere di coinvolgere altri influencer o brand facenti parte della tua nicchia per rendere i tuoi eventi più di successo.

Prima di dare il via a qualsiasi evento, specifica in maniera chiara le regole da seguire, la data entro la quale terminerà, i premi e via dicendo. Inoltre, annuncia il vincitore alla data e all’ora promessa, i ritardi irritano molto i follower.

I contest e i giveaway, quindi, sono uno dei modi migliori per aumentare follower ed engagement e diventare influencer.

Tieni delle dirette

Mantenere un contatto quanto più diretto possibile con il tuo pubblico è essenziale se si vuole diventare un influencer di successo,

Gran parte dei social netwrok, fortunatamente, permette ai suoi utenti di avviare delle dirette. Puoi usare questa funzione per comunicare in maniera estremamente diretta con il tuo pubblico.

Le dirette hanno il grande vantaggio di ridurre al minimo le distanze che ci sono tra te ed i tuoi seguaci.

Durante una diretta, ad esempio, puoi tenere una sessione AMA per rispondere alle domande dei tuoi seguaci.

Quella delle dirette è una tecnica davvero molto efficace per aumentare l’engagement. Essa, inoltre, ti consente di capire ciò che piace o non piace al tuo pubblico e cosa i tuoi follower si aspettano da te.

Assicurati sempre di avvisare i tuoi follower della diretta con almeno qualche giorno di anticipo.

Rispondi ai tuoi follower

Con il tempo il tuo pubblico crescerà e aumenteranno le probabilità che alcuni dei tuoi follower vogliano farti sapere la loro opinione su di te e sui tuoi contenuti tramite messaggi diretti e commenti.

Rispondere a tutti i tuoi seguaci potrebbe diventare davvero un duro lavoro. Tuttavia, è buona norma rispondere a quante più persone possibile. Con una semplice risposta puoi riuscire a fidelizzare per sempre un gran numero di utenti, dato che essi tendono ad apprezzare quegli influencer che amano interagire in maniera autentica con il loro pubblico.

Gianni Morandi, ad esempio, è stato tra i primi personaggi famosi italiani a rispondere a molti commenti dei suoi follower, che sono andati in visibilio per la cosa.

Gianni Morandi diventare influencer
Uno dei tanti post di Gianni Morandi. Nei commenti le risposte scritte di suo pugno ai suoi follower.

Conclusioni sul diventare influencer

Diventare influencer, come avrete notato, non è estremamente semplice. Solitamente, infatti, è necessario lavorare duramente per mesi e avere tanta pazienza prima che i risultati inizino a venire a galla.

Il segreto è riuscire a creare un’immagine unica di te stesso e nutrirla in maniera tale da diventare un influencer.

Identifica una nicchia e un social network consoni a te e al pubblico che vuoi raggiungere e inizia questa fantastica avventura.

Inoltre, come sottolineato in precedenza, chiunque abbia la minima idea di come diventare un influencer ti dirà quanto è importante creare contenuti autentici e che attirino l’attenzione del tuo pubblico.

Gli sforzi da fare saranno tanti, ma la ricompensa sarà grandiosa!

Ti è piaciuta questa risorsa? Premiaci!
[Totale: 1 Media: 5]

About Vincenzo Napolitano

Atletico, salutista, non procrastinatore, sensibile. Vincenzo Napolitano non è nulla di tutto ciò. Scrive cose di marketing (soprattutto digitale) per Notizie.Business.

Leggi Anche

instasprint

Instasprint: Il Miglior Bot per Instagram?

Instagram è un social in notevole ascesa. Nell’anno passato ha infatti abbattuto la soglia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *